FilmUP.com > Opinioni > Jules et Jim
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Jules et Jim

Opinioni presenti: 20
Media Voto: Media Voto: 8 (8/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Jules e Jim: 1962, la modernità allora esisteva!

(10/10) Voto 10di 10

Sì, questo film ha la mia età: 56 anni (e l'ho visto per la prima volta da ragazzina, poi ancora varie volte e ora sono corsa a rivederlo restaurato) ma non si vede, è un film fresco, libero e moderno. Consiglio a tutti di vederlo, per comprendere cos'è stata la modernità, ora che non esiste più. Sì, forse questo film assomiglia ad un libro (e visto che oggi i libri li stiamo pian piano bruciando, deve essere insopportabile), ma si sa quanto per Truffaut (il mio regista preferito) i libri siano importanti, quanto il pensiero per lui sia importante. Questo e' solo esteriormente un film, e' ovvio che è molto di più. Truffaut, oltre a saper rappresentare perfettamente i bambini e le donne (cose difficilissime in genere), riesce a descrivere l'animo umano e la sua esigenza di leggerezza e libertà. Iol '62(Perugia)



iol, 56 anni, Perugia (PG).




Riproduzione eccelente

(10/10) Voto 10di 10

In questo film françois truffaut esprime tutta la sua abilita di regista.le riprese con i movimeti della macchina da presa ricostruiscono la vitalita dei personaggi cosa non semlice dato i loro caratteri e il contesto che creano.dopo aver letto il libro,anche quello un capolavoro che consiglio vivamente,si comprendono le capacita del regista che riesce a riprodurre con la stessa delicatezza,semplicita e passione lo spirito dei tre personaggi e il loro amore sempre nuovo e libero...anche troppo libero.



Romina, 24 anni, Deiva marina (SP).




osservate meglio

(10/10) Voto 10di 10

Capisco che possano esserci opinioni discordanti su questo film, soprattutto da chi è stato tirato su a forza di terminator e natale da qualche parte però qui siamo indiscutibilmente davanti ad una delle pietre miliari del cinema. tutto, il montaggio, la fotografia, la sceneggiatura, la poesia e la rivoluzionarietà della storia...ragazzi siamo nel '61..non potete guardarlo con gli occhi di chi è affamato di signori degli anelli..è come se agassi dicesse che le rachette di legno di wimbledon degli agli '40 fanno schifo... qui siamo davanti alla storia..riguardatelo, please



Alessandro, 26 anni, Montevarchi (FI).




Il film

(10/10) Voto 10di 10

Beh ci sono dischi che ti cambiano la vita e...ci sono film che che hanno la stessa funzione.credo che mai nessun film abbia parlato al pubblico in questo modo.personalmente riesce a stupirmi ogni volta che lo vedo, e ho bisogno di vederlo almeno ogni 2 mesi, perche lo trovo di una bellezza incantevole..la moreau interpreta un personaggio fuori dal comune, fuori anche da ogni logica di follia..jules e jim sono gli amici piu convincenti di tutto il cinema e il film..beh, il film e prima di tutto un inno alla vita, ed e per questo che il finale risulta cosi tragico..si capisce quanto amo questo film?



Giacomo, 21 anni, Concordia (MO).




L'insostenibile leggerezza della felicità

(10/10) Voto 10di 10

Tre settimane che ho visto per la prima volta il film e tre settimane che non riesco a togliermelo dalla testa e mi chiedo cosa, cosa mai mi abbia colpito così tanto da non parlare d'altro e da pensare alla mia stessa vita sotto una diversa ottica. truffaut è un genio, e qui dimostra la sua maestria, la direzione di questo film, uno dei primi, ha degli spunti e dei tocchi d'artista che piccchiano duro sullo spettatore (un esempio? la scena improvvisa in cui da un terrazzo appare jules e recita goethe, il primo piano di jules e catherine, tenero e struggente- nonchè totalmente improvvisato dalla moreau e werner- girato una sola volta!). attori straordinari, jeanne moreau donna giusta al momento giusto, serre molto vero e...questo è il film dove, forse più di fahereneit, ho adorato oskar werner, aveva una capacità starordianria di trasmettere il personaggio (notato come jules di rado guarda in camera e tiene spesso gli occhi in basso?)ed allo stesso tempo un magnetismo scenico che colpisce. "vedevamo tutti lo stesso film da realizzare" ha detto una volta la moreau "e questa è stata una gran cosa". ma più di tutte che ti colpisce è l'atmosfera, la stessa che (senza andare a scomodare le foto in bianco e nero d'inizio secolo) personalmente ho provato in casi d'intimità forte che va aldilà dell'amore e dell'amicizia, è qualcosa di più...l'atomosfera leggera in realtà leggera lo è, ma allo stesso tempo ti toglie il fiato, arrivi in fondo e non sai se ti senti felice o malinconica, da una parte vorresti vivere in prima persona la vicenda dei personaggi,entrare o ricreare quell'atmosfera, dall'altra il finale ti sconvolge...ultraconsigliato.



Meltea, 19 anni, Bologna (BO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200714.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200714.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20