Ogni maledetta domenica
I Miami Sharks di Tony D'Amato (Al Pacino, nelle sale con "Insider") quattro anni fa avevano vinto due campionati di football di fila, ma attualmente navigano in cattive acque, anche per le pessime condizioni fisiche del trentanovenne quarterback Jack "Cap" Rooney (Dennis Quaid, "Scherzi del cuore", "Dragonheart"). Fuori dal campo di gioco D'Amato è alle prese con un matrimonio fallito, l'estraneità dei figli e lo scontro di opinioni con Christina Pagniacci (Cameron Diaz, da poco in "Essere John Malkovich"), la giovane presidentessa degli Sharks, che ha sostituito il padre ormai scomparso. La ragazza, spietata nel mondo del marketing, si rende conto che una squadra perdente non rappresenta un buon investimento, e nonostante la sua inesperienza affina man mano le sue qualità fino a rivelarsi una forza della natura nell'universo degli sport professionali.
Quando Rooney e la sua riserva vengono messi fuori causa da un infortunio, il quarterback titolare diventa Willie Beaman (Jamie Foxx, "The players club") che presto suscita lo stupore di fans e manager della squadra con una straordinaria performance che mette in pericolo il futuro di Rooney. Con Beaman che spinge da una parte, l'insistenza della Pagniacci dall'altra, e i disperati tentativi di tornare in campo del suo vecchio "Cap", Tony D'Amato assiste al disfacimento degli Sharks. Disilluso e vessato dalle molte pressioni, l'allenatore si chiede se non stia per perdere il suo mordente, la squadra, e con essa la sua unica ragione di vita.
Diretto dal premio Oscar Oliver Stone, il film è un ritratto della società contemporanea vista attraverso l'ottica degli sport professionali. Benché il football americano rappresenti lo sfondo sul quale si svolge la vicenda, "Ogni maledetta domenica" è un ritratto di questi moderni gladiatori, dei loro allenatori, delle loro famiglie spesso sotto pressione, dei ricchi proprietari delle squadre, delle corporazioni che tentano di controllare il gioco come un affare multimiliardario, dei media sportivi affamati di notizie e dei tirapiedi bramosi di successo.
Per realizzare il film (i cui esterni sono stati girati tutti a Miami nei vari impianti di gioco che la città concede), e sembrare nel bel mezzo dell'azione, sono state utilizzate gru telecomandate, una macchina da presa super leggera che consente grande libertà di movimento, e una speciale "bodycam" indossata dai giocatori e che esaspera ancora di più l'azione. Non sono mancati i problemi a causa di qualche botta di troppo che volava nelle mischie dove si scontravano dei veri colossi compreso il fuoriclasse ex linebacker dei New York Giants Lawrence Taylor, ma pur considerando le difficoltà di coordinamento tra macchine da presa e movimenti di giocatori il risultato delle azioni di gioco è veramente notevole.
Del cast, oltre a quelli già citati, fanno anche parte altri importanti attori come James Woods, Matthew Modine, Charlton Heston e il rapper LL Cool J.

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, DVD, Recensione, Opinioni, Soundtrack.












I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: