HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Monuments Men











E’ solo di pochi giorni fa la polemica su quanto vale il patrimonio artistico italiano e di come la Standard & Poor’s e le altre agenzie di rating, nella valutazione del nostro paese, non hanno considerato la storia, l'arte e il panorama italiano che, come riconosciuto a livello universale, sono le basi della forza economica del Paese. In questo clima si trova ad uscire nelle sale “Monuments men”, ultimo lavoro di George Clooney, qui in veste di: regista, sceneggiatore, produttore e attore.
Il film pone l’attenzione su un gruppo di pochi studiosi, artisti ed appassionati di arte che, a dispetto dell’età e della forma fisica, si arruolano nell’esercito per cercare di salvare il patrimonio artistico trafugato da Hitler e che avrebbe dovuto essere distrutto in caso di sconfitta.
La storia che viene raccontata è vera, e, anche se come ogni film ha bisogno di qualche drammatizzazione in più, Clooney è bene attento a filmare la vicenda nel modo più lineare e classico possibile, forse pensando così di rendere la narrazione più realistica e lasciando che sia la storia stessa a tenere in piedi l’intero film.
Purtroppo pecca di troppa sicurezza perché ciò che viene fuori è un film ben fatto, ben recitato, con buoni dialoghi, ma un po’ lento e poco appassionate. La volontà di narrare tutte le storie, ogni monuments man ha una missione da portare a termine, rendono il film troppo sfilacciato e dispersivo, e anche le scene a più alto impatto emotivo rimangono come sospese, incapaci di arrivare ad emozionare veramente.

La frase:
"Puoi sterminare un’intera generazione, bruciare le loro case, ma troveranno una via di ritorno. Ma se distruggi la loro cultura, la loro storia è come se non fossero mai esistiti, è questo che vuole Hitler ed è questo che combattiamo".

a cura di Elisa Giulidori

Scrivi la tua recensione!



FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: