FilmUP.com > Forum > CineINFO - Agenda dei film 2
  Indice Forum | Registrazione | Modifica profilo e preferenze | Messaggi privati | FAQ | Regolamento | Cerca     |  Entra 

FilmUP Forum Index > Cinema > CineINFO > Agenda dei film 2   
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 Pagina successiva )
Autore Agenda dei film 2
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 02-06-2005 19:17  
quote:
In data 2005-06-02 18:45, Hawke84 scrive:
quote:
In data 2005-06-02 12:42, Daniel scrive:
scontato ... su dai perchè Altman è geniale?


Perdonami Daniel, dovrei forse chiederti io "perchè non è geniale" ma sono certo che hai le tue motivazioni. D'altra parte quando mi accosti un autore che stimo moltissimo ad una merda senza aggiungere molto altro non posso far altro che rispondere a tono. E mi dispiace soprattutto perché so quanto sei loquace e preparato nel parlar di cinema.
Comunque non mi ritengo uno di quelli che preferisce la continua battuta al dialogo e proverò a descriveti brevemente perché Alman non è da buttare (anche se ritengo di non essere la persona più adatta).
Mi rendo conto che la poetica di Altman può incantare tanto quanto lasciare indifferenti, e io ovviamente mi schiero tra i primi.
In fondo credo che questo sia il suo gioco. Altman è il regista che, sempre a mio parere, meglio ha catturato la progressiva perdita di punti di riferimento dell’America anni 70 fino a giorni nostri (calando purtroppo nel rendimento e con innumerevoli alti e bassi) candidandosi come il poeta del sarcasmo e del “caos ordinato”.
Cercherò di spiegarmi…ma la vedo dura: il suo linguaggio è personalissimo così come il suo modo di girare, sempre attento a smontare (non reinventa ma proprio svuota) qualsiasi genere che gli capiti sottomano. Si affida (promuovendo l’improvvisazione) ad una fidata squadra di attori per dar vita a quei suoi microcosmi densamente popolati da individui pirandelliani che stordiscono lo spettatore in certe occasioni, lo lasciarlo in una disarmante indiffernza in altre
Altman si aggira tra i suoi personaggi (con il suo proverbiale zoom) costruendo pezzo dopo pezzo il puzzle delle contraddizioni che governano la nostra esistenza, tutte insieme nello stesso magma dove gli individui (molte volte tra loro complementari) sono guidati dal fato e non consentono immedesimazioni, sono portati all’esasperazione.
Niente protagonisti solo caso e caos in un cinismo disarmante che coglono perfettamente inquietudine e malinconia della modernità, questo ho trovato in Altman.
Ma anche molto altro: l’amore per il teatro, la passione per jazz e contry e la maniacale attenzione nel costruire la colonna sonora del film…la sfida di creare una sinfonia di voci e rumori (in linea con la sua poetica del caos) seminando lo spazio di microfoni e affidandone uno a ciascun attore. Ma forse queste sono solo le piccole-grandi manie che un autore si porta dietro
Ne esce alla fine quella denuncia sociale o “satira” che Marienbad definì una volta “non cinematografica”.
Io ancora non capisco l’affermazione e non posso che passare la palla a voi che, mi sembra di aver capito, non vedete di buon occhio il texano…sperando magari di capire (non condividere ) le vostre ragioni




Non tira aria buona ma sostanzialmente dopo aver portato in luce accortezze resto fermo della mia opinione ... non solo perchè Altman non gioca con l'effetto Cinema ma essenzialmente lo distrugge negandolo. Non è mai stato un buon regista e questo prevale nei suoi film fortemente ironici come ad esempio il terribile MASH che di per se comporta un costrutto di gags puramente di scrittura tralasciando arrancare il filmico. Negli anni 70 c'è Hooper (entrambi i f.lli), Spielberg, Scorsese, Coppola, DePalma e sopratutto Bogdanovich che fanno un uso introspettivo delle immagini per costruire manifesti di un'era in transito con effimere contraddizioni e di certo non mancano di ironia schietta ... perchè diciamolo Altman gioca su temi come l'iconoclastia, ribaltoni e giudizi di classi irriverenti, abusa dell'attore per prendersene gioco ma in totale non detiene il corpo del film ... tutto ciò di cui si occupa è preferibilmente marginale al suo ssere cinematografico. Si dedicasse ad altro farebbe di certo furore.

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 02-06-2005 19:22  
quote:
In data 2005-06-02 18:45, Hawke84 scrive:
Ne esce alla fine quella denuncia sociale o “satira” che Marienbad definì una volta “non cinematografica”.




eh tutto ciò è assolutamente vero ... non che queste componenti non facciano parte del cinema ma è il costrutto che ne fa. ripiega e si concede a tuttaltro ... del resto lo hai detto anche tu, teatro in primis.
L'unica svolta l'ha avuta in Short Cuts ma solo perchè 'costretto' a rimodellare il suo cinema di fronte a un modo di scrittura affatto convenzionale che prevede un 'taglio' nettissimo di e tra storie (le short stories di Carver) eppure molti altri, pure in questo, avrebbero fatto di certo meglio.


_________________
::M:: cineForum


[ Questo messaggio è stato modificato da: Daniel il 02-06-2005 alle 19:26 ]

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
Petrus

Reg.: 17 Nov 2003
Messaggi: 11216
Da: roma (RM)
Inviato: 02-06-2005 21:22  
Scarface
hawks
_________________
"Verrà un giorno in cui spade saranno sguainate per dimostrare che le foglie sono verdi in estate"

  Visualizza il profilo di Petrus  Invia un messaggio privato a Petrus  Vai al sito web di Petrus    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 02-06-2005 22:59  
The fall of Fujimori, di Ellen Perry.

come documentario mi è parso abbastanza valido. peccato che io detesti i documentari.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
karmapaolo

Reg.: 14 Mar 2005
Messaggi: 1607
Da: Rovato (BS)
Inviato: 02-06-2005 23:00  
Leon di Luc Besson
_________________
there is not way to happiness
happiness is the way

Paolo

  Visualizza il profilo di karmapaolo  Invia un messaggio privato a karmapaolo  Email karmapaolo  Vai al sito web di karmapaolo    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 02-06-2005 23:05  
quote:
In data 2005-06-02 22:59, sandrix81 scrive:
The fall of Fujimori, di Ellen Perry.

come documentario mi è parso abbastanza valido. peccato che io detesti i documentari.




noooooooooooooooooooooo

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 02-06-2005 23:23  
quote:
In data 2005-06-02 23:05, Daniel scrive:
quote:
In data 2005-06-02 22:59, sandrix81 scrive:
The fall of Fujimori, di Ellen Perry.

come documentario mi è parso abbastanza valido. peccato che io detesti i documentari.


noooooooooooooooooooooo


ho anche dormito per buona parte del film, ma quello è dipeso dal fatto che avevo millemila ore di sonno arretrato.
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 02-06-2005 23:28  
quote:
In data 2005-06-02 23:23, sandrix81 scrive:
quote:
In data 2005-06-02 23:05, Daniel scrive:
quote:
In data 2005-06-02 22:59, sandrix81 scrive:
The fall of Fujimori, di Ellen Perry.

come documentario mi è parso abbastanza valido. peccato che io detesti i documentari.


noooooooooooooooooooooo


ho anche dormito per buona parte del film, ma quello è dipeso dal fatto che avevo millemila ore di sonno arretrato.




ma io intendevo per il documentario in se come genere mica di quello da te citato ... il documentario come genere non solo è tra i più complessi ma ricerca la vera essenza del cinema ovvero la costruzione della realtà non a caso gli stessi film di Vertov sono considerati i primi embrionali esempi di documentario e poi c'è Flaherty
_________________
::M:: cineForum

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
sandrix81

Reg.: 20 Feb 2004
Messaggi: 29115
Da: San Giovanni Teatino (CH)
Inviato: 02-06-2005 23:31  
in effetti ho colpevolmente omesso la parola "moderni".


vogliamo parlare di A propos de Nice?
_________________
Quando mia madre, prima di andare a letto, mi porta un bicchiere di latte caldo, ho sempre paura che ci sia dentro una lampadina.

  Visualizza il profilo di sandrix81  Invia un messaggio privato a sandrix81  Vai al sito web di sandrix81    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 02-06-2005 23:58  
quote:
In data 2005-06-02 23:31, sandrix81 scrive:
in effetti ho colpevolmente omesso la parola "moderni".


vogliamo parlare di A propos de Nice?




ecc ecc
_________________
::M:: cineForum

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
Marienbad

Reg.: 17 Set 2004
Messaggi: 15904
Da: Genova (GE)
Inviato: 03-06-2005 00:05  
Oh si, maledetto Altman, che bei ricordi.
Ho finito di scaricare adesso The company, non vedo l'ora di visionarlo...
_________________
Inland Empire non l'ho visto e non mi piace

  Visualizza il profilo di Marienbad  Invia un messaggio privato a Marienbad     Rispondi riportando il messaggio originario
Hawke84

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 5586
Da: Cavarzere (VE)
Inviato: 03-06-2005 01:01  
naturalmente è una partita persa con voi..
comunque sono convinto che in MASH ci sia qualcosa di più di semplici gag montate in sceneggiatura (e penso al ruolo dissacrante che assume uno strumento come la radio all'interno del campo, un uso magistrale sia intradiegetico che extradiegetico che scandisce la vita dei militari e ne denuncia con la solita ironia i falsi valori).
L'"abuso" dell'attore non lo capisco, o forse si...ma non lo intendo con un'accezione negatica.
Mi piace il modo in cui si muove nel sbriciolare le sue storie, mi piacciono i suoi piani sequenza e il modo in cui li svuota di significato passando da un'azione a quella contigua senza un apparente nesso, le inquadrature sporche di quando si avvicina a cogliere un dettaglio per poi voltarsi e prendere tutt'altra strada. E' uno sguardo che molte volte appare rozzo, primitivo ma che acquista un suo perchè una volta iscritto nella suo percorso di demolizione.
massi, quello che è certo è che io continuero a gustarmelo sempre molto volentieri.

_________________

vado a tirar sassi da un cavalcavia
provate a fermarmi col sarcasmo se ci riuscite

[Petrus]

[ Questo messaggio è stato modificato da: Hawke84 il 03-06-2005 alle 01:01 ]

  Visualizza il profilo di Hawke84  Invia un messaggio privato a Hawke84  Vai al sito web di Hawke84    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 03-06-2005 01:01  
quote:
In data 2005-06-03 00:05, Marienbad scrive:
Oh si, maledetto Altman, che bei ricordi.
Ho finito di scaricare adesso The company, non vedo l'ora di visionarlo...




io quello non l'ho visto ... e il fatto che abbia fatto cagare ai più mi fa pensare che in fondo sarà passabile se non altro per l' osceno tocco documentaristico come usò definirlo un tale che conosco e di cui mi fidi alquanto ... ecco questo l'ha reso se non altro 'interessante in potenza' chissà, chissà.
_________________
::M:: cineForum

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
Hawke84

Reg.: 08 Giu 2004
Messaggi: 5586
Da: Cavarzere (VE)
Inviato: 03-06-2005 01:03  
se non altro adoro il documentario.
Flaerty su tutti
_________________
perchè l'italiano è sempre quello che va piano quando vede la macchina della polizia e appena passata corre oltre il limite.

[anthares]

  Visualizza il profilo di Hawke84  Invia un messaggio privato a Hawke84  Vai al sito web di Hawke84    Rispondi riportando il messaggio originario
Daniel


Reg.: 14 Feb 2003
Messaggi: 4301
Da: Nuoro (NU)
Inviato: 03-06-2005 01:23  
Io cmq domani vado a vedere The House of Wax
_________________
::M:: cineForum

  Visualizza il profilo di Daniel  Invia un messaggio privato a Daniel    Rispondi riportando il messaggio originario
Vai alla pagina ( Pagina precedente 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | 108 | 109 | 110 | 111 | 112 | 113 | 114 | 115 | 116 | 117 | 118 | 119 | 120 | 121 | 122 | 123 | 124 | 125 | 126 | 127 | 128 | 129 | 130 | 131 | 132 | 133 | 134 | 135 | 136 | 137 | 138 | 139 | 140 | 141 | 142 | 143 | 144 | 145 | 146 | 147 | 148 | 149 | 150 | 151 | 152 | 153 | 154 | 155 | 156 | 157 | 158 | 159 | 160 | 161 | 162 | 163 | 164 | 165 | 166 | 167 | 168 | 169 | 170 | 171 | 172 | 173 | 174 | 175 | 176 | 177 | 178 | 179 | 180 | 181 | 182 | 183 | 184 | 185 | 186 | 187 | 188 | 189 | 190 | 191 | 192 Pagina successiva )
  
0.228452 seconds.






© 1999-2020 FilmUP.com S.r.l. Tutti i diritti riservati
FilmUP.com S.r.l. non è responsabile ad alcun titolo dei contenuti dei siti linkati, pubblicati o recensiti.
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Cagliari n.30 del 12/09/2001.
Le nostre Newsletter
Seguici su: