HomePage | Archivio completo


La terra dell’abbastanza: in blu-ray il romanzo di formazione criminale dei fratelli D’Innocenzo

Scene tagliate negli extra de La terra dell’abbastanza in alta definizione

di Francesco Lomuscio09 ottobre 201809:36
 

La terra dell’abbastanza: in blu-ray il romanzo di formazione criminale dei fratelli D’Innocenzo Esiste un mondo in cui manca ossigeno e non c’è traccia di esseri umani: è quello in cui viviamo.
Ne sanno qualcosa Mirko e Manolo, ovvero il televisivo Matteo Olivetti e l’Andrea Carpenzano di “Tutto quello che vuoi”, giovani amici della periferia di Roma sulla cui molto poco rosea esistenza si costruisce “La terra dell’abbastanza”, acclamato esordio registico dei fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo.
Perché, bravi ragazzi, i due vedono improvvisamente cambiare la loro vita quando, una tarda notte, fuggono dopo aver accidentalmente investito con l’automobile (guidata da Mirko) un pedone, provocandone la morte.

Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano per La terra dell'abbastanza (2018), un film di Damiano D'Innocenzo, Fabio D'Innocenzo con Andrea Carpenzano, Matteo Olivetti, Milena Mancini. Mirko e Manolo, due amici che vivono nella periferia romana, a tarda notte, investono [..]


Una sequenza totalmente immortalata dall’interno della vettura e che anticipa l’entrata in scena di un Max Tortora in inedita chiave drammatica nei panni del padre di Manolo, talmente viscido da convincere il figlio del fatto che la tragedia appena consumata possa rappresentare, paradossalmente, un colpo di fortuna, essendo un pentito di un clan di zona l’individuo che hanno ucciso.
Insieme all’amico, infatti, il ragazzo si guadagna nella malavita locale un ruolo destinato a garantirgli il rispetto e il denaro che non hanno mai avuto, tra omicidi da compiere e gestione del giro della prostituzione.
Nel corso di oltre un’ora e mezza di visione che, immersa nella bella fotografia di Paolo Carnera e comprendente nel cast in stato di grazia anche un Luca Zingaretti in salsa malavitosa e una Milena Mancini madre disastrata di Mirko, delinea un coinvolgente romanzo di formazione criminale con lo sguardo rivolto in maniera evidente verso quello che è stato, nel periodo a cavallo tra il secondo e il terzo millennio, il cinema neorealista del compianto Claudio Caligari (su tutti, torna alla memoria il suo “Non essere cattivo”).
Con la speranza del tutto assente, come lo è, del resto, nelle analoghe, reali vicende quotidiane a base di violenza e corruzione (soprattutto dell’anima) quali illusorie soluzioni alla precarietà lavorativa e all’emarginazione sociale.
Visto nelle sale cinematografiche nel Giugno 2018, “La terra dell’abbastanza” approda finalmente su supporto blu-ray grazie a CG Entertainment (www.cgentertainment.it), con trailer, sette scene tagliate e interviste a Tortora, Zingaretti e i fratelli D’Innocenzo nella sezione del disco riservata ai contenuti speciali.



Le ultime dal mondo del cinema.
Emergenza Coronavirus: Molte serie rischiano di slittare
Il trionfo di The Mandalorian su Disney+
I film della nostra vita, i tornei di Ciak per gli appassionati di cinema
Elite 4: Le storie degli allievi della scuola più elitaria di Spagna potrebbero continuare!
Cortinametraggio 2.0: i vincitori del Festival dei corti più importante d’Italia
Romanzo a Mitford: Andie MacDowell torna finalmente al cinema!
Evangeline Lilly si scusa dopo le critiche dei colleghi
Mistero sul nuovo film di Alejandro G. Inarritu

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: