Gnomeo & Giulietta
Se siete tra coloro che non sopportano i cosiddetti nani da giardino, quella variegata congrega di gnomi, nanetti e altre figurine kitsch in gesso e plastica, può essere che questo film vi faccia cambiare idea. Anzi, magari diventerete i primi sostenitori del Fronte di Liberazione Nani da Giardino. Perché Gnomeo & Giulietta vi farà conoscere e amare una folla coloratissima, esagerata, scorretta, che abita in certi giardini e che prende vita non appena gli umani si allontanano.
La storia segue, a suo modo, il tragico amore della coppia veronese resa immortale da Shakespeare. Qui due vicini di casa, in Verona Drive, la nordica Montecchi e il meridionale Capuleti, proprio non si tollerano, facendo a gara nello sfoggio di giardini che più pacchiani di così non si potrebbe. Il guaio è che anche gli abitanti in gesso dei due giardini non si tollerano, i Blu Montecchi, con la vedova Lady Mirtillo e il figlio Gnomeo, e i Rossi Capuleti, capitanati da Lord Mattonerosso, che ha per figlia la bellissima e ardita Giulietta. Le sfide tra vicini sono sempre più crudeli, finché il destino si mette in mezzo. Giulietta e Gnomeo si incontrano e si innamorano contro ogni regola. Ce la faranno a restare insieme, nonostante la faida tra Blu e Rossi? Con l’aiuto di una rana, di un funghetto, di un fenicottero rosa... forse potrebbero anche spuntarla!
Due noti artefici per questo progetto: il regista di Shrek 2 Kelly Asbury, anche sceneggiatore insieme a una schiera di altre penne, e il produttore esecutivo, sir Elton John. Tutta la follia, la creatività e l’esagerazione dei due sono ben rappresentate in Gnomeo & Giulietta, che ci offre divertimento, trovate ingegnose, sketch originali, coloratissimi e psichedelici, accontentando senz’altro un pubblico di bambini ma strizzando anche l’occhio con intelligenza agli adulti che, una volta ogni tanto, condivideranno con i più piccoli le risate e, di certo, non si annoieranno.
Le musiche sono travolgenti, dai classici di Elton John Your Song, Rocket Man, Tiny Dancer, Don’t Go Breaking My Heart (cantata con Kiki Dee), Crocodile Rock (con Nelly Furtado) a brani originali, come Hello Hello; i personaggi sono tutti interessanti, dal perfido Tebaldo all’irresistibile Piuma Rosa, con una menzione speciale per Giulietta, che incanta senza melensaggini sia in versione ninja che in quelli di guidatrice provetta di tosaerba. Nel film poi i riferimenti cinematografici si inseguono, da Borat a Terminator, da American Beauty a tanti wuxiapian, ma non sono mai citazioni fini a se stesse: sono elementi che si amalgamano alla vicenda, quasi una piccola enciclopedia cinematografica, rivisitata e corretta, di scene cult.
Il merito di Gnomeo & Giulietta è quello di stare sempre in equilibrio tra il mondo dell’infanzia e quello adulto, senza mai sbilanciarsi né da una parte né dall’altra, ma anche di riuscire magicamente a gettarvi un ponte – almeno per il tempo di un film.

La frase:
- "Non posso andarmene!"
- "So come ti senti!"
- "...no, è che sono bloccato!".

Donata Ferrario

Scrivi la tua recensione!


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.














I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Black Christmas (2019), un film di Sophia Takal con Imogen Poots, Cary Elwes, Brittany O'Grady.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: