FilmUP.com > Forum > Attualità - la campania invasa dalla spazzatura
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Zoom Out > Attualità > la campania invasa dalla spazzatura   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 Pagina successiva )
Autore la campania invasa dalla spazzatura
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 12:47  
Cioè?
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-01-2008 13:00  
Niente, noto solo che poi si ha perfino il coraggio di chiedere le dimissioni della gente.
_________________

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 13:23  
Continui a non farti capire...Sarebbe meglio dire ciò che si pensa invece delle mezze frasi che vogliono dire tutto e niente.

Ti prego,non mi rispondere con un altro indovinello..

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-01-2008 13:28  
Non mi pare che ci siano particolari dubbi su ciò che ho voluto dire.
Spero che le altre regioni interrompano immediatamente la solidarietà verso la Campania comunque, perché a questo punto diventa davvero una beffa, visto che in Campania bloccano anche i siti per la raccolta provvisoria...

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 13:47  
Provvisori?E chi lo dice che sono provvisori,chi ci dà questa garanzia?!?Il Commissario che tra 100 giorni se ne sarà lavato le mani e che non conterà più niente?Forse Bassolino...?

Ma per favore!

In Campania siamo pieni di siti "provvisori" che poi sono diventati definitivi...Ma tu davvero credi che poi prenderanno 98.000 tonnellate di rifiuti e le sposteranno in altre discariche?!?Beata illusione...

Guarda,ho preso un atto del Commissario del 2002 a caso (era Antonio Bassolino per chi non lo sapesse) riguardante lo smaltimento dei rifiuti e leggo chiaramente "CONSIDERATO che alcuni dei predetti siti di stoccaggio provvisorio potrebbero avere le caratteristiche
tecniche adeguate per divenire stoccaggi definitivi"


link

della parola dei bugiardi non so che farmene.E poi,ammesso e non concesso che lo stoccaggio sia provvisorio,non vuol dire che il sito sia adatto.Se vuoi parliamo di questo e del perchè il sito non è adatto. 7-10 giorni per preparare un sito di stoccaggio di 98.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati.Questi sono pazzi.Qua nella fretta si dimenticano che per approntare una discarica (perchè 98.000 tonnellate sono una discarica altro che stoccaggio) ci vogliono mesi.

Comunque...Oggi c'è stato un Consiglio comunale straordinario che si è appena concluso.Il presidio è iniziato con sindaco e consiglieri in testa.Spero che non mollino,devono quanto meno ascoltare le nostre ragioni.Per quanto ci riguarda,abbiamo già dato e stiamo ancora dando,si rivolgessero altrove.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-01-2008 13:56  
Fate come vi pare. L'essenziale è che non prendiamo in giro le altre regioni, mandando altrove i rifiuti, visto che non vogliamo smaltirli qui.

E comunque non preoccuparti, pare che il centrodestra abbia intenzione di candidare la moglie di Mastella alla Regione, quindi ti potrai finalmente fidare.

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 22-01-2008 16:10  
il timore che i siti di scarico individuati nel piano de gennaro(15 in tutto: 5 vecchie discariche da riaprire e 10 siti provvisori)tornino ad essere usati "a lungo termine" c'è indubbiamente.

naturalmente stavolta il "lungo termine" non è rappresentato dall'assenza di strategie per gestire il sistema rifiuti (come si è verificato fino a qualche mese fa).

bensì dal non sapere entro quando saranno precisamente pronti i tre termovalorizzatori previsti dal governo (acerra è all' 85% dei lavori; gli altri due devono essere progettati).

e soprattutto nel non sapere quando partirà una raccolta differenziata dei rifiuti che permetterà di stipare nei cdr le vere ecoballe da inviare all'inceneritore (quelle in eccesso accumulate in questi anni, che sono solo balle, verranno inviate al momento in una zona adiacente a pianura, per liberare le aree dei cdr e far posto a vere ecoballe da farsi con l'inizio della differenziata).

però è pur vero che le popolazioni e i loro governanti locali (sindaci in testa) devono smetterla di protestare ancora.

e dico questo proprio perchè l'alternativa è che soffocheremo nei rifiuti sparsi in strada per chissà quante settimane ancora (a essere di previsioni ottimistiche), se non la si raccoglie subito.

è vero che le regioni italiane hanno capito la portata della crisi e hanno deciso di intervenire verso la campania: ma questo non vuol dire che bisogna approfittare della faccenda e dire che siccome loro prendono i nostri rifiuti tanto vale che vadano tutti lì per togliere le castagne dal fuoco ai comuni campani.

questo è inaccettabile e molto poco corretto. anche perchè, rispetto alle tonnellate di rifiuti sparse per strada in campania, quelle che viaggiano fuori della regione non sono tra l'altro in quantità tali da permettere di risolvere l'emergenza. non sono che il 5, massimo 10% di un totale di rifiuti che ancora soffoca la regione.

allora tutti devono assumersi responsabilità e bisogna dimostrare senso di maturità civile.

perchè l'immondizia è ancora accumulata in grosse quantità per strada e bruciarla significa sprigionare diossina cancerogena.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 18:59  
X Valparaiso: non so il motivo per cui Bassolino ti sta tanto simpatico,sta di fatto che la storia presente e del recente passato della nostra regione parla a suo (e a tuo) sfavore.Non ha mantenuto impegni presi da lui in prima persona,figuriamoci se poi manterrà gli impegni presi da un commissario che tra 3 mesi non ci sarà più.

X Dan880: Se per te "morite,e fatelo in silenzio" vuol dire avere senso civico,bè allora noi non ne abbiamo.A te e a Valparaiso dico molto sinceramente che non dovreste parlare senza conoscere i fatti.Giudicate inadeguata una protesta senza sapere nemmeno il perchè si protesta.
Comunque,giacchè ci sono vi dico in poche parole il perchè della nostra protesta corredandola quanto più possibile di documentazione e non di chiacchiere.Se avrete la pazienza di leggere leggete e poi potete pensare quello che vi pare.

Il sito scelto per questo fantomatico centro di stoccaggio temporaneo era già stato scelto 7-8 anni fa per lo stesso scopo.Allora non se ne fece nulla sempre per le nostre proteste e la magistratura sottopose il sito (e altre terre) a sequestro a causa dell'inquinamento presente nella zona .Benissimo,sapete quando è stato dissequestrato il sito?Pochi giorni fa (guarda caso...) e senza che sia stata fatta nessuna bonifica del territorio che tra l'altro era l'unica nostra richiesta.

Il sito sorge in adiacenza ai nostri depuratori dell'acqua (!!) e in una zona adibita alla coltivazione.
Lo si vede benissimo anche da google maps .Vedete quei 2 cosi argentati?I depuratori dell'acqua...Il sito sorge esattamente lì accanto.Tra l'altro dietro potete ammirare il Cis di Nola e solo un pò più giù il famoso Vulcano Buono (il grande centro commerciale progettato da Renzo piano inaugurato a dicembre con tanto di presenza di Prodi,Bassolino e compagnia bella...).

Marigliano per chi non lo sapesse è uno dei vertici del famoso "triangolo della morte".Se non mi credete digitate su google le parole "Marigliano triangolo morte" e vedete cosa ne esce fuori. Vi do solo un link dove si parla di uno studio pubblicato su Lancet Oncology (una delle maggiori riviste mediche sui tumori).

Vi cito solo un pezzo : "in questa zona l'indice di mortalità per tumore al fegato ogni 100mila abitanti sfiora il 35.9 per gli uomini e il 20.5 per le donne rispetto a una media nazionale che è di 14.0. Mortalità ben più alta che nel resto d'Italia anche per quanto riguarda il cancro alla vescica, al sistema nervoso e alla prostata." . Considerate che l'area tra Nola, Acerra e Marigliano non è vastissima dato che i tre comuni confinato tra di loro. Nonostante queste premesse,nonostante non sia stata fatta nessuna bonifica in questi anni ad Acerra stanno costruendo il termovalorizzatore (tra l'altro molto più grande di un normale termovalorizzatore) e a Marigliano vogliono mettere 98.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati .Ci manca solo che a Nola sotterrano scorie nucleari e abbiamo certamente migliorato la situazione di questo famoso "triangolo".

Per chi non lo sapesse il sito è stato giudicato NON IDONEO dall'Asl,ma nonostante questo vogliono farlo lo stesso...

Ecco cosa avviene ancora oggi qui,proprio dove vogliono fare il sito di stoccaggio a Boscofangone...


Qualcuno prima parlava del nostro senzo civico.Ve lo dico io qual è e qual è stato il nostro senzo civico.Dopo la prima protesta di 7-8 anni fa invece di adagiarci sugli allori come hanno fatto Napoli,San Giorgio,Portici,Terzigno etc etc. ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo dati da fare.Abbiamo chiesto la bonifica delle nostre terre (che non abbiamo ottenuto)e abbiamo iniziato la raccolta differenziata portandola nel corso degli anni a livelli di eccellenza sia a livello regionale che nazionale.Qui,a differenza di Napoli e hinterland, si ricicla il 55% dei rifiuti!.

Qui abbiamo un nostro centro di stoccaggio dove mettiamo i nostri rifiuti non riciclabili e non pericolosi,creato da noi con i nostri soldi.

Oggi Marigliano è una città abbastanza pulita.Qui non si vedono assolutamente le scene che passano ogni giorno nei telegiornali.Qui le scuole funzionano e le strade sono utilizzabili tranquillamente.

Quindi non venite a parlarmi di senso civico.Noi ne abbiamo in abbondanza,rivolgete vi ad altri che sanno solo piangersi addosso senza prendersi responsabilità.E noi dovremmo prenderci la monnezza di tutta questi comuni che se ne fottono,in una terra già martoriata letteralmente (come ampiamente dimostrato),senza uno schifo di bonifica per cui combattiamo da 10 anni e ci dovremmo pure stare zitti.Questo non è un gioco,qui la gente muore e continua a morire.

Sinceramente ci siamo stufati di essere la pattumiera della Campania dove,come al solito,i virtuosi pagano e i furbi se la cavano sempre.

Scusate la lunghezza,ma ci tenevo.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-01-2008 19:51  
Vabbè Hamish, queste storie le conosciamo da una vita, le stiamo ripetendo anche in questo topic da mesi, ma comunque una discarica legale non è in nessuno modo paragonabile, come inquinamento, a una illegale. E voi protestate solo quando che arriva lo Stato, mentre la camorra la accogliete sempre a braccia aperte.
Non sono stati i siti legali a provocare quei dati sui tumori, ma lo scarico di rifiuti speciali di aziende come la vicina Montefibre, e contro cui nessuno di voi ha mai mosso un dito. Contro i traffici delle ecomafie nessuno si è mai opposto, e nessuno mai si opporrà, semplicemente perché i mafiosi marciano al vostro fianco, aspettando che la situazione precipiti, in modo che le isatituzioni si affidino a loro, che porteranno i rifiiuti direttamente nei vostri campi e nelle vostre case, e voi non metterete un fiato. Se davvero vi interessasse della salute, o del territorio, vi interessereste di come le discariche vengono fatte, visto che indubbiamente le discariche esistono in tutto il mondo, e non cerchereste semplicemente di bloccarle.
Tu dici che Marigliano è pulita, ma i rifiuti vengono comunque smaltiti all'esterno del Comune. Se non aveste la solidarietà di altri, la città resterebbe comunque sporca, a meno che non siate disposti a fare discariche solo per il vostro territorio.
A me di Bassolino non interessa nulla, voglio solo che le cose vengano fatte, mentre qua è evidente che c'è chi urla e strepita solo per menare il can per l'aia, e far degenerare ancora di più la situazione. Comunque per quanto mi riguarda la monnezza sta benissimo per strada. E senza aprire i siti necessari arriverà anche a Marigliano, sta' tranquillo.



  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 22-01-2008 20:51  
quote:
In data 2008-01-22 18:59, Hamish scrive:
X Valparaiso: non so il motivo per cui Bassolino ti sta tanto simpatico,sta di fatto che la storia presente e del recente passato della nostra regione parla a suo (e a tuo) sfavore.Non ha mantenuto impegni presi da lui in prima persona,figuriamoci se poi manterrà gli impegni presi da un commissario che tra 3 mesi non ci sarà più.

X Dan880: Se per te "morite,e fatelo in silenzio" vuol dire avere senso civico,bè allora noi non ne abbiamo.A te e a Valparaiso dico molto sinceramente che non dovreste parlare senza conoscere i fatti.Giudicate inadeguata una protesta senza sapere nemmeno il perchè si protesta.
Comunque,giacchè ci sono vi dico in poche parole il perchè della nostra protesta corredandola quanto più possibile di documentazione e non di chiacchiere.Se avrete la pazienza di leggere leggete e poi potete pensare quello che vi pare.

Il sito scelto per questo fantomatico centro di stoccaggio temporaneo era già stato scelto 7-8 anni fa per lo stesso scopo.Allora non se ne fece nulla sempre per le nostre proteste e la magistratura sottopose il sito (e altre terre) a sequestro a causa dell'inquinamento presente nella zona .Benissimo,sapete quando è stato dissequestrato il sito?Pochi giorni fa (guarda caso...) e senza che sia stata fatta nessuna bonifica del territorio che tra l'altro era l'unica nostra richiesta.

Il sito sorge in adiacenza ai nostri depuratori dell'acqua (!!) e in una zona adibita alla coltivazione.
Lo si vede benissimo anche da google maps .Vedete quei 2 cosi argentati?I depuratori dell'acqua...Il sito sorge esattamente lì accanto.Tra l'altro dietro potete ammirare il Cis di Nola e solo un pò più giù il famoso Vulcano Buono (il grande centro commerciale progettato da Renzo piano inaugurato a dicembre con tanto di presenza di Prodi,Bassolino e compagnia bella...).

Marigliano per chi non lo sapesse è uno dei vertici del famoso "triangolo della morte".Se non mi credete digitate su google le parole "Marigliano triangolo morte" e vedete cosa ne esce fuori. Vi do solo un link dove si parla di uno studio pubblicato su Lancet Oncology (una delle maggiori riviste mediche sui tumori).

Vi cito solo un pezzo : "in questa zona l'indice di mortalità per tumore al fegato ogni 100mila abitanti sfiora il 35.9 per gli uomini e il 20.5 per le donne rispetto a una media nazionale che è di 14.0. Mortalità ben più alta che nel resto d'Italia anche per quanto riguarda il cancro alla vescica, al sistema nervoso e alla prostata." . Considerate che l'area tra Nola, Acerra e Marigliano non è vastissima dato che i tre comuni confinato tra di loro. Nonostante queste premesse,nonostante non sia stata fatta nessuna bonifica in questi anni ad Acerra stanno costruendo il termovalorizzatore (tra l'altro molto più grande di un normale termovalorizzatore) e a Marigliano vogliono mettere 98.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati .Ci manca solo che a Nola sotterrano scorie nucleari e abbiamo certamente migliorato la situazione di questo famoso "triangolo".

Per chi non lo sapesse il sito è stato giudicato NON IDONEO dall'Asl,ma nonostante questo vogliono farlo lo stesso...

Ecco cosa avviene ancora oggi qui,proprio dove vogliono fare il sito di stoccaggio a Boscofangone...


Qualcuno prima parlava del nostro senzo civico.Ve lo dico io qual è e qual è stato il nostro senzo civico.Dopo la prima protesta di 7-8 anni fa invece di adagiarci sugli allori come hanno fatto Napoli,San Giorgio,Portici,Terzigno etc etc. ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo dati da fare.Abbiamo chiesto la bonifica delle nostre terre (che non abbiamo ottenuto)e abbiamo iniziato la raccolta differenziata portandola nel corso degli anni a livelli di eccellenza sia a livello regionale che nazionale.Qui,a differenza di Napoli e hinterland, si ricicla il 55% dei rifiuti!.

Qui abbiamo un nostro centro di stoccaggio dove mettiamo i nostri rifiuti non riciclabili e non pericolosi,creato da noi con i nostri soldi.

Oggi Marigliano è una città abbastanza pulita.Qui non si vedono assolutamente le scene che passano ogni giorno nei telegiornali.Qui le scuole funzionano e le strade sono utilizzabili tranquillamente.

Quindi non venite a parlarmi di senso civico.Noi ne abbiamo in abbondanza,rivolgete vi ad altri che sanno solo piangersi addosso senza prendersi responsabilità.E noi dovremmo prenderci la monnezza di tutta questi comuni che se ne fottono,in una terra già martoriata letteralmente (come ampiamente dimostrato),senza uno schifo di bonifica per cui combattiamo da 10 anni e ci dovremmo pure stare zitti.Questo non è un gioco,qui la gente muore e continua a morire.

Sinceramente ci siamo stufati di essere la pattumiera della Campania dove,come al solito,i virtuosi pagano e i furbi se la cavano sempre.

Scusate la lunghezza,ma ci tenevo.



hamish le preoccupazioni sono condivisibili. ma devi convenire che non si può continuare a mantenere l'immondizia sparsa in strada.

da qualche parte in campania la si deve sversare obbligatoriamente: e perchè le quantità di rifiuti inviate fuori della regione non aiutano a risolvere l'emergenza e perchè non si può pretendere che le altre regioni italiane si accollino tutta l'immondizia campana.

questi 15 siti regionali di scarico(complessivamente indicati da de gennaro come la grande "pattumiera" atta a far uscire la regione dall'emergenza) sono stati di certo individuati e scelti perchè ritenuti, in campania, gli unici (principalmente per motivi di capienza) in grado di poter ricevere l'immondizia che deve essere urgentemente raccolta dalle strade.

le proteste indicano una non accettazione dell'interesse comune, che è quello di far uscire e subito tutta la regione (dal primo all'ultimo comune) dall'emergenza.

più si perde tempo più la situazione si aggraverà e complicherà.


_________________

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 21:44  
quote:
In data 2008-01-22 19:51, Valparaiso scrive:
Vabbè Hamish, queste storie le conosciamo da una vita, le stiamo ripetendo anche in questo topic da mesi, ma comunque una discarica legale non è in nessuno modo paragonabile, come inquinamento, a una illegale. E voi protestate solo quando che arriva lo Stato, mentre la camorra la accogliete sempre a braccia aperte.
Non sono stati i siti legali a provocare quei dati sui tumori, ma lo scarico di rifiuti speciali di aziende come la vicina Montefibre, e contro cui nessuno di voi ha mai mosso un dito. Contro i traffici delle ecomafie nessuno si è mai opposto, e nessuno mai si opporrà, semplicemente perché i mafiosi marciano al vostro fianco, aspettando che la situazione precipiti, in modo che le isatituzioni si affidino a loro, che porteranno i rifiiuti direttamente nei vostri campi e nelle vostre case, e voi non metterete un fiato. Se davvero vi interessasse della salute, o del territorio, vi interessereste di come le discariche vengono fatte, visto che indubbiamente le discariche esistono in tutto il mondo, e non cerchereste semplicemente di bloccarle.
Tu dici che Marigliano è pulita, ma i rifiuti vengono comunque smaltiti all'esterno del Comune. Se non aveste la solidarietà di altri, la città resterebbe comunque sporca, a meno che non siate disposti a fare discariche solo per il vostro territorio.
A me di Bassolino non interessa nulla, voglio solo che le cose vengano fatte, mentre qua è evidente che c'è chi urla e strepita solo per menare il can per l'aia, e far degenerare ancora di più la situazione. Comunque per quanto mi riguarda la monnezza sta benissimo per strada. E senza aprire i siti necessari arriverà anche a Marigliano, sta' tranquillo.




Ma non dire cazzate per cortesia e la morale valla a fare a qualcun altro!!Accogliamo la camorra a braccia aperte,come no...La procura è piena di denuncie e di ritrovamenti di rifiuti tossici (le ultime sono di pochi giorni fa),molti contadini sono stati ingannati e hanno denunciato,altre volte le cose sono state scoperte a fatto compiuto o davvero credi che i camorristi vengono con tanto di fanfara al seguito per farsi vedere da tutti?Scaricano e basta,molte volte di notte e un pò dove capita,non è un fenomeno facile da controllare.Guarda che la camorra non ha un sito fisso dove scarica i vari fusti,nè ci sono cartelli di lavori in corso.La tua ignoranza è mostrata dal fatto che ci dai praticamente dei camorristi solo perchè manifestiamo per la nostra salute.Tu dici che manifestiamo solo quando arriva lo Stato,io ti dico che lo Stato si ricorda di noi solo quando gli serviamo.Le denuncie sono sempre cadute nel vuoto,le indagini non hanno mai prodotto nessun risultato e la bonifica del territorio più volte richiesta non è mai stata fatta.Bellissimo poi questo : "Se davvero vi interessasse della salute, o del territorio, vi interessereste di come le discariche vengono fatte" . Se leggessi oltre che farneticare avresti sicuramente visto in uno dei post precedenti che non è pensabile attivare un sito di tali dimensioni in 7-10 giorni quando l'allestimento di una discarica IN SICUREZZA richiede molto più tempo.Un conto è riattivare una vecchia discarica che ha ancora capacità,un altro conto è approntare un sito ex novo,spero che la differenza tu la colga da solo...

Ma poi che parliamo a fare?O meglio,di cosa stiamo parlando?!?In un paese civile il discorso si sarebbe fermato allorquando l'Asl di competenza (mica il sindaco o il parroco del paese) avesse dato PARERE NEGATIVO alla costruzione di un sito di stoccaggio in questa zona.Evidentemente le alte dosi di diossina nell'aria hanno già fottutto il cervello di qualcuno anche a quanto si evince da questo topic.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 21:54  
quote:
In data 2008-01-22 20:51, dan880 scrive:
quote:
In data 2008-01-22 18:59, Hamish scrive:
X Valparaiso: non so il motivo per cui Bassolino ti sta tanto simpatico,sta di fatto che la storia presente e del recente passato della nostra regione parla a suo (e a tuo) sfavore.Non ha mantenuto impegni presi da lui in prima persona,figuriamoci se poi manterrà gli impegni presi da un commissario che tra 3 mesi non ci sarà più.

X Dan880: Se per te "morite,e fatelo in silenzio" vuol dire avere senso civico,bè allora noi non ne abbiamo.A te e a Valparaiso dico molto sinceramente che non dovreste parlare senza conoscere i fatti.Giudicate inadeguata una protesta senza sapere nemmeno il perchè si protesta.
Comunque,giacchè ci sono vi dico in poche parole il perchè della nostra protesta corredandola quanto più possibile di documentazione e non di chiacchiere.Se avrete la pazienza di leggere leggete e poi potete pensare quello che vi pare.

Il sito scelto per questo fantomatico centro di stoccaggio temporaneo era già stato scelto 7-8 anni fa per lo stesso scopo.Allora non se ne fece nulla sempre per le nostre proteste e la magistratura sottopose il sito (e altre terre) a sequestro a causa dell'inquinamento presente nella zona .Benissimo,sapete quando è stato dissequestrato il sito?Pochi giorni fa (guarda caso...) e senza che sia stata fatta nessuna bonifica del territorio che tra l'altro era l'unica nostra richiesta.

Il sito sorge in adiacenza ai nostri depuratori dell'acqua (!!) e in una zona adibita alla coltivazione.
Lo si vede benissimo anche da google maps .Vedete quei 2 cosi argentati?I depuratori dell'acqua...Il sito sorge esattamente lì accanto.Tra l'altro dietro potete ammirare il Cis di Nola e solo un pò più giù il famoso Vulcano Buono (il grande centro commerciale progettato da Renzo piano inaugurato a dicembre con tanto di presenza di Prodi,Bassolino e compagnia bella...).

Marigliano per chi non lo sapesse è uno dei vertici del famoso "triangolo della morte".Se non mi credete digitate su google le parole "Marigliano triangolo morte" e vedete cosa ne esce fuori. Vi do solo un link dove si parla di uno studio pubblicato su Lancet Oncology (una delle maggiori riviste mediche sui tumori).

Vi cito solo un pezzo : "in questa zona l'indice di mortalità per tumore al fegato ogni 100mila abitanti sfiora il 35.9 per gli uomini e il 20.5 per le donne rispetto a una media nazionale che è di 14.0. Mortalità ben più alta che nel resto d'Italia anche per quanto riguarda il cancro alla vescica, al sistema nervoso e alla prostata." . Considerate che l'area tra Nola, Acerra e Marigliano non è vastissima dato che i tre comuni confinato tra di loro. Nonostante queste premesse,nonostante non sia stata fatta nessuna bonifica in questi anni ad Acerra stanno costruendo il termovalorizzatore (tra l'altro molto più grande di un normale termovalorizzatore) e a Marigliano vogliono mettere 98.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati .Ci manca solo che a Nola sotterrano scorie nucleari e abbiamo certamente migliorato la situazione di questo famoso "triangolo".

Per chi non lo sapesse il sito è stato giudicato NON IDONEO dall'Asl,ma nonostante questo vogliono farlo lo stesso...

Ecco cosa avviene ancora oggi qui,proprio dove vogliono fare il sito di stoccaggio a Boscofangone...


Qualcuno prima parlava del nostro senzo civico.Ve lo dico io qual è e qual è stato il nostro senzo civico.Dopo la prima protesta di 7-8 anni fa invece di adagiarci sugli allori come hanno fatto Napoli,San Giorgio,Portici,Terzigno etc etc. ci siamo rimboccati le maniche e ci siamo dati da fare.Abbiamo chiesto la bonifica delle nostre terre (che non abbiamo ottenuto)e abbiamo iniziato la raccolta differenziata portandola nel corso degli anni a livelli di eccellenza sia a livello regionale che nazionale.Qui,a differenza di Napoli e hinterland, si ricicla il 55% dei rifiuti!.

Qui abbiamo un nostro centro di stoccaggio dove mettiamo i nostri rifiuti non riciclabili e non pericolosi,creato da noi con i nostri soldi.

Oggi Marigliano è una città abbastanza pulita.Qui non si vedono assolutamente le scene che passano ogni giorno nei telegiornali.Qui le scuole funzionano e le strade sono utilizzabili tranquillamente.

Quindi non venite a parlarmi di senso civico.Noi ne abbiamo in abbondanza,rivolgete vi ad altri che sanno solo piangersi addosso senza prendersi responsabilità.E noi dovremmo prenderci la monnezza di tutta questi comuni che se ne fottono,in una terra già martoriata letteralmente (come ampiamente dimostrato),senza uno schifo di bonifica per cui combattiamo da 10 anni e ci dovremmo pure stare zitti.Questo non è un gioco,qui la gente muore e continua a morire.

Sinceramente ci siamo stufati di essere la pattumiera della Campania dove,come al solito,i virtuosi pagano e i furbi se la cavano sempre.

Scusate la lunghezza,ma ci tenevo.



hamish le preoccupazioni sono condivisibili. ma devi convenire che non si può continuare a mantenere l'immondizia sparsa in strada.

da qualche parte in campania la si deve sversare obbligatoriamente: e perchè le quantità di rifiuti inviate fuori della regione non aiutano a risolvere l'emergenza e perchè non si può pretendere che le altre regioni italiane si accollino tutta l'immondizia campana.

questi 15 siti regionali di scarico(complessivamente indicati da de gennaro come la grande "pattumiera" atta a far uscire la regione dall'emergenza) sono stati di certo individuati e scelti perchè ritenuti, in campania, gli unici (principalmente per motivi di capienza) in grado di poter ricevere l'immondizia che deve essere urgentemente raccolta dalle strade.

le proteste indicano una non accettazione dell'interesse comune, che è quello di far uscire e subito tutta la regione (dal primo all'ultimo comune) dall'emergenza.

più si perde tempo più la situazione si aggraverà e complicherà.




E del parere dell'Asl ce ne sbattiamo?Accettazione dell'interesse comune?E allora che la facessero a Pianura...Loro l'hanno accettato l'interesse comune?Guarda il problema non è quello della puzza,nel caso in cui non l'avessi capito...E poi non vorrete mica farmi credere che questo sito è stato scelto per motivi di spazio...?Andiamo,davvero secondo te in Campania non ci sono altri siti idonei?Ci si chiede un enorme sacrificio in cambio di un "grazie",anzi,manco di quello.Per anni abbiamo chiesto la bonifica ma niente.Dobbiamo tenerci la monnezza degli altri,l'aria e la terra inquinati e l'inceneritore ad Acerra e magari dobbiamo pure sorridere.Facessero la bonifica e poi parlassero di discarica,non prima.Guarda,se bonificano il terreno mi metto io su una ruspa a scavare per il sito di stoccaggio.Prima però,non dopo,perchè promesse non ne sentiamo più.
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Hamish

Reg.: 21 Mag 2004
Messaggi: 8354
Da: Marigliano (NA)
Inviato: 22-01-2008 22:02  
quote:
In data 2008-01-22 19:51, Valparaiso scrive:

A me di Bassolino non interessa nulla, voglio solo che le cose vengano fatte.


Appunto,è questa la differenza tra me e te:tu vuoi che le cose siano fatte e basta,io voglio che le cose siano fatte per bene e nell'interesse di tutti avendo cura della salute di tutti.

Buttare la polvere sotto il tappeto a me non interessa,peggio ancora è risolvere un problema e crearne un altro ancora maggiore.

A te basta vedere le strade pulite,e poi chi se ne fotte se qualcun altro si trova nella merda fino al collo.L'importante qua pare che non sia risolvere i problemi,ma far si che non siano visibili.La monnezza si vede eccome,mentre i tumori no,quindi è ovvio che il problema principale è la monnezza.Tipico e davvero responsabile...
_________________
IO DIFENDO LA COSTITUZIONE. FIRMATE.

  Visualizza il profilo di Hamish  Invia un messaggio privato a Hamish    Rispondi riportando il messaggio originario
Valparaiso

Reg.: 21 Lug 2007
Messaggi: 4447
Da: Napoli (es)
Inviato: 22-01-2008 22:09  
No no, Hamish, le tue accuse di ignoranza sono infondate, te lo assicuro. Sono vicende che conosco abbastanza approfonditamente e in maniera diretta e personale da anni, e stai sicuro che non è possibile non accorgersi dei siti di sversamento illegali, se abiti in certe zone. E' sufficiente fare un passeggiata per accorgersene. Voglio capire un contadino che vede delle cose e magari nemmeno capisce bene di cosa si tratti, ma dii sicuro non puoi farmi credere che non ne sapessero nulla sindaci e amministratori, che conoscono bene le zone e sanno quello che succede. E' prima di tutto a loro che dovreste andare a chiedere conto. E ti assicuro che le denunce sono state poche, e le manifestazioni 0 spaccato, quando davvero si facevano i danni sulle vostre terre e su quelle che erano le mie. Nonostante tutti sapessero, m forse per un deficit culturale non ci si rendeva conto delle conseguenze.
Per il resto, mi pare inutile ricordarti che De Gennaro è semplicemente il capo di un pool che comprende diversi tecnici qualificati, medici, ingegneri ecc., come si è visto alla conferenza stampa, e la scelta dei siti è stata il risultato di uno studio della situazione di una decina di giorni. i siti provvisori non potevano essere che aree già parzialmente attrezzate, che sono state ritenute in grado di svolgere un compito provvisorio mentre vengono attrezzati i siti definitivi, che saranno ovviamente siti migliori di questi, che vengono utilizzati solo per tamponare una situazione di emergenza. Io vi invito a esporre le perplessità che avete su questi siti in maniera civile e rispettosa delle regole, senza partire con l'idea di fare una guerra contro le istituzioni, e ricordandovi che se fallisce De Gennaro non ci sarà più un altro commissario con gli stessi poteri, quindi è molto probabile che la situazione andrà definitivamente in malora.

  Visualizza il profilo di Valparaiso  Invia un messaggio privato a Valparaiso    Rispondi riportando il messaggio originario
dan880

Reg.: 02 Ott 2006
Messaggi: 2948
Da: napoli (NA)
Inviato: 22-01-2008 23:38  
hamish il caso di pianura è diverso: pianura, per 40 anni, è stata praticamente l'unica zona di sversatoio dell'immondizia campana e non. ed ha inghiottito rifiuti di ogni specie, anche quelli tossici provenienti dal nord. con gravi ripercussioni sulla salute degli abitanti: aumenti di malattie gravi come il tumore, malformazioni, aumenti dei casi di mortalità.

e questo è stato certificato appunto dagli organismi sanitari locali. il tribunale ha provveduto a porre l'intera area sotto sequestro.

chiusa pianura (per legittime motivazioni, dunque) non si può però di certo pretendere che l'immondizia rimanga sparsa a tonnellate per le strade.

e quindi de gennaro ha individuato 15 siti cmq momentanei (nel senso che non saranno attivi a tempo indeterminato)necessari per ripulire le strade e per stipare l'immondizia che non può essere tutta inviata ad altre regioni italiane.

quello che vorrei far capire (e mi sembra appunto che tu non sia riuscito a capirlo)è che, tolte queste 15 aree, non rimane in campania nessun altro posto che possa fungere da sito di scarico rifiuti in attesa almeno del primo dei tre inceneritori previsti (quello di acerra).

quindi è per questo che dico: ci vuole responsabilità perchè urgenza e rapidità è la parola d'ordine per uscire dall'emergenza e ripulire le strade. ripulirle sia dalle tonnellate ancora ammassate sia dai rifiuti bruciati che stanno disperdendo sostanze cancerogene molto pericolose.

  Visualizza il profilo di dan880  Invia un messaggio privato a dan880    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 Pagina successiva )
  
0.234498 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: