The Darwin Awards
Cosa può esserci di peggio per un detective che svenire di fronte al sangue? Quasi niente! Proprio il protagonista di questa divertente commedia, esperto in profili criminali, è affetto da questa malattia, chiamata ematofobia. Come potete immaginare la vita del detective Burrows non è facile; in particolare peggiora quando, proprio a causa del suo problema, si lascia sfuggire un pericoloso omicida e perde il lavoro. A questo punto Burrows, un uomo posato che valuta attentamente le conseguenze di ogni sua azione, decide di puntare tutto sul "fattore X". L'uomo ha da sempre un hobby, studiare i Darwin Awards, i premi che dagli inizi degli anni '70 venivano consegnati, spesso e volentieri, alla memoria a chi moriva accidentalmente nel modo più stupido. Da qui la sua teoria che dovrebbe spiegare questi incidenti e, nei sogni del protagonista, permettergli di evitarli. Burrows propone la sua collaborazione a una compagnia assicuratrice che grazie alle sue analisi e alle sue brillanti deduzioni potrebbe risparmiare milioni di dollari. Per dimostrare la sua teoria l'uomo deve investigare su alcuni casi, alquanto strani e singolari, sparsi per l'America in compagnia di un'investigatrice dell'assicurazione, Siri Tylor, la bella di turno che, con la sua cocciutaggine e imprudenza, è di carattere diametralmente opposto a Burrows. I due sono affiancati in questa missione dall'onnipresente studente universitario, chiamato affettuosamente la "sanguisuga", che sta girando un documentario su Burrows per la sua tesi di laurea.

La pellicola ha un buon ritmo e gli interpreti sono brillanti e sono riusciti a rendere credibili i loro personaggi, anche se ogni tanto appaiono leggermente sopra le righe. Alcuni temi non vengono approfonditi, ma solamente accennati, lasciando una sensazione di incompiutezza, ma questo non toglie comunque brio alla pellicola. Interessanti alcuni accorgimenti comici e, in particolare il progressivo cambiamento del protagonista. Burrows, nello scorrere della storia, si immedesima sempre più con i soggetti che studia, finendo per assomigliarli e cacciarsi in situazioni estremamente ridicole. Una pellicola divertente che assicura due ore di relax e divertimento senza pensieri, adatta sia a chi, come il nostro detective, prende ogni precauzione per evitare incidenti di qualsiasi tipo, sia a chi, come gli stravaganti protagonisti dei casi analizzati da Burrows e Siri, si lancia in avventure fuori dal comune senza valutare adeguatamente le conseguenze.

Curiosità: Questo è l'ultimo film interpretato da Chris Penn, fratello di Sean.

La frase: "…iniziarono a dare questi premi a tutti coloro che morivano nel modo più idiota. Il presupposto è che queste persone compiono azioni talmente stupide, che già il fatto di sparire dalla faccia della terra rappresenta un miglioramento per il genere umano…"

Erika Melis

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200714.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200714.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20