Amatemi
Solitamente il cambio di registro, in un film come in un libro o in una canzone, se gestito in modo accorto, non può che giovare all'opera stessa.
E questo è l'assunto su cui si basa il terzo lungometraggio di Renato De Maria. Un esordio drammatico, intimista e introspettivo, per poi cambiare registro verso la metà, assumendo una vis comica sorprendente.
La prima metà, dunque, ci pone di fronte al dramma di una donna abbandonata dal marito, che non riesce a capacitarsi né a riprendersi.
Ma, superato lo shock dell'impatto con la solitudine, si lancia in una serie d'avventure d'una notte, in cerca del nuovo grande amore. Questa seconda parte viene affrontata dal regista con siparietti comici gustosi, aiutati da un montaggio in parallelo che vede ripetere le stesse scenette da attori diversi.
Questa brusca virata, se risolleva la visibilità, la fruizione per così dire, della pellicola, che nella prima metà si lascia andare a quell'intimismo sterile e piagnone tipico di un certo tipo di filmografia italiana, ne mina l'ancor poca credibilità, dando al tutto un'aria grottesca, anche ai fini della narrazione (basti guardare l'insulsa ed esilarante carrellata finale).
La stessa Isabella Ferrari, che nel film si mostra generosamente, non mostra una grande arguzia nell'affermare che ha accettato una parte di certo non memorabile per questo registro comico in sé, grottesco nel contesto, che il film assume da un certo punto in poi.
Serie difficoltà di scrittura, di rendere ironico e credibile un plot che cade esattamente negli eccessi opposti.
Interessante è il lavoro di fotografia che tende a marcare brutalmente la bellezza algida della Ferrari, attraverso il trucco e l'uso di chiaroscuri marcati e schematici. Ma poco altro di buono esce fuori da un film che nulla di nuovo aggiunge ad una stagione già povera per il cinema nostrano, ma tende al contrario, a scoprirne il fianco a critiche ulteriori.

La frase: "E dei suoi vestiti vecchi che ci faccio?" "Provi a buttarli, per esempio"

Pietro Salvatori

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: