FilmUP.com > Opinioni > Star Wars: Il Risveglio della Forza
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Star Wars: Il Risveglio della Forza

Opinioni presenti: 27
Media Voto: Media Voto: 5.5 (5.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



si torna...

(8/10) Voto 8di 10

In questo settimo episodio della Saga si torna alle origini, certo Una Nuova Speranza, L'impero colpisce ancora e Il Ritorno dello Jedi restano i più belli, ma lo reputo un Buonissimo Episodio de vedere, poi ritrovare i grandi del "vecchio" cast è stato bello



Dodo74, 41 anni, Ancona (AN).




Un tuffo nel passato........riuscito al 90%

(7/10) Voto 7di 10

Sono andato al cinema con aspettative molto alte per questo film dato che i trailer sono stati a dir poco spettacolari.Una responsabilità davvero pesante quella di continuare la saga da parte di chi ha fatto il film.Dal produttore, al regista fino agli attori.In linea di massima il responso è positivo tranne che per alcune cose non trascurabili.Andiamo con ordine.Il film ci riporta nelle atmosfere della vecchia trilogia.Le ambientazioni,lo stile e la scenografia viene ripresa dalla prima trilogia.Durante quasi tutta la visione del film ci sembra di vedere un episodio di Star Wars anni 80.La trama molto bella e non banale come molti hanno detto.Meglio di così non si poteva fare.Sono comunque poche le nuove idee.E' il solito Star Wars in tutto e per tutto dallo stile alla trama senza stravolgimenti o grosse novità.Non mancano di certo colpi di scena di spessore.Alcuni di essi sono intuibili gia' dai trailer ma altri sono una grossa sorpresa tenuta ben nascosta durante la campagna publicitaria.Una cosa però la voglio chiarire senza anticiparvi però altro.IL resto è tutto molto bello, battaglie, dialoghi e personaggi.Quelli nuovi sono interpretati benissimo ed hanno subito un loro spessore.Davvero ottimo il lavoro fatto su di loro e buone le prove degli attori.In particolare Rey.Ottimo personaggio che avrà molta importanza nella trilogia.Kylo Ren non regge il confronto con Fener.Però c'è da dire che ha un suo modo di essere particolare.E' di fatto una persona diversa passata al lato oscuro a suo modo.Anche se non sappiamo come lo abbia fatto nei particolari.Strepitoso Harrison Ford che alla sua età ancora corre, spara, lotta.E' lui uno dei personaggi principali di questo episodio.Si trova spesso al centro della scena e Ford lo fa in modo eccellente.Tutto molto bello dunque.Fino alla battaglia finale.Il film qui (dopo un clamoroso colpo di scena che comunque è passabile come è successo ad altri personaggi della saga), abbiamo uno scontro tra spade laser a mio avviso un po' inverosimile per quelle che sono le regole dell'universo di Star Wars.L'unica spigazione la troviamo che le nuove generazioni hanno più padronanza della forza e non devono necessariamente fare un tirocinio lungo come quelle passate.Un po' come succede nella realtà.Le nuove generazioni sono più veloci ad apprendere quello che in passato le persone imparavano ad età avanzata.Lo scontro tra spade laser sono più spettacolari quelle dei primi 3 episodi rispetto a questo.C'è da dire anche che episodio IV del '77 non giocava molto sugli scontri tra spade laser.Ciò non significa però che il film non sia entusiasmante.Ecco perchè dico che è tutto riuscito al 90%.Mancava quel passo in più per raggiungere la perfezione.Il film non delude affatto ed appassiona.Un lavoro ben riuscito in nome della vecchia trilogia.Il finale lascia quasi certa la spettacolarità che avranno i prossimi 2 episodi.A mio parere avrei aggiunto 15 minuti in più per curare alcune scene forse troppo veloci nello scorrere.



Simone, 34 anni, Anzio (Rm).




JJ Abram ha visto star wars (ma non l'ha capito)

(4/10) Voto 4di 10

Credo che tutti sappiano che l'antagonista è il motore di qualunque storia, più è invincibile l'antagonista più è grande l'eroe, Lucas lo sapeva e infatti ha dedicato tre film per costruire il personaggio di Darth Vader e altri tre per sconfiggerlo. Hanno deliberatamente ricalcato tutto dalla prima saga ma hanno trascurato le cose più importanti, il nemico invincibile e la colonna sonora, questi sono i difetti incredibili di questo film. 4 miliardi di dollari per i diritti più 200 milioni per la produzione, con una cifra così ci saranno stati centinaia di professionisti del cinema coinvolti ci si immagina, ma nessuno se n'è reso conto? Kylo Ren è troppo simile a Rick Moranis in balle spaziali, porta un casco enorme senza motivo, ha crisi di nervi come un bambino e non è per nulla temibile! Quasi mi aspettavo che da un momento all'altro alzasse la visiera e dicesse qui dentro non si riesce a respirare! Il capo dei sith invece è un'ologramma enorme come un pupazzone del luna park proiettato in una specie di chiesa (perchè poi? per aggiungere misticismo? mah) La forza poi è diventata uno specie di super potere tipo avengers, la protagonista Rey aggrotta un po' le sopracciglia e.. toh! ho la forza! Ma quale addestramento, Il disertore Finn si batte a colpi di spada laser alla pari con un signore dei sith, senza mai averne presa una in mano! Non non c'è tensione, non c'è phatos, non c'è storia, speriamo che nel prossimo episodio il cattivo sia gambadilegno.



Gaylord Fotter, 42 anni, bologna (bo).




Si, ho visto...Si

(3/10) Voto 3di 10

Il sapore della pellicola ricorda l'ammaliarsi delle vedute artistiche di Hamill..." Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire ": l'espressione di Ford dopo la citazione che poc'anzi ho effettuato aveva un senso. Ho visto la sua stessa espressione quando hanno scelto l'attore che avrebbe interpretato il cattivo. Saccenza. No. Ho visto. Si. Il preludio ammorbato di Star Wars era riconducibile al fallimento intrinseco di una pellicola che si spacciava nuovamente per veritiera nella sua cacenza: la minaccia fantasma. Ford ha camminato sul ponte e dopo incontrò una spada laser rossa. Brutta cosa. Ma non era brutta la spada laser (beh...si fa per dire) era brutta la scelta veritiera del ricordo della vita che sfuma in un sapore sincero e concentrato. Si. Ok. Si. La pellicola ha un suo profumo che ricorda un filoncino marrone appena sfornato dopo una giornata di vizi. Non capisco. Perchè distruggere il mito ? Perchè lasciare Hamill per 40 anni sull'isola in attesa del ritorno della forza ? Quale crudeltà ! Si. Ok. Si ! Si ! Il Cattivo di turno era inadatto come vedere Bugs Bunny in un film porno. Il regista avrebbe dovuto pagarlo in banane e chiedergli di sciogliersi il volto nell'acido alla Jasser. E' questa la fine del cinema ? La gloriosa vicissitudine di una vita distorta ricercata nei saperi adriatici della conoscenza perversa di un mondo declinato dalla morbante certezza dell'avere ? Non accetto. Ribello. Ho visto una rientranza di Hitler dentro al Bunker. Non posso non condannare la trama o trema senza considerare il giullienismo articolato del femminismo dilagante nel cinema contemporaneo e chiaro scuro. Ok. Oook. Andiamo. Ci sono diverse parvenze stilistiche da annotare. La prima: il colore della pellicola aveva un suo perchè, considerando però la mente di un beduino anacronistico nel sapere concentrato. Pulviscolo. Lo scorrere sconcertato della trama imbarazzata da se stessa aveva il diametrico vigore di una natura morta nell'impervio dissapore del tempo. Non possiamo deluderci. Capito Hitler ? Hai finito... grazie ! Perchè il 3 ? Perchè non 2 ? BB-8 era più carismatico di qualsiasi nuovo attore e aggiungendo due glorie facciamo il 3 ! Molto semplice ed epistofelicamente gradito nella gloria di un tempo ricardiano. Si. Perchè ci sono anche i tempi da rispettare. 1-2-3-4. Non di più non di meno ma forse. D'accordo toni dammela...



Pancrazio, 77 anni, Bozen (MS).




EMOZIONANTE

(10/10) Voto 10di 10

Degno successore della saga questo VII Episodio! Per chi ha "vissuto"(ovviamente in senso figurato) i precedenti IV, V, VI, I, II, e III che vanno assolutamente visti in quest'ordine, non può che emozionarsi nel rivedere il "Millennium Falcon", la principessa Leila, Ian Solo,Chewbecca, R2-D2 con C3-PO e scoprire pian piano l'intreccio con i precedenti capitoli e l'identità dei nuovi personaggi. Film godibile in assoluto, visto insieme a mia figlia di 17 anni cresciuta vedendo i film di papà! Emozionati entrambi all'uscita dalla sala! Imperdibile per i fan e comprensibilissima la delusione (parziale, spero) di chi non conosce i precedenti "capitoli" della saga.



Francesco, 58 anni, CALTAGIRONE (CT).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 6   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il colore della libertà (2020), un film di Stephen Chbosky con Ben Platt, Amy Adams, Julianne Moore.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: