25 Carat
Se fosse stato girato in Italia negli anni Settanta, sarebbe stato con ogni probabilità una sorta di clone di "Milano calibro 9" (1972) di Fernando Di Leo; se invece fosse stato concepito dagli americani un paio di decenni dopo, si sarebbe trattato forse di un thriller di Tony Scott alla "Una vita al massimo" (1993).
Movimentato fin dalla sequenza di apertura, il primo lungometraggio diretto dallo spagnolo Patxi Amézcua ha per protagonisti la giovane Kay (Aida Folch), dedita a rubare automobili, e suo padre Sebas (Manuel Morón), sfortunato truffatore che viene coinvolto dal corrotto agente di polizia Garro (Joan Massotkleiner) nel furto di una discreta quantità di gioielli.
Quindi, lo script per mano dello stesso regista vede da un lato Sebas che, ignaro del fatto che Garro non sia l’unico poliziotto corrotto immischiato nell’affare, spera di uscire dalla brutta situazione registrando l’incontro con lui per poi vendere il video alla stampa, dall’altro l’ex pugile Abel (Francesc Garrido), esattore dei debiti per l’usuraio Domingo (Héctor Colomé), intento a salvare Kay dalla polizia, in quanto la crede una brava ragazza coinvolta suo malgrado nella criminalità.
Tutti personaggi ben costruiti ed interpretati da attori decisamente in parte che, tra disseminazione di cadaveri e fughe, Amézcua immortala tramite una macchina da presa quasi mai ferma, le cui inquadrature vengono assemblate dal veloce montaggio di Lucas Nolla.
Alla fine, però, sebbene si tratti di aspetti che giovano sicuramente al ritmo generale della mai noiosa operazione, si prova sia l’immediata impressione che la pellicola tenda a terminare un po' troppo presto, mantenendo in un certo senso molto meno di quanto promesso durante la prima parte, sia la sensazione di trovarsi dinanzi ad un prodotto confezionato sì con professionalità, ma del tutto incapace di dire qualcosa di nuovo allo spettatore.
Eppure, si è aggiudicato la Biznaga d’argento per il miglior film, il migliore attore (Manuel Morón), e la migliore attrice (Aida Folch) presso l’edizione 2009 del Málaga Spanish Film Festival.

La frase: "Ho pensato a tutto, è un piano perfetto".

Francesco Lomuscio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Le otto montagne (2022), un film di Felix van Groeningen, Charlotte Vandermeersch con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Filippo Timi.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: