FilmUP.com > Recensioni > L'Insonne - Ouverture
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

L'Insonne - Ouverture

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato21 dicembre 2016Voto: 7.0
 

  • Foto dal film L'Insonne - Ouverture
  • Foto dal film L'Insonne - Ouverture
  • Foto dal film L'Insonne - Ouverture
  • Foto dal film L'Insonne - Ouverture
Spesso è accaduto che fumetti noti al grande pubblico siano stati soggetti a una trasposizione cinematografica, come ad esempio avviene solitamente per quelli della Marvel e della DC Comics. Questa volta è toccato a “L'Insonne - Ouverture” di Alessandro Giordani, thriller esoterico che vede protagonista Desdemona "Desdy" (Chiara Gensini), giovane DJ di Radio Strega che ha sede a Firenze. “L’Insonne” è il nome della sua trasmissione radiofonica e, grazie ad essa, la dj entra in con-tatto con gli ascoltatori della notte. Suo padre, Isaia Metus, è affiliato con La Fratellanza, una setta esoterica di stampo massonico in perenne lotta con una fazione avversa, la Loggia Nera. La protagonista scoprirà con orrore che la lotta tra queste due società segrete sta avvenendo proprio intorno a lei.

“L'Insonne - Ouverture” è stata una vera sorpresa. Non solo per le scelte stilistiche con cui il regista ha voluto omaggiare il fumetto, ma anche per la sua durata: quarantacinque minuti di pellicola che sono riusciti nell'intento di creare una certa dose di suspense nello spettatore, unita ad un’aurea di misticismo che emerge per tutto il tempo e a un consapevole mix di mistero e noir. La pellicola, che mantiene un andamento incalzante, è molto piacevole ma presenta alcuni problemi dovuti alla mal gestione del tempo a disposizione. Il film, infatti, non mostra niente di più della storia che si vuole raccontare, manca una vera caratterizzazione dei personaggi, che spesso vengono mostrati solo per pochi minuti; a mancare è anche una certa dose di continuità. Si passa, infatti, da una scena all'altra in modo così repentino che al pubblico sembrerà di trovarsi di fronte a un agglomerato di momenti posti uno di fianco all'altro. Nonostante ciò, la pellicola merita di essere vista. Essa riesce a suscitare un mix di emozioni: ansia, tensione, inquietudine, nei pochi minuti di durata.

Sottolineando il fatto che il film nasce con lo scopo di trarne una serie televisiva, vi è la necessità di fare il più possibile in pochi minuti; infatti, è l’essenzialità del racconto schietto, diretto e senza fronzoli che colpisce.
Alessandro Giordani mostra tutto ciò che è necessario per comprendere la trama della pellicola, senza dilungarsi in dialoghi e scene inutili ai fini della narrazione. Altra nota positiva è senza ombra di dubbio l’interpretazione di Chiara Gensini, che sorprende nel ruolo di Desdemona per la sua capacità di trasmettere le sue emozioni con una sola occhiata. Gli altri attori, chi più e chi meno, sono riusciti a tenere il passo con la protagonista. Infine, tra gli elementi più interessanti c’è l’utilizzo dei flashback attraverso cui scopriamo pezzi importanti del passato della protagonista e del nesso che esiste tra lei e il Dottor Dottor Spini.
Oltre alla Gensini, nel cast de “L'Insonne - Ouverture” compaiono Francesco Montanari, Olga Sha-poval, Giulio Pampiglione, Andrea Pittorino (volto noto di molte fiction italiane) e Mariano Aprea.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: