Il Monaco
Da un film del genere non ci si aspetta molto in verità. Scene di lotta, forse un pò di spari, un cattivo carismatico ed un buono vincente, il tutto per una novantina di minuti da passare in scioltezza. Gli ingredienti ci sono più o meno tutti, ma la miscela finale è decisamente scadente. Sarà perché alcune aggiunte in computer graphic sono veramente grossolane (la sequenza d'apertura su tutto), sarà perché alcune scene di lotta sono oltre i parametri di accettabilità anche di una persona come me, che ama gli "action-movie", ma sembra di guardare un telefilm piuttosto scadente, ed i dialoghi certo non aiutano.

Chow Yun Fat (Anna and the King) è un monaco che ha rinunciato al suo nome per votarsi alla protezione di una pergamena sacra che racchiude il potere di plasmare il mondo. Un artefatto così potente richiede che il suo custode non solo sia un puro di cuore, ma sia disposto a sacrificarsi per un bene maggiore. Il suo compito è arduo e solitario, soprattutto perché ormai è braccato da più di 60 anni da Struker (Karel Roden / Blade II), capo di un'organizzazione neo-nazista, e sua nipote Nina (Victoria Smurfit / About a boy).
Il monaco è ormai stanco ed ha bisogno di un'erede e questi potrebbe essere Kar (Seann William Scott / American Pie) un borseggiatore con molte potenzialità. Infatti, dopo una sorta di combattimento iniziatico contro Mister Funktastic (?!), durante il quale Kar incontrerà Jade (Jaime King / Pearl Harbor) il monaco unirà il suo destino al giovane ragazzo per difendere la preziosa pergamena.

Stereotipi ed ovvietà costellano tutta la durata del film ed è quasi tragico vedere Chow Yun Fat, dopo i fasti di Hard Bolied, alle prese con una pellicola così vuota e dire che l'ha prodotta il suo amico John Woo (il cui tocco è ben diverso da quello dell'esordiente Paul Hunter).
Film decisamente agostano.

Curiosità: i monaci che si vedono all'inizio del film, sono veri monaci del centro di arti marziali di Sunny Tang a Toronto in Canada.

La frase: "Non accetto consigli sulle donne da un monaco."
"Non sono nato monaco, monaco si diventa!"

Indicazioni:
Solo per i fan più accaniti di Chow Yun Fat.

Valerio Salvi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: