Spellbound - Io ti salverò

Titolo originale:  Spellbound
Conosciuto anche come: 
Nazione:  Stati Uniti d'America
Anno:  1945
Genere:  Drammatico, Thriller
Durata:  111
Regia:  Alfred Hitchcock
Sito ufficiale:   

Cast:  Ingrid Bergman, Gregory Peck, Michael Chekhov, Leo G. Carroll, John Emery, Steven Geray, Rhonda Fleming, Wallace Ford, Bill Goodwin, Teddy Infuhr, Paul Harvey, Donald Curtis, Joel Davis, Edward Fielding, Addison Richards, Jean Acker, Art Baker, Harry Brown, Richard Bartell, George Meader, Victor Kilian, Norman Lloyd, Matt Moore, Janette Scott, Erskine Sendford, Clarence Straight, Regis Toomey, Dave Willock
Produzione:  La Selznick International
Distribuzione:  Globe - Deltavideo, Skema, General Video, AVO Film, M & R, San Paolo Audiovisivi, De Agostini, Gruppo Editoriale Bramante, CDE Home Video
Data di uscita:  28 Dicembre 1945 (cinema)
04 Dicembre 2023 (cinema)

Trama:
?Volevo solo girare il primo film di psicoanalisi. Ho voluto rompere con il modo in cui il cinema presenta i sogni. Ho chiesto a Selznick di assicurarsi la collaborazione di Salvador Dalí. L'unica ragione era la mia volontà di ottenere dei sogni visivi con tratti netti e chiari. Volevo Dalí per il segno della sua architettura, le ombre lunghe, le distanze che sembrano infinite, le linee che convergono nella prospettiva, i volti senza forma" (Alfred Hitchcock). E voleva Ingrid Bergman per le ragioni di sempre: mettere in scena lo spettacolo di un'algida bionda persa in un amore che potrebbe esserle fatale. In realtà, la Bergman algida non è mai, gli occhiali e i capelli che sfuggono allo chignon fanno anzi della dottoressa Petersen uno dei personaggi più sexy della sua carriera. Quel palpitante titolo italiano che sostituisce l'enigmatico 'Spellbound' nutrì fanciullesche vocazioni femminili alla psichiatria. Ma tra un passo e l?altro d?una psicanalisi illustrata come una favola, quali squarci formidabili sa aprirsi questa cinepresa: il povero Gregory Peck, che per antico trauma odia il bianco e le righe, s?inoltra nel candore d?un bagno piastrellato, e in un attimo comprendiamo ?l?illimitato, criptico terrore che può emanare dagli oggetti? (James Agee); poi, il ritorno del rimosso, in due sole inquadrature silenziate, è il più conciso e agghiacciante che potremo mai ricordare. La resa dei conti, col suo finale fiotto di rosso, è scritta sul filo tra pathos e sudore freddo.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


La locandina



Ingrandisci


Guarda i video disponibili per il film:



Scrivi la tua recensione / opinione su questo film::

*Titolo dell'opinione:

*Voto al film:

*Testo dell'opinione (Hai a disposizione 3000 caratteri):

*Nome:

*Età:

*Località:

Provincia:


*Riscrivi qui il codice di controllo della figura:

*E-Mail (non viene resa pubblica):



I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per The Old Oak (2023), un film di Ken Loach con Dave Turner, Ebla Mari, Debbie Honeywood.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: