The Other
La prima scena di "El Otro" si apre in uno studio oculistico, in cui apprendiamo che Juan Desouza, avvocato viene visitato da sua moglie, in attesa di un bambino. Questo è naturalmente un pretesto per il personaggio principale per rivelare il suo nome e la sua professione, visto che sono particolari che saranno importanti nel prosieguo della storia. Oltre ad avere una moglie in dolce attesa, Juan ha anche un padre anziano e bisognoso di cure costanti. Quindi una vita piena di responsabilità, di valori e di fiducia nel futuro. Un giorno però questo avvocato parte per un viaggio "di lavoro", e scopriamo che questa è solo una scusa. L'uomo, infatti, ama prendere l'identità di persone incontrate per caso, per vivere doppie e triple vite completamente prive di ogni relazione con la sua vera identità.

Un crimine senza vittime, si potrebbe dire a prima vista. Purtroppo in questo caso la vittima è lo spettatore che si trova in sala a vedere questo "El Otro". Il regista Rotter probabilmente ritiene che riprese a telecamera fissa, lunghi silenzi meditativi del protagonista e la semplice rappresentazione del suo peregrinare fisico e per certi versi spirituale sia più che sufficiente a muovere a compassione, a far riflettere e magari anche a far divertire grazie a qualche trovata macchiettistica. Purtroppo, niente di più lontano dalla realtà. Scene notturne, incontri casuali, impressioni che vorrebbero invitare a considerazioni sulla vita, sulla morte e sulla propria identità rispetto agli altri restano tratteggiate e superficiali, perché probabilmente secondo l'autore di questo progetto l'artisticità di un film deve essere ellittica di ogni senso esplicito e limitarsi a dare all'audience delle impressioni. Se si vuole vedere un film sulla fuga e sulla solitudine, molto meglio tornare a guardarsi "Dillinger è morto" di Marco Ferreri. Sarà molto più costruttivo e meno irritante.

La frase: "Mi chiamo Manuel Salazar, sono un medico".

Mauro Corso

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.






I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Cry Macho - Ritorno a casa (2021), un film di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Dwight Yoakam, Fernanda Urrejola.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: