Il paradiso all'improvviso
Si sa, gli uomini non sono fatti per il matrimonio, loro sono spiriti liberi, vorrebbero volare di fiore in fiore e non fermarsi mai su nessuno per troppo tempo. A volte però arriva quell'imprevisto che si chiama amore e allora (...almeno per un pò) le cose cambiano. Solo che, finchè l'imprevisto non si manifesta, loro sono sicuri di essere appagati e guai a contraddirli...
Lorenzo (Leonardo Pieraccioni - Il principe e il pirata) realizza effetti speciali per il cinema e la televisione. È un single felice e soprattutto convinto. Ha due amici Taddeo Borromini (Alessandro Haber - La vita come viene) e Giandomenico Bardella (Rocco Papaleo - Il pranzo della domenica) che sono due nobili col vizietto della scommessa. Un giorno Lorenzo viene chiamato per un lavoro ad Ischia, dove si reca insieme alla sua aiutante Nina (Anna Maria Barbera - Zelig). Qui conosce Amaranta (Angie Cepeda - Pantaleon e le visitatrici), una ragazza bellissima che vuole organizzare un romantico weekend per il fidanzato che sta per tornare da un lungo viaggio. Lorenzo e Nina organizzano tutto l'occorrente, ma il fidanzato di Amaranta non arriva.
In cucina gli ingredienti sono spesso gli stessi, e ciò che fa la differenza fra un piatto ed un altro è il modo in cui viene preparato l'impasto. È un segreto che a quanto pare non conoscono solo i buoni chef, ma anche i registi. Ancora una volta nella ricetta proposta da Pieraccioni per il cenone di Natale troviamo una bella donna sudamericana (nel caso specifico la stessa Colombiana che aveva fatto perdere la testa al ligio Pantaléon Pantoya in "Pantaleon e le visitatrici"), un luogo incantevole (anche se questa volta non nell'amata Toscana, ma Ischia) e un protagonista impacciato; ancora una volta il risultato finale è un dolcetto di marzapane, zuccherino e di bell'aspetto. Questa volta però si aggiunge maggiore attenzione alle modalità dell'impasto e un pizzico di cinismo in più, che proprio come il sale nell'albume, consente di montare a neve una commedia che altrimenti assomiglierebbe ad una maionese impazzita. Buon ritmo, battute a profusione, musichette ammiccanti o romantiche (a seconda della situazione), qualche vestito d'epoca, un pò di rivisitazione storica, qualche impostazione teatrale ed ecco qua, buon appetito! Per contorno si servono un cammeo di Ceccherini in versione ragazzo innamorato e una scoperta esplosiva del cabaret televisivo.
Sorprende il Pieraccioni canterino, ma ancora di più sorprende il Pieraccioni "maturo", che si lascia alle spalle amici gigioni e "pesci innamorati". Tutto sommato il risultato non dispiace, ma siamo ormai lontani dalla freschezza e dalla comicità de "I laureati" e "Il ciclone".

Teresa Lavanga

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Everything Everywhere All at Once (2022), un film di Dan Kwan, Daniel Scheinert con Michelle Yeoh, Ke Huy Quan, James Hong.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: