FilmUP.com > Recensioni > Jumanji - The Next Level
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Jumanji - The Next Level

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Francesco Lomuscio11 dicembre 2019Voto: 5.5
 

  • Foto dal film Jumanji - The Next Level
  • Foto dal film Jumanji - The Next Level
  • Foto dal film Jumanji - The Next Level
  • Foto dal film Jumanji - The Next Level
  • Foto dal film Jumanji - The Next Level
  • Foto dal film Jumanji - The Next Level
Invecchiare fa schifo o è un dono?
Prova a risponderci Jake Kasdan attraverso il sequel del suo “Jumanji – Benvenuti nella giungla”, che nel 2017 si presentò già a sua volta in qualità di continuazione del “Jumanji” di Joe Johnston interpretato dal compianto Robin Williams e derivato nel 1995 dai libri per giovanissimi concepiti dal prolifico scrittore statunitense Chris Van Allsburg, anche fonte d’ispirazione per “Zathura – Un’avventura spaziale” di Jon Favreau.
Continuazione che, quindi, è da intendere più come un reboot di quella vicenda a base di invasione cittadina di selvaggina della savana causata da un tanto misterioso quanto magico gioco da tavolo che Kasdan, però, aveva provveduto a sostituire con un vecchio videogame in cui finivano risucchiati i nuovi protagonisti Spencer, Fridge, Martha e Bethany, ovvero Alex Wolff, Ser’Darius Blain, Morgan Turner e Madison Iseman, assumendo le sembianze di rispettivi avatar.

Videogioco in cui si ritrovano ora gli ultimi tre per andare alla ricerca del primo, misteriosamente scomparso, ma con i citati avatar distribuiti stavolta in maniera confusa; in quanto, per esempio, quello dalle fattezze di Dwayne Johnson non ospita più la personalità di Spencer, bensì fa da involucro umano a quella del nonno Eddie alias Danny DeVito, nuovo arrivato insieme al vecchio amico Milo, dal volto di Danny Glover.
Quindi, con Kevin Hart, Karen Gillian e Jack Black ancora una volta coinvolti nell’avventura, tra aridi deserti e montagne innevate si ripete, bene o male, lo schema che aveva caratterizzato il tassello precedente, senza dimenticare imprese chiaramente influenzate da quelle dello spericolato archeologo spielberghiano Indiana Jones.

A tal proposito, sarebbe sufficiente citare la sequenza che si svolge su fatiscenti ponticelli vertiginosamente sospesi ad elevata altezza; man mano che si aggiunge ai personaggi la ladra acrobata Ming piede lesto, incarnata dalla rapper Akwafina, e che, tra scontri corpo a corpo e un assalto di mandrilli, abbiamo anche un’escursione a bordo di Dune buggy disturbata da un attacco da parte di struzzi.
E, ovviamente, anche stavolta l’attribuzione di avatar maschi a figure femminili e viceversa non sembra essere altro che l’espediente necessario a generare situazioni ironiche legate alla sessualità e che, complice inoltre un’accennata osservazione relativa al membro del cavallo, lascia ancora intuire la probabile intenzione d’inserire sottotesti di stampo gay tutt’altro che adeguati.

Come tutt’altro che adeguato e decisamente fuori luogo risulta il racconto riguardante l’eunuco, considerando che “jumanji – The next level” è uno spettacolo da grande schermo indirizzato in maniera principale al pubblico dei bambini.
Un pubblico che, di certo, neppure noterà nell’immediatezza questi più o meno ambigui sottotesti e non potrà fare altro che divertirsi – fino ad un’ultima sorpresa posta nel mezzo dei titoli di coda – dinanzi alle massicce dosi di effettistica digitale, mentre a fare da sfondo è il rapporto di amicizia tra gli anziani Eddie e Milo.
Lo stesso pubblico che, a differenza di quello più maturo e preparato, non si renderà neppure conto della generale pochezza di idee destinata a originare soprattutto noia, nonostante l’abbondanza di movimento.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Waiting for the Barbarians (2019), un film di Ciro Guerra con Johnny Depp, Robert Pattinson, Gana Bayarsaikhan.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: