The eye
Gli occhi come specchio dell'anima. Riflesso delle proprie intuizioni e paure. Questa potrebbe essere idealmente la sintesi del secondo film di Danny e Oxide Pang. I due fratelli di Hong Kong partono infatti dall'idea che ogni elemento che costituisce la nostra vita e tutte le sue immagini, sono indelebilmente ascritte sulla nostra retina.

La protagonista Mann, cieca da quando era piccola, torna a vedere grazie ad un trapianto di cornea. Ma passare vent'anni al buio e tornare a guardare il mondo può essere più difficile del previsto. Per Mann è anche molto doloroso, perché la sua capacità di vedere va ben oltre le immagini percepite dall'occhio. Lei è in grado di percepire tutte le ombre del mondo dei defunti. Finisce cosi che uomini, donne e bambini morti affollano improvvisamente il suo quotidiano, portando la povera ragazza sull'orlo della follia.
Decisa a scoprire cosa le sta accadendo Mann segue le tracce della persona di cui possiede le cornee: un viaggio che la condurrà in Tailandia alla porta di una giovane chiaroveggente suicida.

I gemelli Pang, anche sceneggiatori del film, mettono a frutto tutta la loro esperienza di montatori e costruiscono una storia terrificante. Un horror quasi teorico in cui la dominante è proprio l'occhio umano che in totale indipendenza, compone spaventose visioni di morte.
Diviso in due parti - la scoperta del mondo di immagini funeree inizialmente sfocato e poi sempre più definito, e il viaggio di ricerca-redenzione della protagonista - il racconto conserva la propria palpitante tensione dall'inizio alla fine, regalando momenti di intensa drammaticità e strappando persino inattesi sussulti.
Rivisitando e modernizzando il mito di Cassandra, i fratelli Pang non danno requie alla loro interprete, neppure dopo la scoperta della verità. Lo sguardo di Mann infatti continuerà a vagare tra quelle anime perdute eternamente alla ricerca del perdono dei loro cari, che forse non arriverà mai.
Inattesa la soluzione finale, sebbene anticipata proprio nelle prime sequenze del film.

Valeria Chiari

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.












I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: