HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Quello che so sull'amore











Dai dolori affettivi causati per egoismo alla responsabilizzazione. Un'elaborata, difficoltosa e lenta inversione di tendenza che parte non dalla sofferenza provocata ai propri cari ma, dopo un'esistenza di adolescenziale edonismo, dal fallimento delle personali aspirazioni professionali, dalla perdita di un alto tenore di vita e dalla solitudine. Un processo di cambiamento verso un'attenzione all'altro da sé, e la costruzione di un solido nucleo familiare, reso dal titolo originale - “Playing for keeps” - che si riferisce appunto al fare qualcosa che abbia effetti permanenti. Articolata produzione e terza opera in terra statunitense del regista Gabriele Muccino, “quello che so sull'amore” si muove nella provincia benestante a stelle e strisce, per certi versi anche sociologicamente, osservando ad esempio una varia casistica di matrimoni finiti oppure retti su tradimenti accettati. La sceneggiatura è dell'autore di commedie Robbie Fox, e, infatti, non mancano i momenti di buonumore fin dalle prime battute, che vedono un protagonista espressivamente limitato e blandamente simpatico ristudiare sul piccolo schermo domestico i suoi vecchi interventi televisivi per poi girare con una piccola videocamera su cavalletto dei promo a mezzobusto, in giacca, cravatta e mutande. E soprattutto in una girandola di incontri sessuali – il più delle volte bizzarri - con mature, pimpanti e intraprendenti madri dei compagni di scuola del figliolo. Incentrato proprio sul recupero del rapporto col bambino, da cui di riflesso dipendono le reazioni di una mamma ed ex ancora innamorata nonostante stia per sposarsi con un altro uomo, il film ha ruoli di contorno piuttosto convenzionali e di servizio (con l'eccezione di una fragile e imbranata Judy Greer), nonostante un cast di nomi noti. E, con una serie di tira e molla studiati per dar brio, procede leggero con edificante ottimismo.

La frase:
"Fai sempre una buona impressione, all'inizio".

a cura di Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Waiting for the Barbarians (2019), un film di Ciro Guerra con Johnny Depp, Robert Pattinson, Gana Bayarsaikhan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: