HomePage | Archivio completo


Il Luglio 2012 di Warner Home Video

Tra Jonny Groove, la Littizzetto e furie di Titani!


di Francesco Lomuscio16 luglio 201215:45



Il Luglio 2012 di Warner Home Video Il Giovanni Vernia noto al grande pubblico per le sue apparizioni nella trasmissione televisiva "Zelig" veste i panni di un ingegnere elettronico passato dalla Puglia a Milano, dove ha trovato lavoro grazie alla sua nuova fidanzata; ma anche dove, inaspettatamente giunge a portare scompiglio il fratello gemello Jonny, il quale, per volere del padre, maresciallo della Guardia di Finanza interpretato da Maurizio Micheli, dovrebbe sostenere l'esame orale per entrare nel Corpo.
Ed è sempre Giovanni Vernia ad incarnare quest'ultimo, in fissa con la musica house e le discoteche, in "Ti stimo fratello" (2012), diretto dal protagonista stesso insieme a Paolo Uzzi e che ci regala il momento più divertente dei circa novantuno minuti di visione proprio nella sequenza dell'esame, un po' come accadde a Checco Zalone nel tentativo di diventare carabiniere in "Che bella giornata" (2010).
D'altra parte, non poche sono le similitudini con le due pellicole che hanno portato cinematograficamente al successo colui che ha esordito sul grande schermo tramite "Cado dalle nubi" (2009) di Gennaro Nunziante; man mano che entrano in scena un gruppetto di omosessuali destinati a stringere amicizia con Jonny e che, da Carol Visconti a Giancarlo Barbara, fanno la loro apparizione anche altri volti legati al succitato spettacolo di cabaret del piccolo schermo.
Con la tematica dell'evasione fiscale e un marginale Diego Abatantuono a fare capolino, a distribuirlo in dvd, corredato di backstage di diciannove minuti come contenuto speciale, è Warner Home Video; la quale, in fatto di commedie tricolori, lancia in digitale anche "E' nata una star?" (2012) di Lucio Pellegrini, tratto dalle prime settanta pagine di "E' nata una star" di Nick Hornby e i cui nomi di punta sono Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo.
I due, infatti, fanno da genitori a Pietro Castellitto, figlio dell'attore-regista Sergio, che scoprono tramite la pettegola vicina di casa aver segretamente preso parte a un lungometraggio pornografico.
Quindi, inutile dire che, tra equivoci e imprese da imbranato in cui si trova coinvolto l'autore di "Basilicata coast to coast" (2010), il divertimento non manca, orchestrato in mezzo a ripercussioni portate nell'ambito familiare dall'inaspettata visione casalinga e stupore nei confronti delle "notevoli dimensioni" del ragazzo; oltre alle varie ricerche effettuate per capire cosa si nasconda dietro alla sua scelta di diventare pornostar. Fino al backstage e ai sei minuti di ciak buffi e scene tagliate che ci attendono nella sezione extra.
Invece, cambiamo sia genere che nazionalità con "La furia dei Titani" (2012) di Jonathan Liebesman, che la label lancia in uno splendido blu-ray fornito anche di codice per scaricare la copia digitale del film.
Trattandosi del sequel dello "Scontro tra titani" (2010) diretto dal francese Louis Leterrier, pone nuovamente in scena il Sam Worthington di "Avatar" (2009) nei panni di Perseo, semidio figlio di Zeus alias Liam Neeson, il quale, una decina di anni dopo aver sconfitto il Kraken, tenta di vivere la vita di normale pescatore insieme al piccolo rampollo Elios, con le fattezze di John Bell; senza immaginare, però, che, indeboliti dalla mancanza di devozione degli uomini, gli dei stiano perdendo non solo la propria immortalità, ma anche il controllo dei titani che avevano imprigionato e del loro feroce capo Crono, tanto tempo prima condannato a marcire negli oscuri abissi del Tartaro.
Per circa novantanove minuti di visione che, una volta presentati i diversi personaggi, passano immediatamente al movimento tirando in ballo il turbolento scontro che vede coinvolta Chimera, mostruosa creatura fornita di ali di drago, teste di leone e di capra e una di serpente in cima alla coda.
Soltanto la prima, insieme al minotauro e a giganteschi Ciclopi, di quelle che tempestano lo spettacolo, caratterizzato da massicce dosi d'azione ed effetti digitali e leggermente superiore rispetto al precedente tassello; soprattutto perché il look generale sembra distaccarsi da quello quasi da videogioco del film di Leterrier per rispecchiare, invece, l'aspetto delle storiche fanta-produzioni mitologiche impreziosite dai "vecchi" ma ancora oggi affascinanti fx di Ray Harryhausen.
Con contenuti speciali che vanno da dieci minuti di scene eliminate agli speciali "Path of men" e "Path of Gods", il primo riguardante la realizzazione della pellicola, il secondo gli argomenti che affronta; senza contare la funzione Maximum Movie Mode, la quale consente di esaminare il film fotogramma dopo fotogramma.
Cosa aspettate? Il divertimento è appena cominciato!



Le ultime dal mondo del cinema.
La gestione della pandemia in Inghilterra diventa una serie tv
Il Fantasma dell’Opera: In arrivo una miniserie dai produttori di Narcos
L’assistente della star: Arriva al cinema la nuova commedia di Nisha Ganatra
The Others: Il classico dell’horror potrebbe diventare una serie tv
The Rookie: La terza stagione sarà dedicata alle violenze della polizia
Arriva Sonic – Il film in alta definizione
Gerard Butler protagonista di Kandahar diretto da Ric Roman Waugh
Tenet: Il thriller di Christopher Nolan sbarca in Italia il 3 agosto

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: