HOMEPAGE News Press | Tutto l'ARCHIVIO

IN DVD E BLU-RAY IL REMAKE DI NON VIOLENTATE JENNIFER

"PIÙ SCONVOLGENTE DELL'ORIGINALE" LO HA GIUSTAMENTE DEFINITO TONY TIMPONE DELLA RIVISTA AMERICANA FANGORIA, SPECIALIZZATA IN CINEMA HORROR E SPLATTER.

Diretto da Steven R. Monroe, "I spit on your grave" approda finalmente nel mercato dell'home video italiano - dopo essere stato proiettato presso il Fantafestival 2011 - grazie a Koch Media, che lo lancia sia in dvd che in formato blu-ray. Trattasi del remake di "Non violentate Jennifer", firmato nel 1978 da Meir Zarchi e incentrato sulla sadica vendetta attuata dalla "povera" Camille Keaton nei confronti dei suoi stupratori. In questo caso, la protagonista è Sarah Butler nei panni della scrittrice Jennifer Hills, la quale, affittata una baita nel bosco per poter lavorare in tranquillità al suo nuovo romanzo, finisce picchiata e violentata senza pietà da un gruppetto di bulli del posto, che poi la abbandonano credendola morta. Quindi, un tanto eccessivo quanto avvincente gioco al massacro in cui la preda si trasforma in predatore, nel corso di circa 108 minuti di visione giustamente vietati ai minori di diciotto anni. Con contenuti speciali rappresentati da teaser originale, trailer originale, red band trailer, spot radiofonico, dodici minuti di scene tagliate (con sottotitoli), commento audio del regista e della produttrice Lisa Hansen (non sottotitolato) e featurette di sedici minuti "The revenge of Jennifer Hills-Remaking a cult icon" (non sottotitolato).

(17 maggio 2012)


<< Ritorna all'elenco dei Comunicati Stampa.

I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Warning: main(/www/filmup/includes/strillo_tv20200707.php): failed to open stream: No such file or directory in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20

Fatal error: main(): Failed opening required '/www/filmup/includes/strillo_tv20200707.php' (include_path='.:/apps/php_apache/lib/php') in /www/filmup/includes/template/curiosita/ultime_curiosita.php on line 20