Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
Scelta coraggiosa quella di cambiare il nocchiere dopo i due precedenti successi, Columbus abbandona a favore di Cuaron - pur restando nel team produttivo - e mai decisione fu più felice.
L'Harry Potter del regista messicano è più reale, meno legato al mondo fantastico (tanto che i protagonisti vengono spesso sorpresi senza la toga di rito), ma - soprattutto - è cresciuto. La maturazione del protagonista è uno degli elementi principali della pellicola che inizia ad accompagnare l'eroe verso la maturità. La stessa nemesi, in questo episodio non è più Tu Sai Chi, ma la sua stessa paura. Per citare lo stesso Cuaron: "Harry non è altro che un bambino che tenta di utilizzare la sua bacchetta sotto le lenzuola di nascosto dai genitori, tenta di emulare il padre ed alla fine riesce ad usarla sprigionando il suo potere. Non si tratta di altro che della normale crescita di un adolescente".

Per il futuro la marcia annuale della Warner dovrebbe assicurare il mantenimento degli intenti della Rowlings che prevedeva sette libri per i sette anni di scuola di Harry, sempre con lo stesso cast vincente, sempre che la scrittrice ce la faccia a "sfornare" i due restanti libri nei prossimi tre anni.

Curiosità: la morte di Richard Harris ha aperto numerose possibilità per la sua successione nel ruolo di Albus Silente. Tra i vari candidati, in cui figuravano anche Christopher Lee (noto Dracula nonché "sith") e Ian McKellen (Gandalf), ma alla fine l'ha spuntata Michael Gambon (Il mistero di Sleepy Hollow).

La chicca: Emma Thompson si dice abbia accettato il suo ruolo per far contenta la nipotina di quattro anni, mentre Gary Oldman semplicemente perché non lavorava da più di un anno.

La frase: "La felicità si può trovare anche negli attimi più tenebrosi, se solo qualcuno si ricorda di accendere la luce."

Indicazioni:
Non solo per gli appassionati dei romanzi della Rowlings.

Valerio Salvi

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Il giorno più bello (2022), un film di Andrea Zalone con Paolo Kessisoglu, Luca Bizzarri, Violante Placido.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: