15 ottobre 2001 - Conferenza stampa
Francis Veber
Intervista al regista di
"L'apparenza inganna"

di Valeria Chiari


Mai periodo è stato migliore per tentare di sorridere pur restando fedeli all'umana tendenza di riflettere sui temi più attuali. Del resto è stato attraverso la commedia che in questo secolo siamo riusciti a trattare temi tragici come la "Grande Guerra" o dolorosi come "Luci della città" o "Il monello" - per non citare che Chaplin - , puntando alla comicità per alleggerire l'animo senza far dimenticare l'importanza della riflessione personale. Francis Veber torna in Italia con un nuovo ed esilarante film.
Con un gruppo d'attori di provato talento e straordinaria comicità, Veber costruisce un perfetto mèlange di ironia e serietà, raccontando le vicissitudini dell'insulso Pignon costretto a fingersi omosessuale per salvarsi dal licenziamento.


Perché ha scelto attori non specificatamente comici come Daniel Auteuil e Gérard Depardieu per il suo film?
Innanzitutto perché Auteuil era esattamente il tipo di fisico che cercavo per il mio François Pignon: doveva essere poco appariscente e allo stesso tempo sostenere quella specie di resurrezione, di rivendicazione, che il personaggio ha a metà del film. E Daniel è davvero perfetto. Di Gérard mi aveva colpito il fatto che negli ultimi ruoli proponeva maggior sottigliezza, i suoi personaggi avevano tinte più sfumate. Proprio in nome di questa differenza era il solo che poteva interpretare il direttore del personale Santini, uomo rozzo e maschilista che finisce per legarsi di profondo affetto per Pignon. Pur di avere lui ho spostato le riprese di cinque settimane quando Gèrard è stato operato d'urgenza al cuore.

Lei vive oramai da 15 anni negli Stati Uniti, ma i suoi film restano indiscutibilmente francesi...
Si, ma è più naturale di quanto si immagini. Non è poi così facile sradicarsi dalle proprie origini culturali, soprattutto se poi si scrive commedie. La commedia è legata a filo doppio con le proprie radici culturali, anzi si nutre proprio di quelle. I soggetti possono essere universali, è il modo di trattarli che cambia, che può essere più o meno americano o europeo. Il mio modo è essenzialmente francese. La differenza culturale è sempre la parte più difficile da eliminare ed è sempre sostanziale.


  

Intervista a Francis Veber


I film più recenti:

L'apparenza inganna

La cena dei cretini







I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Amarcord | Selfie | 7 uomini a mollo | La mia banda suona il pop | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Alla mia piccola Sama (V.O.) | Cattive acque (V.O.) | Just Charlie - Diventa chi sei | Le Mans '66 - La grande sfida | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Normal | Herzog incontra Gorbaciov | Fabrizio De André e PFM - Il concerto ritrovato | Il richiamo della foresta | Un Giorno di Pioggia a New York | Ritratto della giovane in fiamme (V.O.) | Il richiamo della foresta (V.O.) | The Rocky Horror Picture Show | Paradise | La ragazza d'autunno (V.O.) | Sulle ali dell'avventura | Cattive acque | The Irishman | Memorie di un assassino (V.O.) | L'hotel degli amori smarriti | Andrey Tarkovsky. Il cinema come preghiera | Alice e il sindaco | Dolittle | Il diritto di opporsi | La Dea Fortuna | Criminali come noi | Sonic il Film | Me contro Te - La vendetta del Signor S | 1917 | L'età giovane | Dio è donna e si chiama Petrunya | Odio l'estate | Il campione | Hammamet | Il traditore | Midsommar - Il villaggio dei dannati | Jojo Rabbit | Bad Boys for Life | La strada di Levi | La ragazza d'autunno | Il lago delle oche selvatiche | Pinocchio | Sorry We Missed You | Judy | Tolo Tolo | Cats | Villetta con ospiti | Gli anni più belli | La dolce vita | Parasite | Il mistero Henri Pick | Figli | L'hotel degli amori smarriti (V.O.) | 1917 (V.O.) | Cats (V.O.) | Richard Jewell (V.O.) | Lontano lontano | Memorie di un assassino | Bad Boys for Life (V.O.) | Il paradiso probabilmente | Il mistero Henri Pick (V.O.) | Parasite (V.O.) | Alla mia piccola Sama | Roma | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn | Richard Jewell | Jojo Rabbit (V.O.) | Piccole donne (V.O.) | Piccole donne | Al primo soffio del vento | Aquile randagie | Fantasy Island |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: