FilmUP.com > Opinioni > La cura del gorilla
HomePage | Elenco alfabetico | Top 100 - La Classifica | Scrivi la tua Opinione


La cura del gorilla

Opinioni presenti: 19
Media Voto: Media Voto: 5 (5/10)

Scrivi la tua opinione su questo film


Altre risorse sul film:
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.

Ordina le opinioni per: Data | Voto | Età | Città

Attenzione: nei testi delle opinioni, potresti trovare parti rivelatorie del film.



una cura anche per noi dai soliti cinepanettoni

(7/10) Voto 7di 10

un film particolare, che si inserisce nel solco tracciato da film come "quo vadis baby" (che ha in comune anche la stessa casa di produzione la colorando film) , anche se si discosta da quest'ultima grazie alla presenza di una vena ironca che pervade il film accentuata da uno scoppiettante ernest borgnine tutt'altro che in pensione !La figura del gorilla è interessante e crea delle situazioni divertenti che ricordano (almeno per me) quelle delle pellicole di guy ritchie come "lock e stock", con la descrizione di tutto un sottobosco di criminalità colorita (in questo senso eccezionale il personaggio di joe pesce).I collaboratori storici di salvadores ci sono quasi tutti partendo da bisio e passando per beb storti, antonio catania, stefania rocca e gigio alberti.anche kledi non se la cava male (probabilmente per il fatto che ha solo poche battute). Per quanto riguarda bisio io l'ho trovato molto adeguato nella parte del gorilla ma molto meno convincente nella parte del suo cinico socio (proprio per questo non si notava molto il passaggio tra un identità e l'altra).La storia l'ho trovata interessante sopratutto quando tratta il tema del razzismo, ma la scoperta finale dell'assasino mi è sembrata un pò ovvia visti i pochi personaggi sulla scena. In generale un film particolare ma onesto che permette di passare un ora e quaranta di relax e che lascia spazio a delle riflessioni (sopratutto sul fenomeno degli immigrati)



Artafax, 22 anni, Roma.




Si poteva fare di meglio...

(6/10) Voto 6di 10

L'esordio alla regia di Sigon non è una prova completamente negativa ma che soffre di alcuni errori e debolezze che non si possono ignorare. Il finale del film è l'esempio di quanto la storia sia debole e relativamente poco efficace, il colpevole è facile capire chi è dopo una "audace" rivelazione del commissario e alcuni punti potevano essere eliminati o accorciati per fare spazio a elementi importanti o comunque che potevano di maggior aiuto all'intrattenimento. Ciò che fa piacere è vedere Bisio destreggiarsi in un ruolo parecchio diverso da quelli interpretati fin'ora. L'attegiamento a tratti triste, cupo, disilluso e violente del Gorilla è un punto di forza, insieme alle atmosfere che spaziano da ambienti urbani cupi e decadenti a palazzi colorati e luminosi dallo stile molto fumettistico. Anche la partecipazione di Ernest Borgnine contribuisce ad arricchire un film dalle grandi pretese ma che fallisce nell'intento. La cura del Gorilla è il tipico film da tutto fumo e poco arrosto, a livello di regia e di sceneggiatura sono presenti errori che penalizzano in maniera irreversibile un film che poteva essere davvere interessante, quello che serviva era una maggior cura nei dettagli.



Matteo, 18 anni, Ronciglione (estero).




Passabile

(6/10) Voto 6di 10

Filmetto accettabile, a tratti divertente. La trama fa ridere (nel senso che è ridicola), ma Bisio e Borgnine sono bravi e salvano il tutto con la loro innegabile simpatia.



Alberto, 30 anni, Milano.




compiaciuto...e sorpreso per bisio

(6/10) Voto 6di 10

...sono stato spinto a scivere questa opinione leggendo le altre ...ma soprattutto quella di gianni (fi)53 anni. il film che riprende lo stile noir, non è affatto male se non per qualche pecca ma della sceneggiatura...è ormai risaputo che in italia non mancano gli attori ma le penne. purtroppo la sceneggiatura a mio avviso lascia un po' a desiderare suprattutto nel finale.... per quanto riguarda bisio mi ha stupito molto l'ho trovato appropriato al ruolo....e penso anche che abbia avuto la gran capacità di uscire fuori dal suo ruolo di giullare a cui siamo abituati a vederlo.spero proprio di vederlo ancora nel cinema in un ruolo da protagonista ma con magari una sceneggiatura più importante.che poi questa tocca tasti seri e importanti in se ma trovo che siano trattati in modo superficiale.....ricordo bisio nelle piccole parti dei film di salvatores ....e li davvero non veniva fuori la tipica sincera schiettezza che hanno i comici quando interpretano ruoli + seri.anche la rocca mi è parsa ottima e calcolate che lo dice uno a cui difficilmente piace....non mi è piaciuta neanche in nirvana e evito i film dove so che ce lei. il film non è di quelli che poi ne parli per una settimana anzi direi che uno di cuei film che servono a passare la serata....ma di questi tempi vi assicuro che non è una cosa da poco.......peccato davvero per alcune uscite che sembrano,come si dice nel gergo pc, "copia e incolla" e pure male. ma do un 6 di incoraggiamento....e alla prossima!



Massimiliano, 34 anni, Roma.




la morte del gorilla

(5/10) Voto 5di 10

film poco credibile in cui il colpevole, con un pò d'attenzione, lo si riesce a "smascherare" dopo neanche metà film. L'atmosfera cupa toglie mordente ad una trama già di per sè traballante, con dialoghi fiacchi e situazioni quasi ridicole. Nel complesso, una pellicola che dopo 5 minuti dalla fine è già passata nel dimenticatoio.



Trixter, 33 anni, Roma.





Sfoglia indietro   pagina 2 di 4   Sfoglia avanti

Scrivi la tua opinione su questo film


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.



Ricerca Opinioni
Elenco alfabetico:    0-9|A|B|C|D|E|F|G|H|I|J|K|L|M|N|O|P|Q|R|S|T|U|V|W|X|Y|Z

Cerca:     Titolo film     

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: