Dancer in the dark
Selma (la cantante islandese Bjork) è una ragazza madre di origine ceca emigrata negli Stati Uniti dove lavora in una fabbrica. La sua salvezza è la passione per la musica soprattutto per i pezzi cantati e ballati che si trovano nei musical classici di Hollywood. Ma la ragazza è particolarmente sfortunata e conserva un triste segreto: suo figlio Gene (Vladan Kostic) è afflitto da una grave malattia che gli sta facendo perdere la vista, malattia della quale soffre la stessa Selma, e che la costringe a lavorare senza sosta per racimolare il denaro necessario per un intervento chirurgico. E quando un vicino disperato accusa Selma di avergli rubato i suoi risparmi, la sua vita assume sempre più gli aspetti del dramma.
Il regista danese Lars Von Trier stavolta abbandona le regole del Dogma (la corrente cinematografica alla quale si ispira) per dedicarsi a "Dancer in the dark", drammatico musical nel quale a differenza di quelli classici americani i pezzi non si pongono come anello narrativo ma diventano il flusso di coscienza di personaggi, situazioni e drammi.
Nonostante non sia un film Dogma il lavoro è comunque arrivato lentamente giorno per giorno, sfiancando i protagonisti e facendo bruscamente incrinare i rapporti tra il regista e Bjork. Più melodramma che musical è stato lo stesso Lars Von Trier a dichiarare che ha "rifatto" "Le onde del destino", perché come da vecchia regola hollywoodiana, se uno fa un successo bisogna per forza rifarlo.
"Dancer in the dark" è stato un autentico trionfo a Cannes dove ha vinto la Palma d'oro per miglior film e miglior attrice all'islandese Bjork esordiente assoluta come attrice alla quale prima era stato chiesto di comporre solo la colonna sonora e poi è stata scelta come protagonista. Ma la sua esperienza è stata terribile al punto da definire il regista un tiranno ossessionato dal Dogma e da considerare le sue canzoni come "contro" il film, più legate ai momenti fantastici che a quelli reali; a parte l'importanza dell'esperienza musicale, il dolore è stato tanto forte che questo sarà l'ultimo premio in assoluto per Bjork che ha deciso di abbandonare la sua carriera di attrice.

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, DVD, Recensione, Opinioni, Soundtrack










I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: