FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei filmz 7
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei filmz 7   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
Autore Agenda dei filmz 7
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 03-06-2007 03:14  
quote:
In data 2007-06-03 03:12, pkdick scrive:
non lo so, andavo a pelle...




Ti dico solo, nel caso non ti fidassi del mio gusto, che è uno dei film preferiti del mio prof di Critica cinematografica...
_________________
Inland Empire non l'ho visto e non mi piace

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 03-06-2007 09:16  
GrindHouse - A Prova di Morte
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Janet13
ex "vinegar"


Reg.: 23 Ott 2005
Messaggi: 15804
Da: Cagliari (CA)
Inviato: 03-06-2007 10:21  
A Qualcuno Piace Caldo Wilder

Decameron Pasolini
_________________
"Mi scusi ma... non m'ha già visto in qualche posto?"
"Ricordo il nome ma non la faccia"

  Visualizza il profilo di Janet13  Invia un messaggio privato a Janet13    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 03-06-2007 11:22  
quote:
In data 2007-06-03 09:16, Lollina scrive:
GrindHouse - A Prova di Morte



me too.
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 03-06-2007 12:10  
ridere della retorica di Schindler's list e poi apprezzare Forrest Gump mi sembra quanto meno contraddittorio.

_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Fakuser

Reg.: 04 Feb 2005
Messaggi: 2656
Da: Milano (MI)
Inviato: 03-06-2007 15:29  
Settimana a dir poco elettrica.

LE MEPRIS : Ancora una volta,mai consiglio fu più oculato.
Un film disarmante (nel senso etimologico del termine ) per la capacità di sconvolgere con la piattezza velenosa del vivere quotidiano.E che ci sia bisogno di inserire il tutto nella universale e imperitura metafora della creazione cinematografica, importa relativamente.Non si fa un discorso SUL cinema,ma CON il cinema.Melanconica claustrofobia.Da vedere in originale,sempre e solo.

SIN CITY : l'altra faccia del tarantinismo. Manca il gusto per il pastiche disinvolto,ma impera altrettanto imponente quello per un narrare divertente e appassionato (mai compiaciuto ).Un'orgia scalcolata e vibrante di facce cattive,di vite ancora peggiori ,tutto con il giusto tono giullaresco e con un bianco e nero a tratti ipnotico.Mesmerizzante Bruce Willis (ma il merito,mi scusino i puristi,va anche molto al bravissimo Massimo Rossi che qui gli presta la voce ).La ciliegina del Maestro sulla torta dell'Allievo? Dal gusto unico.

MINORITY REPORT : Niente da fare,non convince nemmeno dopo tre anni.Le idee ci sono,i mezzi per realizzarli anche,ma è tutto già visto (cfr. per opposizione A.I. , vero "clone rovesciato " di questo film)

TORO SCATENATO : Incomprensibilmente e follemente considerato il capolavoro(?) del primo Scorsese,vorrebbe fare del bianco nero nitido e vintage la cifra portante per narrare una storia di machismo sconfessato e umiliato, ma finisce per essere un (affascinante, con sprazzi di genio ) biopic episodico.E perdio, vi assicuro che De Niro denireggia più in originale che doppiato da Amendola.

GIOVANNA D'ARCO : Cito la Garzantina,perchè il concetto è espresso perfettamente;"Riassume tutta l'arte del cinema muto ".
Trovandomi molte volte,in questi mesi, a contatto con l'universo perduto del silent film ho maturato la convinzione che questo cinema necessiti un approccio non solo radicalmente diverso,ma soprattutto assolutamente imprevedibile rispetto alle attitudini bastanti per vedere un film parlato.
Ebbene,questo concetto,per quanto valido in generale,viene spietatamente vanificato allorchè si guardi questo film di Dreyer.
Impossibile,se non fosse muto,pensare che lo sia.Impossibile concepire "senza parole " bun'opera d'arte così pulsante,così viva da frantumare la quarta parete,da ridurre la finzione scenica a risibile formalità.THE PASSION non si guarda,si vive.Non necessariamente si piange,non necessariamente si ride,di necessità però si vive.Negli occhi della piccola e dolce Giovanna (lontana secoli,spazi siderali incommensurabili in un confronto che sfiora il blasfemo,con l'eroina asessuata e ideologica di Besson ),negli occhi dei grandi e amari inquisitori (coincidenze sublimi dell'arte,fra loro c'è anche quell'Antonin Artaud che solo pochi anni prima teorizzava per il teatro una spoliazione,brechtiana ma al contrario ,di tutte le componenti superflue,a raggiungere un contatto diretto,impietoso e violento sconvolgente con lo spettatore ),nelle pieghe vive e pulsanti degli oggetti,in un postespressionismo che non è simbolico (mi viene in mente l'escatologismo ostentato del Settimo Sigillo ) ma crudamente realistico,in certi punti quasi memore delle teorie di Kulesov .E si vive il tormento tutto umano di un mistico inconsapevole verso la morte nel fuoco insopportabile ma dovuto,umano ma proiettato al divino,che ingoia Giovanna in una replica cristologica più crudele e terrena,più epica e meno religiosa.E se Gesù non ha lanciato la sua ombra di potenza contro i suoi persecutori,forse la silhouette quasi vampiresca (murnariana ? ) della morente contadina è un monito per molti e un dolore per tutti,da ricordare.
C'è bisogno di dire altro?

IL FEDERALE : Prima di Fantozzi,prima della degradazione,ecco dal Sal(i)ce ridente una satira equilibrata e arguta,sottile e geniale,ammiccante e ambigua.
Non ci sono buoni nè cattivi,solo uomini medi alla ricerca di ristabilire un ordine ormai inesistente o,peggio, di ritrovarne uno completamente perduto.Utopie,distopie,disinganni in un mondo allo sfascio,un cosmo postfascista (ordine ) ma prepasoliniano (desolazione ).Un limbo dove non ci sono certezze,e l'unica è cercare di arrivare in fondo,spinto dai vecchi ideali di controllo o dai nuovi principi di libertà.Road movie raffinato e originale,e la sequenza finale (alla quale si ispirerà Bertolucci per l'eccidio del fascistone Attila ) è una virata brusca e splendida nella sua rapidità,verso un quasi sapore di tragedia.
Ai limiti del capolavoro,e Tognazzi più lo vedo,più mi convinco che sia (stato,sic ) il più grande attore italiano di sempre,capace persino più di Sordi di "suonare " tutti i registri della gamma emozionale di un vero interprete.

  Visualizza il profilo di Fakuser  Invia un messaggio privato a Fakuser    Rispondi riportando il messaggio originario
musa85

Reg.: 03 Mag 2007
Messaggi: 521
Da: Italia (TO)
Inviato: 03-06-2007 15:31  
007 casino royale
_________________
"L’arte di Creasy è la morte, e lui sta per dipingere il suo capolavoro!"

  Visualizza il profilo di musa85  Invia un messaggio privato a musa85    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 03-06-2007 15:45  
hong-kong express - wong kar-wai
_________________
Quattro galìne dodicimila

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 03-06-2007 16:35  
quote:
In data 2007-06-03 12:10, sandrix81 scrive:
ridere della retorica di Schindler's list e poi apprezzare Forrest Gump mi sembra quanto meno contraddittorio.





Sbagliato. Anche la retorica ha la sua ragion d'essere. Il contesto resta fondamentale.
Schiappa

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 03-06-2007 16:47  
freaks, sembra incredibile che sia un film del 32

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
Chenoa

Reg.: 16 Mag 2004
Messaggi: 11104
Da: Vittorio Veneto (TV)
Inviato: 03-06-2007 16:52  
Grindhouse - Death Proof
e, di nuovo, I figli degli uomini

  Visualizza il profilo di Chenoa  Invia un messaggio privato a Chenoa    Rispondi riportando il messaggio originario
Fakuser

Reg.: 04 Feb 2005
Messaggi: 2656
Da: Milano (MI)
Inviato: 03-06-2007 16:57  
quote:
In data 2007-06-03 16:47, McMurphy scrive:
freaks, sembra incredibile che sia un film del 32


A ME SEMBRA INCREDIBILE CHE SI POSSA VEDERE ANCORA OGGI.

Parlo dei contenuti,ovvio.

  Visualizza il profilo di Fakuser  Invia un messaggio privato a Fakuser    Rispondi riportando il messaggio originario
Maresca

Reg.: 12 Mar 2007
Messaggi: 2111
Da: Siviglia (es)
Inviato: 03-06-2007 17:01  
quote:
In data 2007-06-03 15:45, pkdick scrive:
hong-kong express - wong kar-wai



a giudicare dall'avatar, direi che ti è piaciuto...

  Visualizza il profilo di Maresca  Invia un messaggio privato a Maresca    Rispondi riportando il messaggio originario
McMurphy

Reg.: 27 Dic 2002
Messaggi: 7223
Da: Verano Brianza (MI)
Inviato: 03-06-2007 17:07  
quote:
In data 2007-06-03 16:57, Fakuser scrive:
quote:
In data 2007-06-03 16:47, McMurphy scrive:
freaks, sembra incredibile che sia un film del 32


A ME SEMBRA INCREDIBILE CHE SI POSSA VEDERE ANCORA OGGI.

Parlo dei contenuti,ovvio.



In che senso, scusa?

  Visualizza il profilo di McMurphy  Invia un messaggio privato a McMurphy    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 03-06-2007 17:11  
penso (spero) si riferisca al fatto che è per miracolo che è sopravvissuto alla censura.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
  
0.234060 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: