FilmUP.com > Forum > CineINFO - agenda dei film 3
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > agenda dei film 3   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 Pagina successiva )
Autore agenda dei film 3
karmapaolo

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 1607
Da: Rovato (BS)
Inviato: 17-11-2005 20:11  
quote:
In data 2005-11-17 20:11, meskal scrive:
quote:
In data 2005-11-17 20:09, karmapaolo scrive:
Quel motel vicino alla palude



Ti sarò grato per tantissimo tempo per questo post, non puoi capire!


và bene anche se non capisco...
_________________
there is not way to happiness
happiness is the way

Paolo

  Visualizza il profilo di karmapaolo  Invia un messaggio privato a karmapaolo  Email karmapaolo  Vai al sito web di karmapaolo    Rispondi riportando il messaggio originario
royearle
ex "meskal"

Reg.: 06 Mag 2005
Messaggi: 6294
Da: napoli (NA)
Inviato: 17-11-2005 20:13  
Tra l'altro da quel film Tarantino ha preso la citazione "My name is Buck, and I'm here to fuck", ma chi se ne frega d'altra parte.

  Visualizza il profilo di royearle  Invia un messaggio privato a royearle     Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 17-11-2005 20:18  
quote:
In data 2005-11-17 19:45, Cronenberg scrive:
Il cstello errante di Howl di Hayao Miyazaki
fenomenologia dell'emozione e della magia più pura.



bbbravoo!
veramente magico in tutto, altro che mago..


per alzayd:
certo, roman non si tocca!!(e lo dici a me?ora sto scaricando cul de sac)
rivediti signs...magari avrai anche l illuminazione come mel gibson nel finale..
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
Kieslowski

Reg.: 09 Mag 2005
Messaggi: 1754
Da: Reykjavik (es)
Inviato: 17-11-2005 20:58  
quote:
In data 2005-11-17 19:45, Cronenberg scrive:
Il cstello errante di Howl di Hayao Miyazaki
fenomenologia dell'emozione e della magia più pura.




Pensando a magia mi viene in mente subito la camminata nel cielo che sovrasta la città nella prima parte del film...i disegni sono la vera magia...straordinari

_________________
"Copulare è una faccenda molto seria, i risultati sono pochi a parte le malattie e la tristezza"

[ Questo messaggio è stato modificato da: Kieslowski il 17-11-2005 alle 20:59 ]

  Visualizza il profilo di Kieslowski  Invia un messaggio privato a Kieslowski    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 17-11-2005 21:02  
quote:
In data 2005-11-17 17:02, AlZayd scrive:
Ma cosa dici!?!?! Quella di Vertot è la pura trasfigurazione del reale, pur rappresentando il reale.


obiettivo di Vertov era riprendere la realtà, coglierla sul fatto per mostrarla a tutti. Vertov rifiuta la messa in scena, per cui il suo cinema è tutto tranne che trasfigurazione.
che poi riprendesse solo quello che gli faceva comodo, o che attraverso il montaggio presentasse un'ideologia ben precisa, ciò non toglie che il sovietico sia stato l'unico (o quasi) a "ritrarre in maniera fedele e reale" il mondo in cui viveva. semplicemente perché quello era il suo scopo.

l'Italia povera di quegli anni è ritratta, semmai, nella sceneggiatura di Zavattini, ma non nella scadente regia di De Sica. in quella c'è solo l'Italia cialtrona, di quegli e di tutti gli altri anni.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 17-11-2005 21:02  
quote:
In data 2005-11-17 17:04, AlZayd scrive:
quote:
In data 2005-11-17 16:58, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-11-17 16:57, AlZayd scrive:
E quando il quadro filmico funziona, l'espressione funziona, significa che la tecnica è buona


sono d'accordo.




si ma concludevo con: non serve analizzarla...



allora non sono d'accordo.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-11-2005 21:30  
quote:
In data 2005-11-17 17:02, AlZayd scrive:
Ma cosa dici!?!?! Quella di Vertot è la pura trasfigurazione del reale, pur rappresentando il reale.


D'accordissimo.
Infatti la principale ragion d'essere del "kinoglaz" risiedeva nell'incitazione alla rivolta contro ogni tipo di oppressione. L'obiettivo di Vertov andava ben oltre la semplice osservazione della realtà. Nonostante lo stesso Ejzenstejn non l'avesse capito ("Non abbiamo bisogno di un cineocchio, ma di un cinepugno!").
Se si leggessero i Manifesti, prima di parlare...
_________________
"La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età" (Proust)


Il sito della mia personalissima rivoluzione: http://www.vueling.com

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 17-11-2005 21:52  
quote:
In data 2005-11-17 21:30, TINTOBRASS scrive:
Se si leggessero i Manifesti, prima di parlare...


se si leggessero per intero i post degli altri, prima di cogliere occasione per mettere in campo tutta la propria preparazione...

Qual è il mezzo che Vertov sceglie per incitare il popolo al risveglio? come fa a fargli capire che è in una situazione di sfruttato e oppresso?
semplicemente facendogli vedere le cose come stanno. e guidandolo verso la propria idea e la propria visione delle cose attraverso il montaggio.

come del resto dicevo già qui.
Se si leggessero i post de... ah, l'ho già detto.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 17-11-2005 21:59  
quote:
In data 2005-11-17 21:52, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-11-17 21:30, TINTOBRASS scrive:
Se si leggessero i Manifesti, prima di parlare...


se si leggessero per intero i post degli altri, prima di cogliere occasione per mettere in campo tutta la propria preparazione...

Qual è il mezzo che Vertov sceglie per incitare il popolo al risveglio? come fa a fargli capire che è in una situazione di sfruttato e oppresso?
semplicemente facendogli vedere le cose come stanno. e guidandolo verso la propria idea e la propria visione delle cose attraverso il montaggio.

come del resto dicevo già qui.
Se si leggessero i post de... ah, l'ho già detto.




Ottimo.
Ottimo come "Ladri di biciclette".
"Umberto D.", invece, è un capolavoro.
_________________
"La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età" (Proust)


Il sito della mia personalissima rivoluzione: http://www.vueling.com

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
NancyKid
ex "CarbonKid"

Reg.: 04 Feb 2003
Messaggi: 6860
Da: PR (PR)
Inviato: 17-11-2005 22:03  
quote:
In data 2005-11-17 16:59, sandrix81 scrive:
tralaltro credo di non aver mai letto nulla di Godard.




allora smettila di leggere marienbad, che legge godard, indi è la stessa cosa
_________________
eh?

  Visualizza il profilo di NancyKid  Invia un messaggio privato a NancyKid  Email NancyKid  Vai al sito web di NancyKid    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 17-11-2005 22:36  
quote:
In data 2005-11-17 21:02, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-11-17 17:04, AlZayd scrive:
quote:
In data 2005-11-17 16:58, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-11-17 16:57, AlZayd scrive:
E quando il quadro filmico funziona, l'espressione funziona, significa che la tecnica è buona


sono d'accordo.




si ma concludevo con: non serve analizzarla...



allora non sono d'accordo.




E allora quota le frasi nella loro interezza. Era anche corta...
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Davil89

Reg.: 29 Dic 2003
Messaggi: 6581
Da: Soliera (MO)
Inviato: 17-11-2005 22:49  
FOUR BROTHERS di John Singleton
_________________
"Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso"

  Visualizza il profilo di Davil89  Invia un messaggio privato a Davil89  Vai al sito web di Davil89     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 17-11-2005 23:13  
La camera verde du Francois Truffaut
opera di rara perfezione, che evidenzia quanto un trauma subito durante la vita possa segnare la morte nel momento stesso in cui si torna a vivere. In questo caso la perdita di un caro amico in età infantile, e la morte dei compagni sul fronte. Un uomo amico dei morti che gli sono (stati) vicini. Analisi magistrale di una società disattenta al ricordo e prodiga al dimenticare.
Momenti di grande cinema e movimenti di mdp godibilmente fluidi. Uno dei massimi Truffaut.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 17-11-2005 23:17  
quote:
In data 2005-11-17 20:58, Kieslowski scrive:
quote:
In data 2005-11-17 19:45, Cronenberg scrive:
Il cstello errante di Howl di Hayao Miyazaki
fenomenologia dell'emozione e della magia più pura.




Pensando a magia mi viene in mente subito la camminata nel cielo che sovrasta la città nella prima parte del film...i disegni sono la vera magia...straordinari

Splendidi, i colori vivaci degli abiti dominano il cielo come sa fare solo l'arcobaleno. Un confronto che degnamente rappresenta tale "magia" Miyazakiana.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
pantofole

Reg.: 27 Ago 2003
Messaggi: 4742
Da: milano (MI)
Inviato: 17-11-2005 23:17  
niente da nascondere

minchia!

_________________
[ Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l'autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira. ]

  Visualizza il profilo di pantofole  Invia un messaggio privato a pantofole  Vai al sito web di pantofole    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 Pagina successiva )
  
0.227186 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: