FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei filmz 6
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei filmz 6   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
Autore Agenda dei filmz 6
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 29-11-2006 15:40  
quote:
In data 2006-11-29 15:33, mescal scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:32, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-28 22:53, Cronenberg scrive:
Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton, Valerie Faris
quanta energia, quanto colore e calore, è un film che col procedere dei cholometri cattura sempre di più lo spettatore fra le quattro lamiere del pulmino Wolkswagen! Una famiglia di "sbandati" che ha molto da insegnare alla laccata e moralistica middle class americana, con sempre meno spontaneità e sempre più ipocrisia.



non avevo dubbi. non si trova ancora qualcuno che l abbia visto e non l abbia trovato splendido-



si vede che non hai letto la recensione su duellanti, lo demolisce.


chi l ha scritta?
cmq mi riferivo a filmup, non ho la presunzione di parlare per il mondo intero..
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 29-11-2006 15:42  
quote:
In data 2006-11-29 15:40, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:33, mescal scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:32, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-28 22:53, Cronenberg scrive:
Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton, Valerie Faris
quanta energia, quanto colore e calore, è un film che col procedere dei cholometri cattura sempre di più lo spettatore fra le quattro lamiere del pulmino Wolkswagen! Una famiglia di "sbandati" che ha molto da insegnare alla laccata e moralistica middle class americana, con sempre meno spontaneità e sempre più ipocrisia.



non avevo dubbi. non si trova ancora qualcuno che l abbia visto e non l abbia trovato splendido-



si vede che non hai letto la recensione su duellanti, lo demolisce.


chi l ha scritta?
cmq mi riferivo a filmup, non ho la presunzione di parlare per il mondo intero..



eh, ma sarebbe interessante fartela leggere, a me ha fatto passare la voglia di vederlo, anche se penso lo recupererò comunque...

  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 29-11-2006 15:44  
quote:
In data 2006-11-29 15:33, mescal scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:32, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-28 22:53, Cronenberg scrive:
Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton, Valerie Faris
quanta energia, quanto colore e calore, è un film che col procedere dei cholometri cattura sempre di più lo spettatore fra le quattro lamiere del pulmino Wolkswagen! Una famiglia di "sbandati" che ha molto da insegnare alla laccata e moralistica middle class americana, con sempre meno spontaneità e sempre più ipocrisia.



non avevo dubbi. non si trova ancora qualcuno che l abbia visto e non l abbia trovato splendido-



si vede che non hai letto la recensione su duellanti, lo demolisce.

Già, anche con Pierre si sono fatte congetture interessanti su questo genere alquanto abusato: "indie", della rivalsa dei nerd, ecc. Payne, Hess, McCarthy l'hanno frequentato ma sono effettivamente tutti sulla stessa lunghezza d'onda, tutti puntano sugli stessi personaggi sopra le righe e gli stessi archetipi narrativi. Resta viva l'emozione del viaggio, del ballo, del "paradosso", ma in fondo non così originale quanto potesse sembrare di primo acchito. Forse non ci arriva proprio il meglio di questo genere comunque di estrema attualità e dignità.
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 29-11-2006 15:47  
quote:
In data 2006-11-29 15:40, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:33, mescal scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:32, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-28 22:53, Cronenberg scrive:
Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton, Valerie Faris
quanta energia, quanto colore e calore, è un film che col procedere dei cholometri cattura sempre di più lo spettatore fra le quattro lamiere del pulmino Wolkswagen! Una famiglia di "sbandati" che ha molto da insegnare alla laccata e moralistica middle class americana, con sempre meno spontaneità e sempre più ipocrisia.



non avevo dubbi. non si trova ancora qualcuno che l abbia visto e non l abbia trovato splendido-



si vede che non hai letto la recensione su duellanti, lo demolisce.


chi l ha scritta?
cmq mi riferivo a filmup, non ho la presunzione di parlare per il mondo intero..


Eh a parte Pierre, a me è piaciuto parecchio comunque
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 29-11-2006 15:47  
quote:
In data 2006-11-29 15:44, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:33, mescal scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:32, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-28 22:53, Cronenberg scrive:
Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton, Valerie Faris
quanta energia, quanto colore e calore, è un film che col procedere dei cholometri cattura sempre di più lo spettatore fra le quattro lamiere del pulmino Wolkswagen! Una famiglia di "sbandati" che ha molto da insegnare alla laccata e moralistica middle class americana, con sempre meno spontaneità e sempre più ipocrisia.



non avevo dubbi. non si trova ancora qualcuno che l abbia visto e non l abbia trovato splendido-



si vede che non hai letto la recensione su duellanti, lo demolisce.

Già, anche con Pierre si sono fatte congetture interessanti su questo genere alquanto abusato: "indie", della rivalsa dei nerd, ecc. Payne, Hess, McCarthy l'hanno frequentato ma sono effettivamente tutti sulla stessa lunghezza d'onda, tutti puntano sugli stessi personaggi sopra le righe e gli stessi archetipi narrativi. Resta viva l'emozione del viaggio, del ballo, del "paradosso", ma in fondo non così originale quanto potesse sembrare di primo acchito. Forse non ci arriva proprio il meglio di questo genere comunque di estrema attualità e dignità.



quindi è questo ciò che pensi di little miss sunshine?
ma mi sembrava di aver notato entusiasmo e cuoricini nel tuo commento sopra..

_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 29-11-2006 15:50  
quote:
In data 2006-11-29 15:47, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:44, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:33, mescal scrive:
quote:
In data 2006-11-29 15:32, Ayrtonit scrive:
quote:
In data 2006-11-28 22:53, Cronenberg scrive:
Little Miss Sunshine di Jonathan Dayton, Valerie Faris
quanta energia, quanto colore e calore, è un film che col procedere dei cholometri cattura sempre di più lo spettatore fra le quattro lamiere del pulmino Wolkswagen! Una famiglia di "sbandati" che ha molto da insegnare alla laccata e moralistica middle class americana, con sempre meno spontaneità e sempre più ipocrisia.



non avevo dubbi. non si trova ancora qualcuno che l abbia visto e non l abbia trovato splendido-



si vede che non hai letto la recensione su duellanti, lo demolisce.

Già, anche con Pierre si sono fatte congetture interessanti su questo genere alquanto abusato: "indie", della rivalsa dei nerd, ecc. Payne, Hess, McCarthy l'hanno frequentato ma sono effettivamente tutti sulla stessa lunghezza d'onda, tutti puntano sugli stessi personaggi sopra le righe e gli stessi archetipi narrativi. Resta viva l'emozione del viaggio, del ballo, del "paradosso", ma in fondo non così originale quanto potesse sembrare di primo acchito. Forse non ci arriva proprio il meglio di questo genere comunque di estrema attualità e dignità.



quindi è questo ciò che pensi di little miss sunshine?
ma mi sembrava di aver notato entusiasmo e cuoricini nel tuo commento sopra..



No ma infatti, qui ho parlato in generale del filone cinematografico in cui anche Little Miss Sunshine s'iscrive. Sono tutti film che ho apprezzato, anche molto, quelli dei registi che ho citato, compresi Dayton e Faris
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
Verme87

Reg.: 01 Set 2006
Messaggi: 2564
Da: catanzaro (CZ)
Inviato: 29-11-2006 16:27  
visto Jules et Jim
_________________
JEFF BUCKLEY FORUM

SINEAD O'CONNOR FORUM

  Visualizza il profilo di Verme87  Invia un messaggio privato a Verme87     Rispondi riportando il messaggio originario
Lollina
ex "lolly19"


Reg.: 11 Gen 2002
Messaggi: 19693
Da: albenga (SV)
Inviato: 29-11-2006 19:41  
Rivisto SAW.
_________________
Perchè sentiamo la necessita' di chiaccherare di puttanate, per sentirci a nostro agio?E' solo allora che sai di aver trovato qualcuno di davvero speciale,quando puoi chiudere quella cazzo di bocca per un momento e condividere il silenzio in santa pace.

  Visualizza il profilo di Lollina  Invia un messaggio privato a Lollina    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 29-11-2006 20:11  
ah ma quindi la recensione su duellanti l ha scritta pierre?

cmq si, mescal sarei curiosa di leggerla, voglio vedere come si smonta un gioiello come little miss sunshine.
_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
Cronenberg

Reg.: 02 Dic 2003
Messaggi: 2781
Da: GENOVA (GE)
Inviato: 29-11-2006 20:16  
quote:
In data 2006-11-29 20:11, Ayrtonit scrive:
ah ma quindi la recensione su duellanti l ha scritta pierre?


Credo che se fosse così sarebbe al settimo cielo
_________________
La ragione è la sola cosa che ci fa uomini e ci distingue dalle bestie

René Descartes

  Visualizza il profilo di Cronenberg  Invia un messaggio privato a Cronenberg  Email Cronenberg  Vai al sito web di Cronenberg     Rispondi riportando il messaggio originario
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 29-11-2006 20:23  
quote:
In data 2006-11-29 20:16, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-29 20:11, Ayrtonit scrive:
ah ma quindi la recensione su duellanti l ha scritta pierre?


Credo che se fosse così sarebbe al settimo cielo



E non lo vedremmo sul forum da un pezzo...

  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
Ayrtonit
ex "ayrtonit"

Reg.: 06 Giu 2004
Messaggi: 12883
Da: treviglio (BG)
Inviato: 29-11-2006 20:23  
quote:
In data 2006-11-29 20:16, Cronenberg scrive:
quote:
In data 2006-11-29 20:11, Ayrtonit scrive:
ah ma quindi la recensione su duellanti l ha scritta pierre?


Credo che se fosse così sarebbe al settimo cielo



eh ma infatti mi pareva strano.
cmq no pierre, non mi puoi lodare il diavolo veste prada e smontare little miss sunshine. ennò, non si fa!

_________________
"In effetti la degenerazione non è mai divertente, bisogna saperla mantenere su livelli tollerabili.
Non è tanto una questione di civiltà, ma di intelligenza."
DEMONSETH

  Visualizza il profilo di Ayrtonit  Invia un messaggio privato a Ayrtonit    Rispondi riportando il messaggio originario
mescal

Reg.: 22 Lug 2006
Messaggi: 4695
Da: napoli (NA)
Inviato: 29-11-2006 20:35  
quote:
In data 2006-11-29 19:42, CaioGazzo scrive:
quote:
In data 2006-11-29 19:41, Lollina scrive:
Rivisto SAW.


e ti ha soddisfatto ?


ah ecco, immagino il contenuto del topic che mi sono perso...

  Visualizza il profilo di mescal  Invia un messaggio privato a mescal    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 29-11-2006 20:57  
Scusate, ma 'sto I Duellanti, è forse il vangelo?

Comuque.., rivisto Diario di una cameriera di Bunuel e mi sono riconciliato con il cinema.
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Igraine

Reg.: 15 Nov 2006
Messaggi: 1223
Da: Cremona (CR)
Inviato: 29-11-2006 21:34  
Edward mani di forbice, appena finito.
_________________
... e sedetti sotto un albero, piegai le ginocchia e mi presi la testa tra le mani come l'elfo addolorato di una fiaba ...

SCELTI DALLE TENEBRE

  Visualizza il profilo di Igraine  Invia un messaggio privato a Igraine    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
  
0.237260 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: