A Proposito di Steve
Vincere un Oscar e una pernacchia d’oro. Il 2010 è stato senza dubbio l’anno di Sandra Bullock, attrice sì tradita dal marito, ma anche dotata di un’autoironia fuori dal comune. Andando a ritirare il premio per la peggiore attrice dell’anno sul palco dei Razzie Awards (sia chiaro che sono in pochi gli attori che si recano alla serata mettendoci la faccia), l’ex Miss Detective si è presentata sul palco con un carrello pieno di dvd di "A proposito di Steve", il film per cui stava per essere premiata. La punizione per i giurati che l’avevano votata sarebbe stata la visione ad oltranza della pellicola in questione. Ma è davvero così brutto "A proposito di Steve"? Sì. Ed il suo arrivo in Italia, con parecchio ritardo rispetto all’uscita statunitense, quando ormai si poteva sperare che ce ne saremmo completamente dimenticati, non è certo un evento da appuntarsi nelle agende.
La ragione? Partiamo dalla trama. Mary è una geniale enigmista.
Purtroppo nel suo mondo pieno di logica e giochi d’abilità, manca l’aspetto relazionale. Non c’è un uomo che se la fila e vive ancora con i genitori. Quando questi ultimi le organizzano un appuntamento al buio assieme al figlio di loro cari amici, Mary inizialmente è reticente. Poi, quando lo vede (si tratta di Bradley Cooper, sicuramente un attore molto bello), si innamora seduta stante. Il problema è che la sua passione è veramente esagerata, da malata mentale. E così, nonostante lui scappi alla visione di questa invasata, lei comincia a tampinarlo, inseguendolo sui luoghi di lavoro e creando problemi in ogni dove.
Come avrete capito, non si tratta di una commedia romantica, bensì di un dramma su una tizia con dei seri disturbi, eppure il regista Phill Trail e la sceneggiatrice Kim Barker sembrano non volersene accorgere e fanno di tutto per dare un tono di leggerezza e disimpegno al tutto. Peccato che il risultato sia un ibrido che non diverte né appassiona, bensì respinge. L’errore principale è nella caratterizzazione del personaggio della Bullock: non si prova nessuna empatia per lei, è davvero un’invasata su cui non è possibile né ridere né provare pietà. Seguire le sue avventure non è di alcuno interesse per nessuno ed è davvero strano pensare che chi ha finanziato il film leggendo la sceneggiatura abbia potuto pensare il contrario. Insomma, per quanto la Bullock si impegni a dare credibilità e ritmo al tutto, il premio personale a lei (e di coppia con Bradley Cooper come peggiore duo sullo schermo) è ampiamente meritato. Peccato. Per quanto scontate possano essere tante commedie romantiche della Bullock, di certo l’ennesimo prodotto in serie di quel genere sarebbe stato sicuramente meglio di questo film che ha l’unico merito di essere coraggiosamente originale.

La frase: "Ti mangerò come un leone di montagna".

Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
The Grudge | Fantasy Island | Beautiful Boy | Criminali come noi | Ploi | Blow-up | 18 regali | Bad Boys for Life | Il Dottor Stranamore | Fabrizio De André e PFM - Il concerto ritrovato | Dolittle | L'hotel degli amori smarriti | Aspromonte - La terra degli ultimi | Doppio sospetto | 1917 (V.O.) | A Beautiful Day | Star Wars - L'Ascesa di Skywalker (NO 3D) | Alla mia piccola Sama | Lazzaro Felice | Odio l'estate | Alla mia piccola Sama (V.O.) | Sulle ali dell'avventura | L'inganno perfetto | Memorie di un assassino | Il richiamo della foresta (V.O.) | Richard Jewell | Pinocchio | Jojo Rabbit (V.O.) | Il Commissario Montalbano | Parasite (V.O.) | Ritratto della giovane in fiamme | Gli anni più belli | Frozen 2 - Il Segreto di Arendelle (NO 3D) | Il richiamo della foresta | Herzog incontra Gorbaciov (V.O.) | Sonic il Film | Judy (V.O.) | Pepe Mujica, una vita suprema | Cattive acque | Sorry We Missed You | Tappo - Cucciolo in un Mare di Guai | Oldboy | Lontano lontano | Playmobil The Movie | Alice e il sindaco | La ragazza d'autunno (V.O.) | Il mistero Henri Pick | Volevo nascondermi | Cats (V.O.) | La mia banda suona il pop | Il diritto di opporsi | 1917 | Villetta con ospiti | Piccole donne | Me contro Te - La vendetta del Signor S | Bad Boys for Life (V.O.) | La fattoria dei nostri sogni | Figli | Jojo Rabbit | Cattive acque (V.O.) | La Dea Fortuna | Storia di un Matrimonio | Arctic - Un'avventura glaciale | Judy | Memorie di un assassino (V.O.) | Jumanji - The Next Level | Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn | Parasite | Cats | Tolo Tolo |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Charlie's Angels (2019), un film di Elizabeth Banks con Elizabeth Banks, ,.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: