FilmUP.com > Recensioni > Solo: A Star Wars Story
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Solo: A Star Wars Story

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato16 maggio 2018Voto: 5.0
 

  • Foto dal film Solo: A Star Wars Story
  • Foto dal film Solo: A Star Wars Story
  • Foto dal film Solo: A Star Wars Story
  • Foto dal film Solo: A Star Wars Story
  • Foto dal film Solo: A Star Wars Story
  • Foto dal film Solo: A Star Wars Story
Arriva nelle sale cinematografiche italiane l’attesissimo “Solo: A Star Wars Story”, spin-off della famosa saga, diretto da Ron Howard e incentrato sul personaggio di Han Solo da giovane. Parliamo di un uomo che, dopo aver conosciuto il suo futuro copilota Chewbacca ed essersi imbattuto nel giocatore d'azzardo Lando Calrissian, è pronto ad intraprendere con loro, e non solo, una missione importante. Il nuovo film legato alla saga di Star Wars deve la sua riuscita principalmente ai risvolti comici che lo caratterizzano e senza i quali, visto anche il ritmo altalenante che rende alcune scene piuttosto noiose da seguire, la pellicola perderebbe di interesse per il pubblico. Uno stile vintage la fa da padrone in un film che affascina ma non conquista il cuore degli appassionati.
In “Solo: A Star Wars Story” manca un elemento importante: l’approfondimento. la trama e le storie dei personaggi presenti non vengono approfonditi. È già tanto che qualcosa si intuisca da certi sguardi, soprattutto per quanto riguarda le relazioni tra i protagonisti della storia. Una storia prevedibile sotto molti punti di vista, a partire da quelli che dovrebbero rappresentare i veri colpi di scena della pellicola. Ma il regista non riesce nell’intento di colpire il pubblico. Non riesce a renderlo partecipe e a far sì che si emozioni neppure durante le scene d’azione, che dovrebbero essere invece il centro d’interesse.

Ovviamente, come del resto è stato per tutti i film di Star Wars, anche i momenti più intimi vengono messi in secondo piano e non lasciano gioie allo spettatore. Possiamo dire, infatti, che la volontà di Ron Howard pare essere quella di realizzare un blockbuster, un film volto al puro intrattenimento, utilizzando un umorismo molto marcato e in grado di alleggerire le scene più forti.
In “Solo: A Star Wars Story” non mancano le scene toccanti, anche se, appunto, non toccano le corde più profonde del pubblico, che in determinati momenti vorrebbe provare empatia per i personaggi coinvolti in alcune dinamiche, ma anche provandoci non ci riesce.
Per quanto riguarda gli effetti speciali, non sono suggestivi, ma anzi deludono. Insomma, in un film di Star Wars ci si aspettano grandi cose almeno dal punto di vista visivo ma, a parte la colonna sonora che dà un po’ di ritmo al tutto, non rispecchia le alte aspettative di chi le vere emozioni le ha provate con “Rogue One” e altri film della saga. I fan, tra l’altro, non potranno fare a meno di notare sul piano temporale (prendendo come riferimento gli altri film della saga) alcune incongruenze non da poco, come un certo personaggio che non dovrebbe essere lì, non in quel momento almeno. Ma è uno spin-off e, come spesso accade, i dettagli vengono messi un po' da parte.
Dal punto di vista dell’interpretazione, gli attori protagonisti sono stati tutti perfettamente in parte, chi più chi meno, anche se siamo abituati a vedere nei panni di Han Solo il formidabile e ineguagliabile Harrison Ford. È comunque una buona prova d’attore per Alden Ehrenreich, ma anche per Donald Glover, Woody Harrelson, Emilia Clarke, che sorprende con la freddezza del suo personaggio, e tutti gli altri.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
Green book | Lontano lontano | Parasite | Wonder Park (NO 3D) | Il Re Leone (NO 3D) | L'Evocazione - The Conjuring | Memorie di un assassino | La Dea Fortuna | Charlie's Angels | A Star Is Born | La vita invisibile di Eurídice Gusmão | Le Mans '66 - La grande sfida | Dunkirk | Manaslu - La Montagna Delle Anime | Judy | Il traditore | Burning - L'Amore Brucia | La Belle Époque | Dolittle | Il lago delle oche selvatiche | Ritratto della giovane in fiamme | Westwood: Punk, Icon, Activist | Interstellar | Piccole donne | Il Corriere - The Mule | Jojo Rabbit | Inception | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Animali notturni | The Farewell - Una Bugia Buona | Arancia meccanica | La Llorona - Le lacrime del male | Ready Player One (NO 3D) | Doppio sospetto | La Gomera - L'isola dei fischi | L'ufficiale e la spia | Aladdin (NO 3D) | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Il diritto di opporsi | I miserabili | Pinocchio | Zootropolis (NO 3D) | Ti presento Sofia | BlacKkKlansman | Mia e il Leone Bianco | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | Il richiamo della foresta | Pokémon: Detective Pikachu (NO 3D) | Doctor Sleep | Cena con delitto - Knives Out | Bad Boys for Life | Doctor Strange (NO 3D) | Gli anni più belli | Tutto il mio folle amore | Cattivissimo me 3 (NO 3D) | Minions (NO 3D) | The Grudge | Annabelle 3 | Captain Marvel (NO 3D) | Il primo re | Crash | Un figlio di nome Erasmus | Sonic il Film |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: