FilmUP.com > Forum > Il bar dello Sport - ATP TOUR
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Il bar dello Sport > ATP TOUR   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 Pagina successiva )
Autore ATP TOUR
TheSpirit

Reg.: 21 Set 2008
Messaggi: 3605
Da: Napoli (NA)
Inviato: 14-09-2010 15:27  
quote:
In data 2010-09-14 15:19, sloberi scrive:
quote:
In data 2010-09-14 15:11, TheSpirit scrive:
quote:
In data 2010-09-14 14:52, sloberi scrive:
Ma perché?



Sarebbe inutile spiegarlo... Penso che non hai fatto in tempo a vederlo quando era bello.



Mah... sti si stava meglio quando si stava peggio mi fan pensare che non esista un vero motivo per cui hai scritto quello che hai scritto.



Il motivo è semplicemente aver visto le partite ed averle trovate più monotone e noiose di quelle di un tempo... comunque fossi in voi mi concentrerei meno su questi problemi, penso ci siano questioni più serie sulla faccia della terra che il fatto che qualcuno non sia particolarmente entusiasmato dallo stato di un particolare sport.

  Visualizza il profilo di TheSpirit  Invia un messaggio privato a TheSpirit  Vai al sito web di TheSpirit    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 14-09-2010 15:33  
Questione che tra l'altro hai aperto tu...
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
TheSpirit

Reg.: 21 Set 2008
Messaggi: 3605
Da: Napoli (NA)
Inviato: 14-09-2010 15:42  
quote:
In data 2010-09-14 15:33, sloberi scrive:
Questione che tra l'altro hai aperto tu...



Io ho espresso soltanto la mia valutazione, che come è ovvio che sia non può essere aliena da elementi personali ed emotivi, credo che ci si appassioni ad uno sport anche per questo.
Mai sincermanete mi verrebbe di fare alzate di scudi di questo tipo su argomenti del genere.
Ma vabbè, d'altra parte si sa con quali genii si ha a che fare quando si viene da queste parti...

  Visualizza il profilo di TheSpirit  Invia un messaggio privato a TheSpirit  Vai al sito web di TheSpirit    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 14-09-2010 16:49  
No bè tu in effetti hai usato toni pacati, hai parlato solo di sport di merda...
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
TheSpirit

Reg.: 21 Set 2008
Messaggi: 3605
Da: Napoli (NA)
Inviato: 14-09-2010 17:28  
quote:
In data 2010-09-14 16:49, sloberi scrive:
No bè tu in effetti hai usato toni pacati, hai parlato solo di sport di merda...



Più che altro periodo di merda rapportato ad altri, valutazione che confermo.

  Visualizza il profilo di TheSpirit  Invia un messaggio privato a TheSpirit  Vai al sito web di TheSpirit    Rispondi riportando il messaggio originario
vietcong

Reg.: 13 Ott 2003
Messaggi: 4111
Da: roma (RM)
Inviato: 14-09-2010 18:41  
quote:
In data 2010-09-14 15:23, TheSpirit scrive:
Vabbé..
Non vedo giocatori veramente straordinari al di là di Nadal e Federer, per quanto questi due siano tra i migliori di sempre.
E gli stili di gioco sono molto più uniformati e meno vari.
Il confronto con la top 20 profonda degli anni'80 e prima parte dei '90 non esiste, ma i giocatori competitivi e dal gioco assolutamente personale andavano anche oltre i primi 20.




tipo Laconte e Noah?

  Visualizza il profilo di vietcong  Invia un messaggio privato a vietcong    Rispondi riportando il messaggio originario
TheSpirit

Reg.: 21 Set 2008
Messaggi: 3605
Da: Napoli (NA)
Inviato: 14-09-2010 19:28  
quote:
In data 2010-09-14 18:41, vietcong scrive:
quote:
In data 2010-09-14 15:23, TheSpirit scrive:
Vabbé..
Non vedo giocatori veramente straordinari al di là di Nadal e Federer, per quanto questi due siano tra i migliori di sempre.
E gli stili di gioco sono molto più uniformati e meno vari.
Il confronto con la top 20 profonda degli anni'80 e prima parte dei '90 non esiste, ma i giocatori competitivi e dal gioco assolutamente personale andavano anche oltre i primi 20.




tipo Laconte e Noah?


Leconte, Noah, Mecir, Chang, Agassi, Sampras agli inizi, poi gli ultimi sgoccioli di Mac o Connors... Becker, Edberg, Wilander nel loro momento migliore... si potevano tranquillamente contare una trentina di tennisti dei quali era sconsigliabile perdersi anche una sola partita.
Comunque è proprio mutata la natura dello sport, per approccio e materiali, oggi è soprattutto uno sport di potenza, e fare determinati colpi è impossibile, ti spezzerebbero i polsi...

  Visualizza il profilo di TheSpirit  Invia un messaggio privato a TheSpirit  Vai al sito web di TheSpirit    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 14-09-2010 19:58  
Sì ma leconte e noah che diavolo c'entrano con sampras o agassi per dire... cioè stai mettendo insieme almeno 15 anni di tennis, grazie che trovi 30 giocatori forti. E' una questione discussa già mille volte, non mi ripeto ma io questa nostalgia non la sento.

Onestamente un quartetto come quello attuale formato da nadal, federer, murray e djokovic, tutti contemporaneamente capaci di giocare un tennis del genere lo trovo entusiasmante. Eppoi ci sono tanti altri giocatori comunque divertenti e che in carriera hanno avuto momenti esaltanti, come Del Potro o Roddick o Nalbandian, non dimentichiamoci che un talento come Safin si è appena ritirato.
Onestamente i soliti nomi di un tempo che vengono citati li vedo come campionissimi ma che emergevano tra una maggioranza di gente che giocava in modo tragicamente noioso, regolaristi all'inverosimile.

Oggi trovo pure io che il tennis sia cambiato, e per fortuna. A me personalmente piace tanto una bella voleè alla Edberg quanto un attacco potente da fondo campo in stile Soderling (giusto per rimanere in Svezia). E' un tennis più veloce, più potente, più fisico (sicuro) ma anche mediamente più spettacolare. Poi ovvio che se mi dite "Ah quanto era bella la finale Edberg-Becker", grazie al cazzo, ma non è che Federer-Del Potro dell'anno scorso sia stata una brutta partita, anzi. E adesso uno può divertirsi moltissimo davanti ad un terzo turno Nadal-Gulbis nonostante siano due terraioli, provate a rivedervi un Lendl-Chesnokov e ditemi se arrivate a metà primo set...

Son d'accordo che nel post Sampras ci siano stati anni bui e tremendi, ma adesso proprio no.

_________________
E' ok per me!

[ Questo messaggio è stato modificato da: sloberi il 14-09-2010 alle 19:59 ]

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 14-09-2010 20:23  
quote:
In data 2010-09-14 15:23, TheSpirit scrive:
Vabbé..
Non vedo giocatori veramente straordinari al di là di Nadal e Federer, per quanto questi due siano tra i migliori di sempre.
E gli stili di gioco sono molto più uniformati e meno vari.
Il confronto con la top 20 profonda degli anni'80 e prima parte dei '90 non esiste, ma i giocatori competitivi e dal gioco assolutamente personale andavano anche oltre i primi 20.





Potrei anche concordare con te...se non fosse che un discorso simile si faceva già alla metà degli anni 70' con la crisi della generazione degli australiani e l'avvento di Borg e dei primi arrotini. Poi però arrivarono McEnroe, Leconte, Noah, Edberg, Becker, Cash, Mecir, Volkov, Korda, Santoro, Sampras, Rafter, Henman, ecc. e ci si continuò a divertire un sacco per un buon numero di anni....
Credo insomma che gente che sappia usare la racchetta da tennis in maniera atipica e geniale nascerà ancora nonostante l'evoluzione dei materiali e le velocità pazzesche con cui tirano sti picchiatori.
Certo però che oggi il tennis femminile è molto più godibile di quello maschile. Gente come Francesca Schiavone e Sam Stosur giocano proprio bene! ed è un piacere vederle in azione molto più di Nadal o della brutta copia di Federer....

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 14-09-2010 20:27  
quote:
In data 2010-09-14 19:58, sloberi scrive:
Sì ma leconte e noah che diavolo c'entrano con sampras o agassi per dire...



Sampras e Agassi a 18 anni erano già nei primi 10 del mondo. E all'epoca Noah e Leconte erano ancora supercompetitivi....

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 14-09-2010 20:57  
Noah ha dato il meglio di sè quando Sampras penso fosse manco un adolescente e Sampras è diventato il vero Sampras quando Noah non giocava manco più.
Allora è molto più vero che tra Sampras e Federer per esempio c'è stata assoluta continuità, e se vogliamo mettere in discussione pure loro...

Poi che il tennis femminile sia più godibile di quello maschile lo trovo molto ma molto opinabile. Cioè io lo trovo un'assurdità, però non voglio esagerare. Tanto più che almeno sino ai quarti di finale di uno slam le partite femminili sono oscene.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 14-09-2010 21:12  
quote:
In data 2010-09-14 20:57, sloberi scrive:
Noah ha dato il meglio di sè quando Sampras penso fosse manco un adolescente e Sampras è diventato il vero Sampras quando Noah non giocava manco più.




Sampras ha vinto il suo primo U.S. Open nel 1990. Lo stesso anno in cui Noah andava in Semifinale in Australia (Il suo miglior risultato negli Slam dopo la vittoria a Parigi)

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
TheSpirit

Reg.: 21 Set 2008
Messaggi: 3605
Da: Napoli (NA)
Inviato: 14-09-2010 21:15  
quote:
In data 2010-09-14 20:57, sloberi scrive:
Noah ha dato il meglio di sè quando Sampras penso fosse manco un adolescente e Sampras è diventato il vero Sampras quando Noah non giocava manco più.
Allora è molto più vero che tra Sampras e Federer per esempio c'è stata assoluta continuità, e se vogliamo mettere in discussione pure loro...

Poi che il tennis femminile sia più godibile di quello maschile lo trovo molto ma molto opinabile. Cioè io lo trovo un'assurdità, però non voglio esagerare. Tanto più che almeno sino ai quarti di finale di uno slam le partite femminili sono oscene.



Nel '90 sia Noah che Sampras erano tra i primi 20 ATP, Noah ovviamente era in discesa, mentre Sampras era in salita, resta il fatto che erano due dei giocatori forti che contribuivano ad "allietare" e a rendere combattuto quel periodo.
Quando Sampras è diventato Sampras purtroppo il parco avversari era già diventato molto meno interessante...

  Visualizza il profilo di TheSpirit  Invia un messaggio privato a TheSpirit  Vai al sito web di TheSpirit    Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 14-09-2010 21:26  
quote:
In data 2010-09-14 20:57, sloberi scrive:
Poi che il tennis femminile sia più godibile di quello maschile lo trovo molto ma molto opinabile. Cioè io lo trovo un'assurdità, però non voglio esagerare. Tanto più che almeno sino ai quarti di finale di uno slam le partite femminili sono oscene.




Gianni Clerici soleva dire che le velocità più ridotte permettono al giocatore di circolo di "rubare" più segreti possibili al Campione. E il tennis femminile da questo punto di vista riesce ad essere terribilmente più umano di quello dei maschietti...poi vabbè io e Gianni Clerici abbiamo subito l'influsso del colpo d'anca di Andrea Temesvari che faceva salire il testosterone molto più delle Gran Willie di Federer....

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
sloberi

Reg.: 05 Feb 2003
Messaggi: 15093
Da: San Polo d'Enza (RE)
Inviato: 14-09-2010 21:37  
quote:
In data 2010-09-14 21:15, TheSpirit scrive:
Quando Sampras è diventato Sampras purtroppo il parco avversari era già diventato molto meno interessante...



Se vuoi ti do ragione ma tu stesso ti contraddici. Sampras è diventato Sampras giocando e vincendo anche contro almeno 3 o 4 giocatori da te stesso citati come grandi del passato (che quindi per l'occasione saranno evidentemente diventati scarsi) nonché contro gente come Rafter, Henman, Ivanisevic, Kuerten... evidentemente scarsi e poco spettacolari pure loro.

Mah...

A me sembri come quei vecchietti che per forza devono dire che Rivera o Di Stefano erano veri campioni mentre i Messi e i Cristiano Ronaldo di adesso sono famosi solo perché ingigantiti dai media.
_________________
E' ok per me!

  Visualizza il profilo di sloberi  Invia un messaggio privato a sloberi     Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 Pagina successiva )
  
0.118936 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: