HomePage | Archivio completo


Peter Pan, la vera storia di Moby Dick e i vicini Yamada in alta definizione

"Pan - Viaggio sull'isola che non c'è", "Heart of the sea - Le origini di Moby Dick" e "I miei vicini Yamada" in blu-ray


di Francesco Lomuscio04 maggio 201611:05



Peter Pan, la vera storia di Moby Dick e i vicini Yamada in alta definizione Dodicenne con le fattezze di Levi Miller, chiamato Peter, è il birichino ribelle dell'orfanotrofio, facilmente propenso a sfidare quotidianamente e furbescamente la direttrice.
Risulta subito chiaro che è con sfumature noir degli anni Venti e ombre di due decenni dopo che Joe Wright concretizza attraverso "Pan - Viaggio sull'isola che non c'è" la sua rivisitazione delle avventure di Peter Pan.
Rivisitazione che tiene a mente il racconto classico di J.M. Barrie, ma distaccandosi sia dall'arcinoto lungometraggio disneyano d'animazione sia dall'"Hook - Capitan Uncino" di Steven Spielberg che ne fornì una continuazione.
Perché, con il piccolo protagonista rapito dall'orfanotrofio e trasportato nel fantastico mondo di Neverland, popolato di guerrieri e fate, sono le origini dell'eterno ragazzo volante quelle inscenate nel corso della circa ora e cinquanta di visione.
Tanto che James Uncino non è ancora il cattivo che tutti conosciamo, bensì un giovane avventuriero con entrambe le mani e compagno di combattimento di Peter.
Infatti, tra indigeni selvaggi impegnati a proteggere una segreta terra fiabesca, una pregiata polvere di folletti, Giglio Tigrato e un galeone del XVIII secolo, a rappresentare il pericoloso nemico da sconfiggere è lo spietato pirata Barbanera, cui concede anima e corpo Hugh Jackman.
Efficace villain durante uno spettacolo che arriva a sfiorare nella sua fase conclusiva la magia dell'emozionante celluloide per ragazzi sfornata da Hollywood negli anni Ottanta. Spettacolo che Warner rende disponibile su supporto blu-ray accompagnato da non pochi contenuti speciali, perché si spazia dal commento audio del regista a undici minuti di viaggio nel mondo di Peter Pan; passando per sei sul succitato Miller, cinque riguardanti l'isola che non c'è e altrettanti che si riferiscono ai retroscena su Barbanera.
Senza contare il codice segreto per scaricare legalmente la copia digitale del film, incluso anche nell'edizione in alta definizione di "Heart of the sea - Le origini di Moby Dick" di Ron Howard, tutt'altro che ennesima trasposizione cinematografica del romanzo "Moby Dick" di Herman Melville.
Tutt'altro che ennesima perché, con Chris Hemsworth nuovamente al servizio del regista, il cineasta premio Oscar esplora addirittura i retroscena del popolare testo partendo dal best-seller "Nel cuore dell'oceano - il naufragio della baleniera Essex" di Nathaniel Philbrick e ponendo Ben Whishaw proprio nel ruolo del menzionato Melville.
Un Melville che, a metà XIX secolo, interroga Thomas Nickerson sul drammatico viaggio cui prese parte circa trent'anni prima a bordo dell'imbarcazione attaccata dal gigantesco cetaceo. Viaggio effettuato insieme all'inesperto capitano George Pollard, al secondo ufficiale Matthew Joy e al veterano primo ufficiale Owen Chase, i quali devono affrontare con lui non solo i maestosi mari in tempesta e l'imponente mammifero d'acqua dalle dimensioni e la forza elefantiache, ma anche la lotta di sopravvivenza per sconfiggere la fame.

Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer ufficiale italiano - 2 per Pan - Viaggio sull'isola che non c'è (2015), un film di Joe Wright con Hugh Jackman, Amanda Seyfried, Rooney Mara. Peter (Levi Miller) è un dodicenne birichino con una insopprimibile vena ribelle, ma nel triste [..]


Due ore di visione che privilegiano una prima parte maggiormente incentrata sul movimento e sul lato avventuroso della vicenda, ma che poi passano a una seconda molto drammatica mirata a tirare in ballo le terribili conseguenze di un naufragio proto-Robinson Crusoe, che non manca di provocare qualche vittima. Situazione resa ancora più vivida dall'ottimo trucco che provvede a mutare in maniera notevole i connotati dei protagonisti. Non sono assenti neppure momenti piuttosto crudi, pur non mostrando quasi nulla di altamente esplicito.
Con abbondanza di extra anche in questo caso: tra quattro scene estese e sedici eliminate, non mancano la breve clip "Island montage", sette minuti di sguardo ai personaggi di Chase e Pollard, otto per rievocare l'epoca storica dei cacciatori di balene, nove sull'opera melvilliana e la sua influenza nei confronti del soggetto, dieci relativi agli ottimi effetti speciali e i ventinove di "Lightning strike twice: the real life sequel to Moby Dick".
E, rimanendo in fatto di novità Warner, è doveroso segnalare l'uscita su disco de "I miei vicini Yamada", che, realizzato nel 1999 dall'Isao Takahata autore di "La tomba delle lucciole", approda finalmente su suolo tricolore senza passare per la sala cinematografica.
Un evento imperdibile per tutti i fan dell'animazione dagli occhi a mandorla e, ovviamente, del mitico Studio Ghibli fondato dallo stesso Takahata insieme al maestro dei cartoon giapponesi Hayao Miyazaki.
Il film, basato sul manga yonkoma "Nono-chan" di Hisaichi Ishii, si concentra sulle piccole liti, le gioie e i problemi della vita condotta dalla famiglia del titolo, residente a Tokyo e il cui capofamiglia Takashi lavora in fabbrica. L'uomo è affiancato, nel corso della oltre ora e quaranta di visione, dalla moglie casalinga Matsuko, la piccola Nonoko, il figlio maggiore Noboru, studente, e la nonna Shige
In mezzo a piccoli drammi e momenti comici che, tra realtà e fantasia, si pongono al servizio della sequela di siparietti e situazioni atti a costruire una sceneggiatura da commedia, ma non priva di un'avvertibile amarezza di fondo.
Con trailer, storyboard e dietro le quinte a corredare il tutto, ovvero il primo prodotto Ghibli dove l'animazione al computer è utilizzata in maniera preponderante (i colori acquerellati sono stati ottenuti sostituendo la tradizionale colorazione a mano di ogni fotogramma con quella digitale).



Le ultime dal mondo del cinema.
Reality Z, la serie tv sugli zombi approda su Netflix
Azione, humour e fantascienza animata in alta definizione con Spie sotto copertura
Arrivano on demand Le cose che non ti ho detto e Dopo il matrimonio
Millennium: Uomini che odiano le donne diventa una serie tv!
La passione di Cristo 2: cosa sappiamo del film di Mel Gibson
Staged: David Tennant e Martin Sheen di nuovo insieme!
Hannibal, dal 5 giugno su Netflix
Cercando l'Alaska: Su Sky Atlantic il teen drama dei creatori di OC e Gossip Girl

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: