FilmUP.com > Opinioni > Il cane giallo della Mongolia
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


Il cane giallo della Mongolia

Opinioni presenti: 6
Media Voto: Media Voto: 9 (9/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



Veramente bello!

(10/10) Voto 10di 10

....meraviglioso nella sua semplicita'....



Luca, 31 anni, Milano.




Veramente stupe..

(10/10) Voto 10di 10

Secondo me qst film è molto molto bello..qll famiglia così felice in uno scenario estremamente semplice..mi ha toccato il cuore..



Cucciolotte.., 15 anni, Roma (RM).




Un autentico viaggio in Mongolia senza alzarsi dalla poltrona

(9/10) Voto 9di 10

Splendido come tutti i film asiatici il mongolo “Il cane giallo della Mongolia”. Non per la trama (vita quotidiana di una famiglia di pastori nomadi) ma perché per un'ora e mezza ci porta in un posto che non vedremo mai: la steppa mongola, i nomadi e le loro tende (che si smontano in mezz'ora), la loro vita sempre identica da millenni... costumi antichissimi, tradizioni che risalgono alla preistoria (ma le bambine sotto l'abito tradizionale hanno calzine con Snoopy e Woodstock... il padre nella steppa va a cavallo, ma in città ci va con la moto, all'inizio e alla fine dell'anno scolastico un furgone viene a prendere la bambina più grande...).



Gattosilvano, 58 anni, Cormano (MI).




bisogno di semplicità

(8/10) Voto 8di 10

il film ci porta in una dimensione dove impera la semplicità, dove il tempo scorre silenziosamente, dove la vita è fatta di cose essenziali... tutte cose che noi abbiamo dimenticato. Non occorrono tante cose per essere felici!!



Loredana, 50 anni, Roma (RM).




Un documentario sui nomadi della Mongolia

(9/10) Voto 9di 10

Film-documentario. Già questo lo rende assolutamente atipico nel panorama cinematografico al quale è abitutato lo spettatore medio. Il film tratta in modo estremamente delicato, la vita di una famiglia di nomadi della Mongolia, vita molto semplice e che ruota tutta attorno ad una sopravvivenza che si rivela organizzata nella sua precarietà. Ambientazione semplicemente fantastica. E' un "film" per pochi e non per tutti, cioè per gli amanti del genere e per gli amanti di "cose" orientali.



Gianluca, 34 anni, Torino (TO).





Sfoglia indietro   pagina 1 di 2   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: