05 Settembre 2008 - Intervista
"The Wrestler"
Intervista al regista e al cast.
di Andrea Giordano

Alla conferenza stampa di The Wrestler, ultima pellicola in concorso, erano presenti il regista Darren Aronofsky, e gli attori Mickey Rourke ed Evan Rachel Wood.

Vi siete ispirati per questa storia ad un wrestler particolare? Siete dei fan di qualche lottatore del passato o del presente?
Mickey Rourke: Non sono un fan del wrestling, anzi prima di girare questo film avevo davvero poco rispetto per questo sport, insomma uomini di oltre 100 chili che si scaraventano su un tappeto, avevo quasi una sorta di disprezzo. Quando Darren mi ha mandato in una scuola di wrestling per prepararmi, circa 2 mesi, lì ho capito il vero sacrificio di queste persone e le ho rivalutate.
Darren Aronofsky: Abbiamo fatto molte ricerche, abbiamo studiato diversi wrestler degli anni '60 - '70 fino ad oggi, e ci sono molte persone in questo mondo, che sono famose, ma non necessariamente brave. Ci sono stati degli ottimi lottatori ma che sono rimasti anonimi. L'insegnante di Mickey, alla fine del film, mi ha detto che era diventato più bravo dell'80% dei wrestler che aveva visto, insomma ha fatto un lavoro recitativo davvero straordinario.

Questo film è un po' diverso dai suoi precedenti: com'è nato e perché ha scelto di intraprendere un percorso così?
Darren Aronofsky: Con questo film ho voluto reinventarmi. Cercavo qualcosa di nuovo, volevo lavorare con stili e linguaggi diversi. Quando ho incontrato Mickey ho capito che potevo costruire un progetto su di lui, volevo creare un "campo di gioco" dove potesse trovarsi libero e dare il meglio.

Può parlare del suo lavoro con Bruce Springsteen e come l'ha contattato?
Darren Aronofsky:C'è una canzone alla fine di Bruce. Lui e Mickey sono molto amici da molto tempo. Quando ci siamo sentiti è rimasto felice del nuovo progetto che lo coinvolgeva, lo attendeva, anche perché è un suo fan, quindi anche per questo, è stato stimolato a scrivere e a dedicarci del tempo, nonostante si trovasse in tour in quel momento.

Come vi siete trovati a lavorare insieme?
Mickey Rourke: Ho avuto molta fortuna a lavorare con Evan, abbiamo girato molte scene forti, e devo dire che nonostante sia giovanissima, ha già un talento, una concentrazione, una professionalità da attrice vissuta veramente impressionate. Alla sua età io non ero così, incredibile quello che ha fatto.
Evan Rachel Wood: Ero molto eccitata di lavorare con Mickey, è stata un'esperienza speciale tanto che mi sono riconciliata con mio padre con il quale non parlavo da tempo.

Quanto c'è della sua vita in questo personaggio?
Mickey Rourke:Per sfortuna molto, ho avuti molti problemi con il mio passato, avrei voluto fare questo film 20 anni fa, ma l'ho fatto oggi e sono felice.

FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale: interviste.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Back to Black (2024), un film di Sam Taylor-Johnson con Marisa Abela, Jack O'Connell, Eddie Marsan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: