Chi nasce tondo
Alla ricerca della romanità di un tempo che si va perdendo. Per l’operazione di recupero nostalgico - fin dalla citazione del proverbio "chi nasce tondo non muore quadrato" - il regista e co-sceneggiatore Alessandro Valori (alle spalle diversi cortometraggi, documentari, videoclip musicali, ha fondato la società di produzione ‘Notorius’ ed è al quarto lungometraggio di finzione) ha raccolto attori capitolini in ruoli dai nomi "autoctoni" (Mario, Righetto, Flaminia), tra scorci di quartieri caratteristici e relativamente immutati della città rafforzati da spezzoni d’archivio in bianco e nero, nell’ambiente dei "vecchi malandrini col cuore grande" fatto di trattorie, lotti popolari, bar dove si gioca a zecchinetta, bordelli.
Con qualche aggiunta bizzarra, come il prete di periferia, ex-hippy reduce di Woodstock che ora aiuta la gente in quanto specie di ricettatore generoso. La morale è già nel titolo, a far giustizia delle finzioni sociali e benevola verso lo "stato di necessità".

Il monologo televisivo di partenza ("Nonna Italia"), scritto e interpretato da Mastandrea, è diventato percorso didattico verso un’opera cui hanno partecipato - in ogni fase, dalla scrittura al montaggio – giovani di 4 licei e di una scuola di cinema, con un doppio scopo: formativo per gli studenti e di lavoro per il cast tecnico/artistico. Con un basso costo che si sconta in un digitale che "riduce" le distanze tra cinema e TV (al ribasso, appunto), oltre a certe interpretazioni stentate ci scappano diversi duetti, parolacciari e ripetitivi ma a volte anche comici nel loro riprendere lo spirito romanesco sintetico, ficcante e cinico. Comunque poca cosa per distrarre dal tentato allungamento di una coperta corta, soprattutto di idee. "Chi nasce tondo", quindi, si può dire pure del film.

La frase: "Ha sempre combattuto contro il posto fisso, perché l’unico che ha avuto è stata la cella 32 al carcere di Rebibbia".

Federico Raponi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: