Satin Rouge
È una stoffa colorata che risveglia Lilia dal torpore della sua vita di vedova, perennemente chiusa in casa a lavare, spolverare e cucire. Con una figlia ormai adolescente Lilia non riesce a sentirsi partecipe della vita e il suo danzare davanti allo specchio della stanza da letto sulle musiche che provengono dall'esterno, ne rivelano l'immenso disagio.
Ormai soppresso ogni desiderio di donna, Lilia non comprende più quelli incontenibili della figlia. Inesorabilmente attratta dal mondo della danza che sembra ancora appartenerle, seppur solo nella propria intimità, la donna scoprirà il potere e la sensualità del ballare davanti ad un pubblico di uomini in cerca di piacere. Affascinata dal mondo proibito del cabaret Lilia oppone una vaga resistenza, lasciando finalmente rinascere in sé il prepotente desiderio di femminilità e seduzione.

Al suo primo lungometraggio, dopo un debutto a 26 anni nel mondo dei corti, la giovanissima regista tunisina Raja Amari vanta già il premio come Miglior film all'ultimo festival del Film di Torino. Presentato tra gli altri anche al festival internazionale di Sidney, il film ha raccolto in giro per il mondo numerose critiche positive e un'ottima accoglienza da parte del pubblico. Seppur non disdegni illustrare qua e là il mondo di una donna di ceto medio nella Tunisi moderna, la storia si concentra soprattutto sulla fascinazione della danza e la sensualità di corpi che con i loro movimenti provocano ed eccitano.
E mentre il sudore brilla sulla pelle e le stoffe colorate scivolano sensuali sulle gambe rivelando ciò che dovrebbero nascondere, Lilia riprende ad essere donna e seduttrice, per la gioia dei propri sensi prima di tutto.

Valeria Chiari

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: