Fratelli per la pelle
I fratelli Farrelly (Amore a prima svista) hanno fatto della dissacrazione la loro bandiera, umorismo nero, totale mancanza di rispetto per handicap fisici e mentali, sono il loro marchio di fabbrica anche se non scadono mai nell'eccesso.
Questa volta tocca a due fratelli siamesi o gemelli congiunti, come preferiscono farsi chiamare loro, Bob (Matt Damon / The Bourne identity) e Walt (Greg Kinnear / Autofocus). I due hanno stabiliti fin dall'infanzia che la loro menomazione, che peraltro non considerano tale, non li avrebbe mai limitati in alcun modo e conducono una vita più che normale, anzi riuscendo sempre ad aiutarsi l'un l'altro hanno aperto un fast food di successo, ottenuto successi sportivi e sono pieni di soddisfazioni, tranne che per una cosa: Walt vuole tentare la carriera di attore a Los Angeles.
Inutile dire che Bob non è minimamente soddisfatto della cosa, ma pur di non deludere il fratello accetta. I due si ritroveranno in un condominio alla Melrose Place con la bella aspirante attrice April (Eva Mendes / 2 fast 2 fourius) ed otterranno anche, seppur rocambolescamente, un ingaggio per una serie TV con Cher (Un te con Mussolini) che li lancerà nello stardom.
Fino ad un finale che è un incrocio tra Top Gun ed un musical in perfetto stile hollywoddiano.

Il film alterna momenti esilaranti ad alcuni più fiacchi, ma nel complesso risulta sicuramente molto divertente ed anche superiore alla precedente pellicola anche se non raggiunge mai le vette di Tutti pazzi per Mary. L'intelligenza dei due registi è quella di concentrarsi più sul rapporto tra i due fratelli, senza mai cadere nel melenso, piuttosto che sul contesto che li attornia, anche se bisogna sottolineare che la parodia dello star system hollywoddiano è impagabile, con una Cher che non ha la minima paura di mettersi in gioco ed in ridicolo.
L'alchimia che si crea tra i due attori è l'ingrediente fondamentale per la ricetta dei Farrelly Bros, come anche la scelta di dare a Damon il ruolo del timido introverso ed a Kinnear quello dello spavaldo guascone.
Giusto per curiosità, sappiate che sui titoli di coda c'è un discorso di uno degli attori.

Curiosità: il dottore che tenta l'operazione sui due gemelli è Benjamin Carson, il primo dottore ad aver effettuato, con successo, un'operazione di separazione di due gemelli siamesi (peraltro nella sala d'attesa dell'ospedale ci sono la moglie e i tre figli che fanno le comparse).

La chicca: nel copione Cher doveva limitarsi a fare la parte di un'attrice, in seguito è stato deciso che interpretasse se stessa.

La frase:
"Qual è una parola di cinque lettere per pene?"
"Ansie."

Indicazioni:
Per ridere a crepapelle.

Valerio Salvi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: