FilmUP.com > Recensioni > Bad Boys for Life
HomePage | Prossimamente | Settimana precedente | Archivio x settimana | Archivio

Bad Boys for Life

La recensione del film a cura della Redazione di FilmUP.com

di Rosanna Donato15 febbraio 2020Voto: 6.5
 

  • Foto dal film Bad Boys for Life
  • Foto dal film Bad Boys for Life
  • Foto dal film Bad Boys for Life
  • Foto dal film Bad Boys for Life
  • Foto dal film Bad Boys for Life
  • Foto dal film Bad Boys for Life
I Bad Boys sono tornati! Dopo venticinque anni dal primo capitolo della trilogia, Will Smith e Martin Lawrence vestono nuovamente i panni di Mike Lowrey e Marcus Burnett in “Bad Boys for Life” di Adil El Arbi e Bilall Fallah. Mike sta attraversando la classica crisi di mezza età, mentre il Marcus è ormai un ispettore di polizia contrario ai modi violenti dell'amico e deciso ad andare in pensione. Prima che Marcus si ritiri definitivamente dalle scene, Mike gli propone un'ultima impresa epica. Fuggita di prigione, Isabel Aretas (Kate del Castillo), vedova del boss Benito, organizza insieme al figlio Armando (Jacob Scipio) un piano per uccidere tutti quelli coinvolti nell'arresto del marito, compreso Mike.

Se i primi due capitoli di Bad Boys erano diretti da Michael Bay, ora la palla è passata a Adil El Arbi e Bilall Fallah, che con le loro scelte registiche, talvolta eccessive nella volontà di enfatizzare alcune scene, hanno saputo rendere “Bad Boys for Life” un film da vedere, pieno di colpi di scena e di situazioni imprevedibili. I due registi sono riusciti nell’intento di portare nuovamente alla luce la meravigliosa chimica tra i due protagonisti: Will Smith e Martin Lawrence. I due attori, infatti, non perdono quell’alchimia che li ha resi una delle coppie più affiatate e credibili degli action-movie. Le dinamiche tra Mike e Marcus sono sempre le stesse, ancora più esilaranti se vogliamo dirla tutta. L’umorismo infatti è un elemento che non è mai mancato nel rapporto tra i due protagonisti, ma anzi è proprio questa vena divertente che caratterizza e distingue i Bad Boys da tanti altri personaggi incontrati in altre pellicole di genere.

L’andamento incalzante soddisfa le aspettative del pubblico, soprattutto nelle scene di azione, seppur, come abbiamo detto, si tenda ad esagerare con gli effetti speciali, tanto da rendere finti, superflui e fuori luogo quei determinati momenti. “Bad Boys for Life” ricorda in un certo senso la recente pellicola “Gemini Man”, per quanto riguarda il tema del “doppio” (capirete il motivo guardando il film…). Possiamo dire che nella pellicola si dà molto spazio al tema dell’amicizia e dell’invecchiamento, già a partire dalla scena iniziale, che regala un gran bel momento al pubblico. L’emozione, anche solo quella di vedere i due personaggi riuniti sul grande schermo, non manca. Tra colpi di scena, momenti comici - sono quelli che caratterizzano la pellicola - e drammatici, talvolta fin troppo enfatizzati, e sparatorie, lo spettatore non potrà far altro che empatizzare con le figure presenti ed emozionarsi insieme a loro. Unico neo è da attribuire appunto al modo in cui determinati momenti sono stati affrontati a livello stilistico, soprattutto sul finale. Da ricordare è anche la colonna sonora, che con l’alternanza di un sound movimentato a uno più calmo e lento, rende perfettamente l’importanza della scena e la sapiente alternanza tra comico e drammatico, tra azione e tranquillità: quando c’è da correre e quando c’è da fermarsi un attimo, riflettere, ridere e scherzare. Il film punta sull’esasperazione delle differenze tra Mike e Marcus, che in “Bad Boys for Life” sono ancora più accentuate rispetto al passato, dando qualche input in più per farsi una sana risata. Ciò che colpirà emotivamente il pubblico più di qualunque altra cosa, come è normale che sia quando parliamo di un franchise, sono i chiari riferimenti ai film precedenti.


FilmUP
Trailer, Scheda, Recensione, Opinioni, Soundtrack, Speciale.


I FILM OGGI IN PROGRAMMAZIONE:
L'invenzione di noi due | Palazzina Laf | Hotspot - Amore senza rete | Come può uno scoglio | Pioggia di ricordi | Haikyu!! The Dumpster Battle | Spider-Man 3 | Anna (1953) | Vincent deve morire | Hit Man - Killer per caso | When Evil Lurks | Dogman | Back to Black | Il regno del pianeta delle scimmie | The Penitent | La zona d'interesse | Vangelo secondo Maria | Il mio posto è qui | Pare parecchio Parigi | Harry Potter e la pietra filosofale | Inside Out 2 | Una storia nera | Dolcissime | The Amazing Spider-Man | Ogni maledetta domenica | Harry Potter e il prigioniero di Azkaban | Cult Killer | Fly Me to the Moon - Le due facce della Luna | Io e il secco | The Bikeriders | Green Border | L'ultima vendetta | I miei vicini Yamada | Buena Vista Social Club | Abigail | 5 è il numero perfetto | L'esorcismo - Ultimo atto | Blue Lock Il Film - Episodio Nagi | La Petite | The Fall Guy | Confidenza | Un mondo a parte | Il signore degli anelli - Le due torri | La chimera | Furiosa: A Mad Max Saga | Anatomia di una caduta | Il Signore degli anelli - La compagnia dell'anello | Garfield - Una missione gustosa | Suspiria (1977) | Volver | Bad Boys: Ride or Die | Bohemian Rhapsody - Sing along | Pom Poko | Me Contro Te Il Film - Operazione Spie | Eileen | Gravity | Viaggio in Giappone | IF - Gli amici immaginari | La terra promessa | Shoshana | Priscilla | Mune - Il guardiano della luna | Kika - Un Corpo In Prestito | Blinded by the Light - Travolto dalla musica | Acid | The Holdovers - Lezioni di vita | Il gusto delle cose | Foglie al vento | Yuku e il fiore dell'Himalaya | Challengers | The Watchers - Loro ti guardano | L'arte della gioia - Parte 1 | Donne sull'orlo di una crisi di nervi | Horizon: An American Saga - Chapter 1 | Succede anche nelle migliori famiglie | La ciociara | Perfect Days | Volare | A dire il vero | Toy Story 4 (V.O.) | Io capitano | Twisters | May December | Minions (NO 3D) | Ritratto di un amore | La memoria dell'assassino | Era mio figlio | La sala professori | Dragon Ball Super: Broly - Il Film | Immaculate - La prescelta | A Quiet Place: Giorno 1 - Film | Marcello mio |
In evidenza - Dal mondo del Cinema e della Televisione.

Il video del momento
Attenzione!
Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link:

Installa Flash
Trailer italiano (it) per Anatomia di una caduta (2023), un film di Justine Triet con Sandra Hüller, Swann Arlaud, Milo Machado Graner.

Tra i nuovi video:
Cerca CINEMA
Film:
Città:
 
Provincia:

I film al cinema nelle sale di: Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bari, Genova, Firenze Bologna, Cagliari, tutte le altre città...
Oggi in TV
Canale:
Orario:
 
Genere:
Box Office



© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: