The exorcism of Emily Rose
Cosa sarebbe successo se nel lontano 1973 Max Von Sydov nelle vesti di Padre Lankaster non fosse riuscito ad esorcizzare l'indemoniata dodicenne Linda Blair, ma anzi in seguito alle sue pratiche fosse morta? Lo avrebbero mai accusato di omicidio colposo o di gravi lesioni personali?
Non lo sapremo mai, ma possiamo intuirlo vedendo quanto accade a Padre Moore (Tom Wilkinson) e alla posseduta Emily Rose. Non tutti gli esorcismi riescono col buco, e così capita che un prete che si sia battuto per scacciare il diavolo da una povera studentessa (Jennifer Carpenter) si trovi a dover render conto del proprio operato presso un tribunale terreno. A difenderlo dalle accuse è l'avvocato Erin Bruner (Laura Linney) legata al proprio assistito per ragioni di carriera e non di fede. Lei, infatti, non crede: è agnostica. Almeno finchè non comincerà ad occuparsi del caso….

Basato su una storia "realmente" accaduta, il film di Scott Derrickson (già sceneggiatore di parecchi film del terrore, nonché regista di Hellraiser 5) parte dal caso giudiziario per narrarci su due piani paralleli sia l'esorcismo mancato di Emily Rose che il nuovo attacco che i demoni muovono all'avvocato difensore. L'utilizzo dei flashback diventa quindi abituale, e a farne le spese è il ritmo. Teso e angosciante al punto giusto nelle scene con l'indemoniata, lento e prevedibile quando si ritorna in tribunale. Molti interrogatori risultano ridondanti, con domande e risposte, tanto che la speranza spesso è quella che dalla platea spunti il buon Perry Mason e la sua avvolgente oratoria. Non essendoci altri spunti viene esasperato il tema del dualismo tra scienza e religione (presente fin dalla prima scena con l'incrocio di sguardi tra il medico e il prete) che sembrava, inizialmente, avesse ottime potenzialità. Non siamo di certo ai medi livelli di tanti film dell'horror usciti nel recente passato su diavoli e religione (Lost souls, La mossa del diavolo), ma neanche di quel "L'esorcista" cui facevamo riferimento all'inizio. C'è da dire però che stupire ormai al cinema è sempre più difficile…

La frase: "Credi di potermi scacciare da qui dentro?"

Andrea D'Addio

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.
















I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Vulnerabili (2017), un film di Gilles Bourdos con Alice Isaaz, Vincent Rottiers, Grégory Gadebois.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: