FilmUP.com > Opinioni > Il cacciatore di aquiloni
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il cacciatore di aquiloni

Opinioni presenti: 59
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Terribile

(1/10) Voto 1di 10

Questo film è semplicemente terribile, specie se si ha letto il libro. Non si capisce nulla; non si capiscono le relazioni tra i personaggi, si salta così da una scena all'altra senza sapere come e perchè ci si è arrivati. Non viene messo in luce l'enorme affetto e dovozione di Hassan per Amir, Assef non si sa bene che ci sta a fare lì, Baba che è importantissimo per capire gli stati d'animo di Amir è ridotto ad un omuncolo senza spessore. L'ho trovato praticamente privo di emozioni. Tutto il sentimento che traspare dal libro, bellissimo, è sparito. Mi è sembrato di vedere una serie di spezzoni rimessi insieme a casaccio. Non lo consiglierei mai, è stato davvero una delusione terribile. Come voto gli do 1 solo perchè zero non si può dare.



Giullia, 25 anni, Torino.




deludente!

(3/10) Voto 3di 10

non è all'altezza del libro, anche se devo riconoscere gli sforzi fatti per essere quanto più somigliante possibile



alice, 24 anni, milano (MI).




La dolcezza e il muro della violenza

(8/10) Voto 8di 10

Prima di vedere questo film ho letto il libro, che ritengo essere uno dei migliori romanzi degli ultimi anni in circolazione, e consiglio a tutti di farlo perchè in questo modo si riescono a capire tante battute,sfaccettature... che come osservatori potrebbero sfuggirci. molto fedele al libro, e soprattutto è bellissimo vedere come tutte quelle parole prendano vita... bello davvero... adesso aspettiamo mille spendidi soli



Maria, 23 anni, Napoli (NA).




La forza della dolcezza che vince sulla violenza

(10/10) Voto 10di 10

Premetto che non ho letto il libro ma trovo il film straordinario mi ricorda un altro film "La casa di sabbia e di nebbia", le due storie hanno in comune la rappresentazione del rapporto con la tradizione patriarcale ed allo stesso tempo la capacità di esprimere una dolcezza nei personaggi e nel rapporto padre figlio che può solo essere ammirata. In particolare nel rapporto tra Hassan e Amir trovo una complessià superiore al solo dolo subito da Hassan ed al senso di colpa di Amir, ci sono le parole del padre che celano una ammirazione per Hassan sotterranea che diventa il vero tormento per Amir, a mio parere il finale si spiega proprio come espressione di una verità che libera da questo tormento e restituisce ad Amir l'orgoglio rappresentato dal padre.



Massimo, 36 anni, San Donà di Piave (VE).




Buonismo o Individualismo?

(4/10) Voto 4di 10

Pur non avendo letto il libro, mi aspettavo un film profondo, capace di emozionare... tutt'altro... il cacciatore di aquiloni si è rivelato essere una sorta di parata dove trionfano l'individualismo di un uomo capace di pensare solo a se stesso ed ai propri interessi, incapace di provare qualcosa per la situazione del suo paese natale una volta ottenuto ciò per cui vi si era recato, ed il buonismo ultraforzato del finale, dove quest'individualista viene fatto passare per la persona più caritatevole e giusta al mondo... ridicolo.



Nene, 18 anni, Pisa.





Sfoglia indietro   pagina 1 di 12   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: