FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei filmz 6
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei filmz 6   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
Autore Agenda dei filmz 6
oronzocana

Reg.: 30 Mag 2004
Messaggi: 6056
Da: camerino (MC)
Inviato: 19-08-2006 13:24  
quote:
In data 2006-08-19 03:12, AlZayd scrive:
La mala ordina di Di Leo




insiema Milano odia, il migliore noir italiano di sempre.
_________________
Partecipare ad un'asta, se si ha il Parkinson, può essere una questione molto costosa.
Michael J. Fox
---------
Blog

  Visualizza il profilo di oronzocana  Invia un messaggio privato a oronzocana     Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 19-08-2006 14:21  
quote:
In data 2006-08-19 13:24, oronzocana scrive:
quote:
In data 2006-08-19 03:12, AlZayd scrive:
La mala ordina di Di Leo




insiema Milano odia, il migliore noir italiano di sempre.




La "Mala ordina" è molto più del miglior noir italiano.

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
TINTOBRASS

Reg.: 25 Giu 2002
Messaggi: 5081
Da: Roma (RM)
Inviato: 19-08-2006 15:28  
quote:
In data 2006-08-19 14:21, roccomedia scrive:
quote:
In data 2006-08-19 13:24, oronzocana scrive:
quote:
In data 2006-08-19 03:12, AlZayd scrive:
La mala ordina di Di Leo




insiema Milano odia, il migliore noir italiano di sempre.




La "Mala ordina" è molto più del miglior noir italiano.


E "Milano calibro 9"? Per me è nettamente superiore a "La mala ordina".
_________________
"La giovinezza è una conquista dello spirito che si raggiunge solo ad una certa età" (Proust)


Il sito della mia personalissima rivoluzione: http://www.vueling.com

  Visualizza il profilo di TINTOBRASS  Invia un messaggio privato a TINTOBRASS    Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 19-08-2006 15:52  
quote:
In data 2006-08-19 15:28, TINTOBRASS scrive:

E "Milano calibro 9"? Per me è nettamente superiore a "La mala ordina".




"Milano Calibro 9" è sicuramente il film più curato ed elegante di Di Leo ma "La Mala ordina" ha delle impennate vivide (tipo l'inseguimento di Mario Adorf ai killer di moglie e figlia) che me lo fanno amare di più.

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 19-08-2006 17:27  
quote:
In data 2006-08-19 15:52, roccomedia scrive:
quote:
In data 2006-08-19 15:28, TINTOBRASS scrive:

E "Milano calibro 9"? Per me è nettamente superiore a "La mala ordina".




"Milano Calibro 9" è sicuramente il film più curato ed elegante di Di Leo ma "La Mala ordina" ha delle impennate vivide (tipo l'inseguimento di Mario Adorf ai killer di moglie e figlia) che me lo fanno amare di più.


Tutto sommato, pur essendo verissimo quel che dice raccomedia, preferisco Milano calibro 9.
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 19-08-2006 17:29  
Accattati tutti a porta portese, a 7/8 euro caduno, devo ancora federe "La città sconvolt: caccia spietata ai rapitori".
Per curiosità hobuttato un occhio sul dizionario mereghetti che lo stronca. Non mi fido ni un poco... Voi, chi lo ha visto, che ne pensate?
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
martha72

Reg.: 08 Ago 2005
Messaggi: 6235
Da: san lorenzo isontino (GO)
Inviato: 19-08-2006 18:02  
Luc Merenda..aiuto!

  Visualizza il profilo di martha72  Invia un messaggio privato a martha72    Rispondi riportando il messaggio originario
roccomedia

Reg.: 15 Lug 2005
Messaggi: 3829
Da: Bergamo (BG)
Inviato: 19-08-2006 18:57  
quote:
In data 2006-08-19 17:29, AlZayd scrive:
Accattati tutti a porta portese, a 7/8 euro caduno, devo ancora federe "La città sconvolt: caccia spietata ai rapitori".
Per curiosità hobuttato un occhio sul dizionario mereghetti che lo stronca. Non mi fido ni un poco... Voi, chi lo ha visto, che ne pensate?




Non è male anche se è leggermente distante dai migliori film di Di Leo. Luc Merenda non mi pare un granchè credibile come "Giustiziere", gli manca il pathos di un Adorf, un Celi o un Moschin (molto meglio ne "Gli amici di Nick Hezard" dello stesso Di Leo). Anche James Mason appare un pò imbolsito. Probabilmente il migliore resta Vittorio Caprioli nel ruolo del commissario incaricato delle indagini. Uno dei rari ruoli da poliziotto costruiti da Di Leo (insieme forse al Pier Paolo Capponi de "I ragazzi del massacro"), su cui non cade l'impietoso scherno macchiettistico (il Frank Wolff di "Milano calibro 9" o il Gianni Garko de "Il Boss") o l'accusa di connivenza con la mala (il Luc Merenda de "Il poliziotto è marcio"), marchi di fabbrica del policeman "DiLeiano", ma sul quale aleggia comunque la consapevolezza di una lucida impotenza nei confronti della criminalità organizzata.

  Visualizza il profilo di roccomedia  Invia un messaggio privato a roccomedia    Rispondi riportando il messaggio originario
penny68

Reg.: 14 Nov 2005
Messaggi: 3100
Da: palermo (PA)
Inviato: 19-08-2006 22:58  
Il ventre dell'architetto di Peter Greenaway.
Lo vedo e lo rivedo da sempre.

Film straordinario,tra i miei preferiti in assoluto.Intreccio a tratti surreale di Arte,Morte,Istinto di conservazione e Imitazione della vita.
Immensa la colonna sonora di Wim Mertens.

[ Questo messaggio è stato modificato da: penny68 il 19-08-2006 alle 23:00 ]

  Visualizza il profilo di penny68  Invia un messaggio privato a penny68    Rispondi riportando il messaggio originario
pkdick

Reg.: 11 Set 2002
Messaggi: 20557
Da: Mercogliano (AV)
Inviato: 20-08-2006 00:46  
cars

  Visualizza il profilo di pkdick  Invia un messaggio privato a pkdick    Rispondi riportando il messaggio originario
follettina

Reg.: 21 Mar 2004
Messaggi: 18413
Da: pineto (TE)
Inviato: 20-08-2006 01:19  
domino anche se dovevo andare a vedere cars..

  Visualizza il profilo di follettina  Invia un messaggio privato a follettina    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 20-08-2006 02:11  
quote:
In data 2006-08-19 22:58, penny68 scrive:
Il ventre dell'architetto di Peter Greenaway.
Lo vedo e lo rivedo da sempre.

Film straordinario,tra i miei preferiti in assoluto.Intreccio a tratti surreale di Arte,Morte,Istinto di conservazione e Imitazione della vita.
Immensa la colonna sonora di Wim Mertens.




E' uno dei miei film preferiti di Greenaway. Straordinaria, tra l'altro, la "stralunata" fotografia che coglie l'essenza metafisica di Roma, fotografata come non mai al cinema, da punti osservazione, angolature inedite, dall'Altare della patria, quel "pisciatoio di lusso" che solo Greenaway poteva trasfigurare. L'inquadratura notturna di un Pantheon "fantasmifico", rarefatto, resta una delle più belle ed emblematiche icone cinematografiche, e non solo cinematografiche.
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
penny68

Reg.: 14 Nov 2005
Messaggi: 3100
Da: palermo (PA)
Inviato: 20-08-2006 02:29  
quote:
In data 2006-08-20 02:11, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-08-19 22:58, penny68 scrive:
Il ventre dell'architetto di Peter Greenaway.
Lo vedo e lo rivedo da sempre.

Film straordinario,tra i miei preferiti in assoluto.Intreccio a tratti surreale di Arte,Morte,Istinto di conservazione e Imitazione della vita.
Immensa la colonna sonora di Wim Mertens.




E' uno dei miei film preferiti di Greenaway. Straordinaria, tra l'altro, la "stralunata" fotografia che coglie l'essenza metafisica di Roma, fotografata come non mai al cinema, da punti osservazione, angolature inedite, dall'Altare della patria, quel "pisciatoio di lusso" che solo Greenaway poteva trasfigurare. L'inquadratura notturna di un Pantheon "fantasmifico", rarefatto, resta una delle più belle ed emblematiche icone cinematografiche, e non solo cinematografiche.


D'accordissimo con te sulla fotografia (quel rosso pompeiano che vampirizza la quinta del Pantheon)che disegna gli spazi e volumi delle architetture come della narrazione.
Una assoluta finezza intellettuale: la "monumentalizzazione"all'americana del Boullèè accostata appena alla "minuscola"contrapposizione dell'italico oltrchè grande Piranesi.

  Visualizza il profilo di penny68  Invia un messaggio privato a penny68    Rispondi riportando il messaggio originario
denisuccia

Reg.: 14 Apr 2002
Messaggi: 16972
Da: sanremo (IM)
Inviato: 20-08-2006 02:31  
Dopo aver letto il libro dovevo rivedere Shining (oggi).
E rivisto di nuovo Shrek 2.
_________________
L'improvviso rossore sulle guance di Thérèse, identificato immediatamente come il segno dell'Amore, quando io avevo sperato in una innocente tubercolosi.

  Visualizza il profilo di denisuccia  Invia un messaggio privato a denisuccia    Rispondi riportando il messaggio originario
AlZayd

Reg.: 30 Ott 2003
Messaggi: 8160
Da: roma (RM)
Inviato: 20-08-2006 02:50  
quote:
In data 2006-08-20 02:29, penny68 scrive:
quote:
In data 2006-08-20 02:11, AlZayd scrive:
quote:
In data 2006-08-19 22:58, penny68 scrive:
Il ventre dell'architetto di Peter Greenaway.
Lo vedo e lo rivedo da sempre.

Film straordinario,tra i miei preferiti in assoluto.Intreccio a tratti surreale di Arte,Morte,Istinto di conservazione e Imitazione della vita.
Immensa la colonna sonora di Wim Mertens.




E' uno dei miei film preferiti di Greenaway. Straordinaria, tra l'altro, la "stralunata" fotografia che coglie l'essenza metafisica di Roma, fotografata come non mai al cinema, da punti osservazione, angolature inedite, dall'Altare della patria, quel "pisciatoio di lusso" che solo Greenaway poteva trasfigurare. L'inquadratura notturna di un Pantheon "fantasmifico", rarefatto, resta una delle più belle ed emblematiche icone cinematografiche, e non solo cinematografiche.


D'accordissimo con te sulla fotografia (quel rosso pompeiano che vampirizza la quinta del Pantheon)che disegna gli spazi e volumi delle architetture come della narrazione.
Una assoluta finezza intellettuale: la "monumentalizzazione"all'americana del Boullèè accostata appena alla "minuscola"contrapposizione dell'italico oltrchè grande Piranesi.



*(quel rosso pompeiano che vampirizza la quinta del Pantheon)*

Questa me la segno!
Quella specie di scopiazzatura del Bouleè, potrebbe non essere di per se malaccio, se non fosse stato costruito dove si trova. Oltre che schiacciare con il suo bianco che vira al giallo lardo.., L'Ara Coeli e il Campidoglio, tra le pietre più belle di Roma e del mondo intero, per fargli posto, sacrificarono una bellissima collinetta mediovale che mostrava del bel verde ed una facciata di chiesa barocca. Un vero crimine targato savoia... E ancora girano!
_________________
"Bisogna prendere il veleno come veleno e il cinema come cinema" - L. Buñuel

  Visualizza il profilo di AlZayd  Invia un messaggio privato a AlZayd  Vai al sito web di AlZayd    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 | 193 | 194 | 195 | 196 | 197 | 198 | 199 | 200 | 201 Pagina successiva )
  
0.235064 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: