FilmUP.com > Opinioni > X-Men - Le origini: Wolverine
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


X-Men - Le origini: Wolverine

Opinioni presenti: 42
Media Voto: Media Voto: 7.5 (7.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



MOLTO BENE

(9/10) Voto 9di 10

Il migior film della saga x-men



SIMONE, 30 anni, LANCIANO.




Una schifezza

(2/10) Voto 2di 10

Questo film è proprio brutto. Non salvo quasi niente perchè è stata una vera delusione. Mi aspettavo maggior spessore nel raccontare la vita di Logan e invece hanno fatto solo comparsate personaggi degli x-men come Ciclope e Gambit che arrivano, quasi non parlano e quando lo fanno dicono cavolate. Un film adatto ai 13enni per la pochezza della trama e i dialoghi scontati. I combattimenti sono massicci in questo film e non tutti sono belli, anzi....



ANDREA MARIO, 38 anni, milano (MI).




Il migliore della serie

(10/10) Voto 10di 10

Per ora lo considero il migliore di tutta la serie dei film sugli x-men.Personalmente adoro questo film forse perchè il personaggio di Wolverine è il mio preferito e nonostante qualche piccola inesattezza tra la trama e la storia del fumetto il film è spettacolare e scorre in maniera fantastica.Ottima la prova degli attori in primis Liev Shreiber e Hugh Jackman.Lo consiglio a tutti gli amanti dei film tratti da fumetti. Voto 10



antonello, 21 anni, bologna (BO).




Correggere il tiro

(8/10) Voto 8di 10

Vorrei far notare a Daniele di Roma, riguardo alla questione dell'età troppo avanzata di Stryker, che, se si riascolta meglio il primo dialogo tra Xavier e lo scettico staff della CIA, il futuro professore addita il vecchio Stryker menzionando suo figlio "William" per i suoi esperimenti poco ortodossi: è "quello" il creatore di Wolverine, giustamente assente dalla narrazione; ma il padre fa questo piccolo cammeo:-) Se invece bisogna giudicare la qualità del film usando come criterio soltanto la pignoleria attorno alla continuità tra questo, la trilogia, "Wolverine" e i fumetti, allora siamo fuori strada, quando invece sarebbe il caso di attenersi a quanto ricevuto dalla regia, la recitazione, la scrittura interni alla pellicola stessa. Per quanto riguarda me, anche se non siamo affatto ai livelli di Batman Begins e Dark Knight (Matthew Vaughn NON è Christopher Nolan; ma, x fortuna, NON è nemmeno Brett Ratner), come prequel e come film a sé stante mi ha sorpreso oltre ogni mia aspettativa. Penso che, con buona pace dei fan del solo personaggio di Wolverine, la vera forza emotiva e ideologica dell'intera saga X-Men risieda qui dentro. Certo, lo sviluppo della trama è semplice e, se vogliamo, banale, ma ciò è compensato dal pathos di un'ottima caratterizzazione dei personaggi e della recitazione stupenda dei tre protagonisti, Kevin Bacon in testa (era dai tempi di "River Wild" che, nella sua cattiveria, egli non mi dava brividi così! E' sufficiente vederlo nel prologo al campo di concentramento, quando "scopre" Magneto...).



Nick, 23 anni, Mantova (MN).




Un'occasione sprecata

(5/10) Voto 5di 10

Ho adorato i primi 3 X-Men (sopratutto il secondo) ma questo è un'occasione sprecata. Ha poco a vedere con la storia originale, la differenza più grave è che nel fumetto Wolverine viene rapito e sottoposto all'operazione dell'adamantio contro la sua volontà, non l'avrebbe mai fatto coscientemente come succede nel film. Poi ci sono cose inverosimili per lui, come il non accorgersi (con i super sensi che ha) che Volpe d'Argento non è davvero morta! Di buono ci sono i titoli di testa, davvero ben fatti, e la caratterizzazione di Victor (non a caso Liev Shreiber è il migliore del cast). Per il resto è tutto sbagliato, persino i capelli di Wolverine hanno perso la loro caratteristica forma che pur avevano negli altri film. La regia è meglio non nominarla neppure per quanto è piatta ed anonima.



Claudio, 36 anni, Ischia (NA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 9   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: