Paranoid Park

Tutto sul film:   La Scheda/Trama, Recensione, Trailer, Poster


Halloween - The beginning
[...precedente]
Il produttore Andy Gould, da lungo tempo manager di Rob Zombie, ha prodotto anche i precedenti film di Zombie, House of 1000 Corpses e The Devil's Rejects. "Ci siamo presi una pausa per fare un album e un tour" - afferma Gould - "E in quel periodo abbiamo ricevuto la telefonata di Bob Weinstein che ci diceva di apprezzare molto quello che stava facendo Rob. Gli piaceva la sua visione delle cose e The Devil's Rejects, voleva sapere se sarebbe stato interessato ad andare da loro per fare un nuovo film".

Gould ricorda che durante l'incontro gli chiesero se avevano mai pensato di fare Halloween. "Di primo acchito, la risposta è stata no. Perché è un classico e soprattutto perchè la maggior parte delle volte i remake non sono mai buoni. Eravamo molto riluttanti... Ma poi Rob ha iniziato a pensare che forse avrebbe potuto esserci un'altra prospettiva, che la storia avrebbe potuto essere raccontata in modo diverso, invece di fare un remake inquadratura per inquadratura".

Facendo il remake di Halloween, un classico dell'horror così vicino e così caro al cuore di molti fan, Rob Zombie sapeva di avere puntati addosso gli occhi di tutto il mondo, sapeva di calpestare un terreno sacro, e non poteva farlo a cuor leggero.

All'inizio Zombie ammette di non aver avuto alcun interesse a fare il film, perché non è un fan dei remake, soprattutto del genere horror. "Non ha mai funzionato molto bene" - ci rivela. "Soprattutto per i film che penso fossero buoni già la prima volta. Non ne vedevo il senso. Poi ho cominciato a pensare a film che mi erano piaciuti molto e che erano dei remake, come Scarface o Cape Fear - Il promontorio della paura. Ho pensato che se non fosse esistito il remake, staremmo ancora a guardare la versione muta di Dracula..".





Così Zombie ha iniziato a scrivere un film che avrebbe incorporato gli elementi dell'originale di Carpenter, ma che si sarebbe anche espanso rispetto ai presupposti. "Nel film originale continuano a raccontarti cose accadute, ma non te le mostrano mai" - spiega. "Così ho pensato che avrei potuto puntare l'attenzione su questi particolari…".

"Considerato che Halloween è uscito trent'anni fa, il pubblico odierno si aspetta di più. Il primo è un classico per molte ragioni, una di queste è che non vedi una goccia di sangue per tutto il corso del film. Ma oggi il pubblico è cambiato".

Avendo visto i due film precedenti di Zombie, Akkad sentiva che erano rappresentativi per il nuovo genere di horror, che il regista aveva uno stile d'avanguardia e che avrebbe potuto funzionare. "Rob ha scritto una sceneggiatura fantastica" - afferma Akkad. "È arrivato e ci ha espresso un concetto del tutto nuovo su come si potevano mantenere gli elementi centrali dell'originale, per poi aggiungerne altri nuovi".

"Credo che si possa usare Batman Begins come esempio del ri-raccontare una storia" - afferma Andy Gould. "Prendi una parte della storia precedente e ne riempi alcune lacune. Se guardiamo all' Halloween originale, questi inizia con il ragazzino e i primi omicidi. Nelle prime scene è presente la maggior parte del come e del perché della storia". "Dopo aver lavorato con Rob, la cosa che sorprende veramente è quanta parte di sé dia al progetto" - aggiunge Akkad. "Da il duecento per cento con gli attori, in ogni settore. Senza alcun dubbio questo è un film di Rob Zombie, ha lasciato la propria impronta ovunque".



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: