HomePage | Archivio completo


Le strategie della tensione in dvd per 01 e CGHV

Piazza fontana, il G8 e la crisi d'inizio XXI secolo in digitale


di Francesco Lomuscio12 ottobre 201211:15



Le strategie della tensione in dvd per 01 e CGHV Cosa è accaduto veramente il 12 Dicembre del 1969, quando, alle ore 16.37, in piazza Fontana, nel pieno centro di Milano, un'esplosione devastò la sede della Banca Nazionale dell'Agricoltura, provocando diciassette vittime ed oltre una novantina di feriti?
A più di quarant'anni di distanza, considerando che le prove siano diventate finalmente accessibili e a disposizione di chiunque voglia sapere, prova a risponderci tramite il suo "Romanzo di una strage" (2012) Marco Tullio Giordana, autore non nuovo per quanto riguarda elaborati di celluloide volti a ripercorrere il tutt'altro che tranquillo passato dello stivale tricolore (non a caso, il suo curriculum include "La meglio gioventù" e "I cento passi").
Lanciato in dvd da 01 distribution con il dietro le quinte di quarantanove minuti "Romanzo di un set" nella sezione extra, insieme a trailer e foto di scena, un lungometraggio che affronta il primo episodio di quella che si sarebbe chiamata in seguito "strategia della tensione" puntando principalmente sui dialoghi; forte di un ricco cast comprendente, oltre al mai disprezzabile Valerio Mastandrea e Laura Chiatti nei panni del commissario Luigi Calabresi e di sua moglie Gemma, Pierfrancesco Favino e Michela Cecson in quelli di Giuseppe e Licia Pinelli, entrambi premiati sia con il Nastro d'argento - come pure la sceneggiatura - che con il David di Donatello, andato anche ai migliori effetti speciali visivi.
Del resto, mentre l'ottima colonna sonora spazia da "Se perdo te" di Patty Pravo a "Rain and tears" degli Aphrodite's child, è proprio l'incredibilmente realistica sequenza dell'esplosione a rappresentare uno dei momenti più riusciti delle oltre due ore di visione, caratterizzate da un'ottima fotografia e da un notevole lavoro effettuato sulla ricostruzione scenografica. Aspetti questi ultimi, che sembrano caratterizzare anche "Diaz" (2012) di Daniele Vicari che, però, sotto il marchio CGHV, è Fandango a distribuire nel mercato dell'home video digitale attraverso un'edizione costituita da due dischi.
Edizione il cui primo disco, ovviamente, racchiude il film, insieme al trailer e alla sentenza di cassazione, mentre il secondo è interamente dedicato ai contenuti speciali; dal backstage al documentario "La provvista", di quasi cinquanta minuti, passando per la deposizione del vice capo della polizia Ansoino Andreassi, un estratto da "Black block" (2011) di Carlo Augusto Bachschmidt e un breve speciale riguardante gli effetti visivi e la scenografia, con tanto di ricostruzione a Bucarest dell'intero quartiere di Genova.
Quindi, con i volti, tra gli altri, di Elio Germano, Claudio Santamaria, Alessandro Roja, Rolando Ravello e Renato Scarpa tirati in mezzo a un massacro su celluloide che non ha un vero e proprio protagonista, l'occasione per poter riassistere al resoconto quasi horror di ciò che avvenne la tragica notte del 21 Luglio 2001 nel capoluogo ligure; quando, poco prima della mezzanotte, centinaia di poliziotti irruppero nel complesso scolastico "Diaz-Pascoli", sede del Genoa Social Forum adibito per l'occasione a dormitorio, operando atti di inaudita violenza sui presenti. Tra momenti altamente crudi (si pensi solo alla ragazza bisognosa di un assorbente) quasi da nazi-movie anni Settanta e tensione ai massimi livelli.
Elemento presente anche in un altro titolo CGHV che segnaliamo molto volentieri: "Sulla strada di casa" (2011), lungometraggio d'esordio di Emiliano Corapi che vede il Freddo della serie televisiva "Romanzo criminale" Vinicio Marchioni nei panni di Alberto, piccolo imprenditore della Liguria in difficoltà, il quale, al fine di salvare la propria azienda, inizia a fare il corriere per una potente organizzazione criminale, all'insaputa della moglie Laura alias Donatella Finocchiaro.
Un vero e proprio gioiellino tricolore d'inizio terzo millennio che, volto a tirare presto in ballo Daniele Liotti nel ruolo di un altro fondamentale personaggio, si costruisce su un'ottima sceneggiatura - a firma dello stesso regista - tenendo lo spettatore sulle spine fotogramma dopo fotogramma; fino all'imprevedibile epilogo.
Mentre prende forma un tesissimo thriller on the road che, pur affondando le proprie radici nella produzione di genere, tratta la disperata realtà italiana della crisi guardando, in buona parte, agli intramontabili stratagemmi narrativi di Sir Alfred Hitchcock.
Con trailer e due spot televisivi quali extra.



Le ultime dal mondo del cinema.
Millennium: Uomini che odiano le donne diventa una serie tv!
La passione di Cristo 2: cosa sappiamo del film di Mel Gibson
Staged: David Tennant e Martin Sheen di nuovo insieme!
Hannibal, dal 5 giugno su Netflix
Cercando l'Alaska: Su Sky Atlantic il teen drama dei creatori di OC e Gossip Girl
Curon: In arrivo su Netflix la serie ambientata in Italia
Space Force: Arriva il primo trailer ufficiale della comedy con Steve Carell
The Umbrella Academy 2: Netflix annuncia la seconda stagione!

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: