Il soffio dell'anima
Per conquistare forza e sicurezza in sé stesso, un uomo in dialisi non trova nulla di più sano che partecipare ad un torneo di arti marziali. Liberamente tratto dall’omonimo romanzo autobiografico dell’allora diciassettenne Valentina Lippi Bruni, sulla sua storia sentimentale con un malato, "Il Soffio dell’anima" capovolge la prospettiva del libro: qui il punto di vista è del paziente, che ha per maestro spirituale una donna. L’autrice (con Luna Film, società creata appositamente allo scopo, produce anche) e Victor Rambaldi - che invece sceneggia e dirige - fin dall’inizio del progetto si sono trovati d'accordo sui cambiamenti da apportare per la riduzione cinematografica.

Ambientata in quell’Emilia che è terra d’origine del regista (non vi tornava da 30 anni), e dove vive la vera coppia (compare in alcuni momenti quotidiani ripresi sui titoli di coda), l’opera utilizza attori di provenienza televisiva (compreso il protagonista, all’esordio sul grande schermo), con relativi limiti. Anche scrittore, Rambaldi ha all’attivo film negli Stati Uniti e in Italia, oltre ad uno spaziare tra documentario, spot, TV, animazione e opere multimediali ("Il Cinespettacolo della Grancia, La Storia Bandita" e un musical in cantiere con Lucio Dalla). Nel racconto, il cineasta inserisce elementi fantasy - quali esperienze extracorporali, visioni oniriche, una guida cinese che dispensa massime e insegna concentrazione e tiro zen con l’arco - mentre sul versante melò ricorre a "ralenti" e retorica invadenza musicale nei momenti topici. Nell’intento, poi, di dare una normalità al malato, in realtà lo presenta come un ragazzo bello, muscoloso e atletico, così fissato con una lotta interiore ed esterna da ignorare i grossi rischi che corre per la vita, e talmente concentrato su sé stesso da non preoccuparsi del fatto che amore e amicizia sono uno scambio, e non lo sforzo univoco degli altri di adeguarsi alle sue scelte.

La frase: "Chi batte un avversario è forte, ma chi vince sé stesso è veramente potente".

Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: