05 Aprile 2007 - Conferenza stampa
"Tutte le donne della mia vita"
Intervista alla regista e al cast.
di Francesco Lomuscio


Accompagnata dallo sceneggiatore Graziano Diana e dal cast, la regista Simona Izzo ha incontrato a Roma la stampa, in occasione dell'uscita nelle sale della sua ultima fatica: "Tutte le donne della mia vita". Grande assente in conferenza per motivi di lavoro, proprio il protagonista Luca Zingaretti, il quale ha comunque espresso il suo parere in riguardo alla pellicola tramite un contributo filmato: "Questa è la mia seconda esperienza con Simona, la prima fu in 'Vite strozzate', diretto da Ricky e nel quale lei era co-sceneggiatrice. E' stato molto bello dal punto di vista professionale, poi è una regista dalla spumeggiante vena artistica".

Simona Izzo: Penso che Luca possieda una forza ed energia che gli consentono di tenere una scena in modo decisamente atipico, rispetto a molti altri attori. Tra l'altro, credo che questa sia la sua prima commedia.

Nel vedere questo film, verrebbe da dire che gli uomini sono dei cialtroni…
Simona Izzo: Perché il personaggio di Davide dovrebbe essere un cialtrone? Intanto cucina, poi ama, non perde il suo tempo, è alla continua ricerca di un'esperienza. Se poi vuoi dire che nella vita è un divago, un pensiero lo esprime anche il personaggio di Saké: "Dio non dà mai due doni". Comunque, è ad un certo punto della vita che si capisce chi veramente bisogna amare.

Cosa ci raccontano le protagoniste in merito ai loro personaggi?
Rosalinda Celentano: Io mi sento particolarmente vicina al personaggio di Isabella perché ho la parrucca (ride). Nel film amo Davide, ma in maniera abbastanza virtuale, non fisica come le altre. Diciamo che ho il rimpianto di non aver potuto baciare Luca (ride).
Vanessa Incontrada: Io sono la mamma di suo figlio, quindi il legame con me è già diverso da quello che ha con le altre donne; ma anche se va con loro, credo che Monica lo amerà sempre. Poi, vedendo questo film ho visto per la prima volta la Vanessa donna, ho tirato fuori la mia parte sensuale, perché in realtà io sono molto mascolina.
Michela Cescon: Ho amato molto il mio personaggio di Stefania sia perché è la prima volta che lavoro con una regista donna, sia perché apprezzo il fatto che Ricky e Simona abbiano pensato a me per una commedia. Stefania è una donna intelligente e che fa il suo lavoro, mi si avvicina molto.
Lisa Gastoni: Devo dire che lavorare con giovani attrici è stata per me una bella vacanza: sono belle, brave e si sono mostrate generose nei miei confronti. Per quanto riguarda Davide, più che un cialtrone direi che è un folle che vive la sua follia in maniera quasi surreale, in quanto è un instabile che inventa ansiosamente piatti e storie con le donne perché anche suo padre era così.

Per quale motivo proprio "Se telefonando"?
Simona Izzo: E' da sempre uno dei pezzi che più mi colpisce, che mi penetra, poi è di Ennio Morricone, che ha anche curato la colonna sonora del film.

Parliamo del personaggio di Ricky Tognazzi…
Ricky Tognazzi: Nel film rappresento un po' l'altra faccia della medaglia, nel senso che incarno tutto ciò che Luca non è: sono un po' il Salieri dei fornelli (ride). Vivo nei suoi confronti un rapporto di enorme stima, ma anche di disistima e, soprattutto, gelosia.

Chi è invece questo bambino?
Simona Izzo: Guido, è il suo primo film, anche se in realtà aveva già preso parte ad una fiction.
Guido Ripanti: Sì, è vero, è il mio primo film; è stata una bella esperienza, poi se ne riparlerà. L'ultima scena è forse quella in cui mi sono emozionato di più.

E' solo un'impressione o nel film è presente un omaggio a Ugo Tognazzi?
Graziano Diana: Indubbiamente sì, era un modo per rievocare i bei momenti passati con Ugo, spesso incentrati su tre temi: la passione in qualsiasi cosa, il cibo e l'oralità, perché trascorrere una serata con Ugo significava ascoltare considerazioni e battute. E' stato vicino a noi come lo è costantemente.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: