HOMEPAGE News Press | Tutto l'ARCHIVIO

POLONIA, TURCHIA E SPAGNA COME NON AVETE MAI VISTO

NELLA SEZIONE "SOS EUROPA.DOC"CONTINUANO A SCORRERE IMMAGINI CHE RIVELANO UN VECCHIO CONTINENTE IGNORATO

PESARO, 27 giugno. Scorrono a ritmo serrato nella sala del Teatro Sperimentale le immagini reali della sezione Europa Doc. Dalla Polonia arriva Nasiona di Wojciech Kasperski con la storia di una famiglia ai margini del mondo, vittima di un disumano isolamento. Il documentario si è aggiudicato ben tre riconoscimenti, nella cornice del "Cracow Film Festival" e il Premio Special Commendation al "Prix Europa", nella categoria "Documentando per la TV".

Comunicano gioia e speranza le immagini della reporter turca Ruya Arzu Köksal, che con Forsaken Paths, attraverso la storia di tre donne di età diverse, racconta gli spostamenti della tribù dei Çepni dai villaggi fino agli alti pascoli "yayla", dove conducono le mucche durante la stagione estiva. Un'usanza che, attraverso colori, suoni, giochi e danze, si anima e rende omaggio a una tradizione che allenta sempre di più la presa.

"È stato molto difficile all'inizio raccontare di queste donne turche" - spiega Köksal nell'incontro con il pubblico - "ho trascorso un intero mese a casa loro e solo dopo aver superato una certa diffidenza mi hanno concesso di girare il film, proiettato per la prima volta solo per loro su un lenzuolo appeso al muro. Le persone filmate nel progetto ora mi chiedono sempre del percorso che sta facendo il film e se ne rallegrano, forse proprio perché sono riuscita a raccontare lo spaccato di un microcosmo senza macchia di pregiudizio".

In Can Tunis di Josè Gonzàlez Moranti e Paco Toledo siamo invece in un barrio di Barcellona che fino agli anni '90 è stato uno dei principali punto di smercio di droga. Il documentario si concentra sulle proteste degli abitanti del quartiere contro l'esproprio delle proprie case destinate a diventare abitazioni design.

"Abbiamo voluto realizzare - ha raccontato Gonzàlez Morandi - una pellicola che non raccontasse solo il mondo della droga, rappresentato oggi in televisione con sempre maggiore frequenza, ma che entrasse a fondo nella vita di dei gitani. È passato del tempo prima di riuscire a conquistare la fiducia con gli abitanti del posto - ha proseguito il regista - ma è nata una complicità che rimarrà per tutta la vita perché loro hanno visto in questa storia una propria autobiografia, coscienti di far parte di una realtà sociale marginale".

La pellicola ha ottenuto il Primo Premio della Giuria nella Sezione "Lungometraggi" del "Festival International de Documenta", svoltosi quest'anno a Madrid.

(27 Giugno 2007)


<< Ritorna all'elenco dei Comunicati Stampa.

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: