The Shipping News - Ombre dal profondo
Soprannominato "Mr. Chiunque" o anche "Mr. Nessuno" per la sua propensione ad interpretare personaggi comuni ma soprattutto veri e pieni di contraddizioni, Kevin Spacey, diventa giornalista: si, proprio lui che ai giornalisti ha dichiarato guerra nel 1997, dopo la pubblicazione di un articolo sul mensile "Esquire" in cui si accennava alle sue preferenze sessuali.
Tratto dall'omonimo romanzo Premio Pulitzer di Annie Proulx (in Italia "Avviso ai naviganti"), Spacey si trasforma in un disgraziato e derelitto abitante dell'upstate di New York, Quoyle, di professione tipografo. La morte della ex moglie in un incidente d'auto lo costringe a rivedere tutta la sua vita e a decidere di cambiarla per sempre.
Sconvolto dal dolore e dalla nostalgia per la morte dell'ex moglie in un incidente d'auto, Quoyle spinto dalla zia si rifugia insieme a lei e alla figlia Alyssa nel misterioso luogo di origine dei suoi antenati. Arrivato nell'isola di Terranova trova un lavoro nel villaggio di pescatori di Killick-Claw, come cronista del quotidiano locale, "The gammy bird". Attraverso la sua attività di cronista e la crescente attenzione alle curiose e volubili personalità del villaggio e dell'isola, Quoyle approfondisce la conoscenza di sé, riconquistando la perduta autostima e trasformandosi in un uomo migliore.

La storia diretta dal regista svedese Lasse Hallstrom segue pedissequamente il romanzo della Proulx purtroppo però senza il fascino del suo linguaggio. I cambiamenti interiori di Quoyle, che da ometto goffo e incerto diventa giornalista sensibile e amante discreto, attraversano straordinariamente i lineamenti del viso di Spacey e persino il suo corpo sembra trasformarsi sotto gli occhi dello spettatore. Accanto a lui due fantastiche primedonne: Julianne Moore e Judi Dench, altrettanto coinvolte in una interiore trasformazione e accettazione di sé. La storia avanza con lentezza apparente attraverso quei mutamenti interiori: i tentativi dei protagonisti di riannodare le fila delle proprie vite costellate invariabilmente di violenza, dolore e amori perduti e ritrovati, sono rafforzati dalla presenza a tratti brutale e prepotente della natura dell'isola, che con piogge scroscianti e burrascose tempeste ricorda e paradossalmente scongiura il ritorno al passato dei suoi abitanti.
Hallstrom più a fondo di "Chocolat" si inoltra coraggiosamente nei tortuosi meandri dell'animo umano e sebbene non approfondisca veramente, riesce a realizzare una commedia agrodolce. Ancora una volta approfitta con ingegnosa abilità della bellezza magica di quell'isola ai confini del mondo, e attraverso la sua natura selvaggia e affascinante dipinge senza errori i cambiamenti spesso brutali e dolorosi dei suoi abitanti.

Valeria Chiari

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, DVD, Recensione, Opinioni, Soundtrack














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Estranei (2023), un film di Andrew Haigh con Andrew Scott, Paul Mescal, Carter John Grout.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: