La cura del gorilla

Tutto sul film:   La Scheda/Trama  |  I Trailers  |  Il Poster  |  L'Intervista  |  VIDEO Intervista

La cura del gorilla.

NEW!!! - Guarda l'Intervista ESCLUSIVA a Claudio Bisio by FilmUP.com

Sandrone, detto il Gorilla, soffre sin da bambino di una particolare forma di sdoppiamento della personalità. Nel suo corpo vivono infatti due persone: la prima, Sandrone, è bonaria, cialtrona e ironica, tanto quanto la seconda, il Socio, è razionale, fredda, violenta. Per la paura di finire in manicomio, Sandrone ha perciò deciso di passare la sua vita nell'ombra, guadagnandosi il pane come investigatore senza licenza. La sua malattia, infatti, lo ha reso incapace di dormire, e l'insonnia perenne è perfetta per lavori di sorveglianza e pedinamento.
Dopo l'ennesimo ricovero ospedaliero, pugnalato da un serial killer, Sandrone decide di accettare un lavoro più tranquillo: fare da accompagnatore a un vecchio attore americano dimenticato da tutti, in Italia per fare da guest star a una convention. Ma mentre esegue di malavoglia il suo compito, Sandrone si trova a dover aiutare una ragazza cui hanno ucciso il fidanzato. Troppo, per un uomo solo.
Per fortuna sono in due, lui e il suo Socio…


La cura del Cinema il terzo colpo.

Visto dall'alto il borgo antico di Gallipoli sembra una casbah. Case bianche, mare blu intenso, odore di pomodoro fresco e scirocco. Sotto un sole accecante lo squillo di un cellulare.
Nella mia vita, ho avuto tre momenti magici, tre colpi di fortuna. Il terzo, in ordine di tempo, è stato a Gallipoli poco più di un anno fa: il mio agente mi telefona da Roma per dirmi di dare un'occhiata ad un soggetto, tratto da un romanzo di Sandrone Dazieri. Qualche settimana dopo, nelle nebbie di via Salomone a Milano, Sandrone (Dazieri), Claudio (Bisio) ed io cominciamo quest'avventura e di lì a poco siamo in una cartiera abbandonata alla periferia sud di Milano a girare "La cura del Gorilla", prodotto da Warner Bros. Pictures e Colorado Film.
Io ho quarant'anni e vengo dalla pubblicità. Questo è il mio primo film. Il terzo colpo.

Dopo averlo montato, guardato e riguardato, abbiamo preso una decisione: "La cura del Gorilla" è uno spaghetti-noir. Non so esattamente cosa voglia dire ma mi sembra una definizione che possa esprimere bene lo spirito di un film, tratto da un romanzo noir, ma che noir non è fino alle estreme conseguenze. C'è un morto, un'indagine e alla fine un colpevole, è vero, ma quello che più mi ha affascinato dei libri di Sandrone è lo sdoppiamento del protagonista, il Gorilla ed il suo Socio. Una schizofrenia più ideologica che clinica, traumatica forse, a volte dolorosa ma ormai assodata, non tragica, che mette il personaggio ogni giorno di fronte all'altro se stesso.


Insieme al direttore della fotografia Federico Masiero, al montatore Claudio Cormio, al musicista Daniele Luppi, allo scenografo Marco Belluzzi ed al costumista Roberto Chiocchi abbiamo cercato soluzioni espressive che dessero al film una cifra stilistica particolare, realistica ma allo stesso tempo "di genere".

Ma il grosso del lavoro appunto lo hanno fatto gli attori: Claudio Bisio mi ha spiazzato, non solo per la sua dedizione quasi morbosa al progetto, ma per la serietà, le intuizioni, la misura con cui ha interpretato due personaggi dallo stesso volto, la convinzione (sospetta) con cui mi ha preso a pugni in un vicolo di Vimercate... e per il suo pessimo inglese, che ha contribuito a creare un rapporto surreale con un altro miracolo di questo mestiere: il grande Ernest Borgnine. Un privilegio assoluto trovarlo sul set la mattina, in mutande e canottiera o con un sombrero dorato. Più pudica invece Stefania Rocca, ma una potenza inesauribile, la vera diva del nostro set. E poi Antonio Catania che con mio grande dispiacere non indossa più il parrucchino color mogano e gli sgargianti abiti di scena di Giò Pesce. Peccato. E tutti gli altri, Gisella, Bebo, Gigio, Fabio, fino ai preziosissimi camei di elettricisti e macchinisti!

Girare questo film è stata un'esperienza indimenticabile e terrificante. Un morbo inguaribile. La mattina, bevendo il caffè e fumando la prima sigaretta con la troupe, mi montava un pericoloso e rassicurante senso di onnipotenza. Per quanto banale possa suonare, è con tutti loro che va condivisa la riuscita di questo film.

Mi manca solo di ringraziare mia moglie e mia mamma. Grazie!

Carlo A. Sigon

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Sir - Cenerentola a Mumbai | Timbuktu | Psicomagia - Un'arte per guarire | Hare Krishna! Il Mantra, il Movimento e lo Swami che ha dato inizio a tutto | Villetta con ospiti | L'età giovane | Sonic il Film (V.O.) | Jojo Rabbit | Piccole donne (V.O.) | Downton Abbey (V.O.) | Il Dottor Stranamore | Il mistero Henri Pick | Richard Jewell | Il giorno più bello del mondo | Memorie di un assassino (V.O.) | Almost nothing - Cern: la scoperta del futuro | Un Giorno di Pioggia a New York | Botero - Una ricerca senza fine | Cafarnao - Caos e miracoli | I migliori anni della nostra vita | Motherless Brooklyn - I Segreti di una Città | 1917 | Richard Jewell (V.O.) | Welcome | Cena con delitto - Knives Out | Alla mia piccola Sama | Jumanji - The Next Level | Alice e il sindaco | Ritratto della giovane in fiamme | Jojo Rabbit (V.O.) | 1917 (V.O.) | Playmobil The Movie | Menocchio | Laurence Anyways (V.O.) | Alla mia piccola Sama (V.O.) | Parasite | Hammamet | Joker | Sole | Just Charlie - Diventa chi sei (V.O.) | Memorie di un assassino | Cena con delitto - Knives Out (V.O.) | Gli anni più belli | Il ladro di giorni | Judy | I Figli del Fiume Giallo | Tolo Tolo | Il paradiso probabilmente | Quel giorno d'estate | L'inganno perfetto | Ritratto della giovane in fiamme (V.O.) | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Fabrizio De André e PFM - Il concerto ritrovato | La mafia non è più quella di una volta | Sorry We Missed You | Mio fratello rincorre i dinosauri | Il lago delle oche selvatiche | Joker (V.O.) | Figli | La ragazza d'autunno | Vittoria e Abdul | Le Mans '66 - La grande sfida | 18 regali | Underwater | Piccole donne | Dolittle | L'ufficiale e la spia (V.O.) | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Judy (V.O.) | Amarcord | The Farewell - Una Bugia Buona | Il diritto di opporsi | C'era una volta...a Hollywood | E Poi c'è Katherine | Sonic il Film | Otto e mezzo | Herzog incontra Gorbaciov | Lunar City | Dio è donna e si chiama Petrunya | Qualcosa di meraviglioso | La Dea Fortuna | Interstellar (V.O.) | Bande A Part | Tutto il mio folle amore | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn (V.O.) | A Tor Bella Monaca non piove mai | Sulle ali dell'avventura | La donna elettrica | Parasite (V.O.) | La dolce vita | Che fine ha fatto Bernadette? | The Lodge | Fantasy Island | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | Pinocchio | Poesia senza fine | Le donne e il desiderio | Odio l'estate | Tesnota | Escher - Viaggio nell'infinito | Scherza con i fanti | Downton Abbey |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Lontano lontano (2019), un film di Gianni Di Gregorio con Ennio Fantastichini, Giorgio Colangeli, Gianni Di Gregorio.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: