FilmUP.com > Opinioni > Carlo Giuliani, ragazzo
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Carlo Giuliani, ragazzo

Opinioni presenti: 142
Media Voto: Media Voto: 3.5 (3.5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Opinoni?

(10/10) Voto 10di 10

Più che di opinioni si tratta di invettive (feccia/delinquenti/terroristi/comunisti). Io credo che questo film sia una testimonianza e come tale vada considerata indipendentemente dalle idee politiche. Credo inoltre che dato i problemi che abbiamo in Italia con la libertà di informazione e la conseguente confusione, casi come la storia raccontata dal film richiedano interventi imparziali di una commissione europea.



Maria, 45 anni, Milano (MI).




bel documentario

(10/10) Voto 10di 10

E' un documentario ben fatto. Se la verità ad alcuni fa male... affar loro ! Nessuno è esaltato come eroe, semplicemente si mette in luve che Carlo era un ragazzo come tanti.



Andrea, 24 anni, Padova.




Perche' farci un film ?

(1/10) Voto 1di 10

Teppista,non ragazzo.Ha preso un estintore,lo stava scagliando contro un carabiniere,e'stato piu'svelto il carabiniere.Questo e' teppismo puro,non c'entra la destra o la sinistra,le ideologie,cio'che e'giusto o sbagliato.Il carabiniere Placanica ha sparato non perche' fascista,ma perche'se no moriva lui.Cosa vuol dimostrarci questo film,che il Giuliani aveva un'anima,delle idee,dei sogni,la paura del futuro,la consapevolezza che il mondo e'spesso sbagliato e marcio ?Tutti i ragazzi hanno di questi dubbi,molti adulti come me hanno ancora la rabbia e la voglia di inca**arsi,ma non per questo agiamo da teppisti. Carlo Giuliani ragazzo ? Certo,lo era,ma in quei momenti era solo un potenziale assassino.A titolo informativo,sono di centrosinistra....



Massimo, 42 anni, Arco di trento (TN).




Quando l'ideologia ottenebra la mente.

(1/10) Voto 1di 10

Film documentario che insulta l'intelligenza di qualsiasi spettatore che non sia un ridicolo comunista. Ci puo stare tutto ma far passare un pericoloso e violento teppista, che stava cercando di fracassare la testa a un carabiniere con un estintore, per un tranquillo e pacifico ragazzo che stava andando al mare (!) passa davvero ogni limite. E' superfluo ogni ulteriore commento...



Stefano, 25 anni, Pontelagoscuro (FE).




Imbarazzante

(1/10) Voto 1di 10

Ho avuto la sfortuna di vedere questo ridicolo film-documentario; ebbene, mi aspettavo di assistere ad una dettagliata trasposizione dei vergognosi scontri di Genova dove, come tutti hanno visto, migliaia di violentissimi teppisti dell'ultra sinistra e altrettanti dei centri sociali (ma perchè non li chiudono quei covi di terroristi??!!), hanno messo a ferro e fuoco Genova. Quello che invece si evince da questo documentario è a dir poco vomitevole poichè ci dipinge il Carlo Giuliani come un bravo e pacifico ragazzo ucciso volontariamente dai Carabinieri che come tutti sanno (!) sono dei fascisti al servizio del Governo che non può essere che fascista. Già, i fascisti! A distanza di 60 anni dall'ultima guerra sembra che nelle menti dei comunisti ci siano sempre e solo i fascisti, da morire dal ridere! Peccato infatti che il fascismo in Italia non esista più da mezzo secolo e gruppi terroristici di estrema destra non ne esistano più da 30 anni! Quelli che invece sono vivi e vegeti sono i terroristi di estrema sinistra come le Brigate Rosse e compagni che, dagli anni '70, non hanno mai smesso di uccidere persone inermi segno inequivocabile che la violenza in questo Paese proviene sempre e solo da sinistra. Non ci credete? Ok, provate a trovare oggi degli omicidi o attentati vari perpetrati dai cosiddetti "fascisti": non ne troverete nessuno ma di comunisti che ammazzano, sprangano, preparano attentati, sfasciano città e incitano alla violenza (vero Diliberto?) ne vediamo tutti i giorni. Carlo Giuliani era uno di loro: un violento teppista dei centri sociali e anche se mi dispiace che sia morto in quel modo, ricordo anche che lui voleva spaccare il cranio a un carabiniere che era lì con i suoi colleghi per difendere la città da feccia come Giuliani, appunto. E questo con buona pace di Cristina Comencini e della sua "Luna Rossa (sic!) Cinematografica".



Daniela, 22 anni, Ravenna (RA).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 29   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200711.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200711.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20